Passa ai contenuti principali

Biografia di James Dyson | Sua vita e chi è.

Sir James Dyson è un inventore britannico che ha inventato l'aspirapolvere doppio ciclone. Un grande successo designer industriale ed imprenditore, ha fondato il Dyson Ltd. nel 1993 che è una società che progetta e realizza aspiratori, essiccatori a mano, ventilatori senza pale e riscaldatori. Nato in una famiglia borghese in Inghilterra rurale, ha avuto un'infanzia normale fino all'età di nove anni quando suo padre morì. Sentirsi persi senza un padre per guidare lui, James sentivo molto insicuro e ha iniziato la ricerca di modi per dimostrare il suo valore. Era molto intelligente e innovativo dalla giovane età e inoltre è stata benedetta con un alto grado di determinazione. Inizialmente ha deciso di studiare pittura presso la scuola d'arte di Byam Shaw ma successivamente passò a mobili e interior design presso il prestigioso Royal College of Art di Londra. Come uno studente di college è stato esposto per le possibilità creative di unire ingegneria con design — una lezione preziosa che alla fine lo portò a diventare uno dei più artistici e fantasiosi inventori tecnologici dei nostri tempi. Molte delle sue invenzioni, tra cui l'idea per l'aspirapolvere doppio ciclone erano stimolati dalla sue frustrazioni personali presso l'inefficienza degli apparecchi disponibili sul mercato.

Infanzia & adolescenza

  • James Dyson è nato il 2 maggio 1947, di Cromer, Norfolk, Inghilterra, a Alec Dyson e Maria, come uno dei loro tre figli. Suo padre era un insegnante.
  • Suo padre morì di cancro quando James aveva 9 anni. Questa tragedia ha profondamente influenzato il ragazzino e si sentì molto perso e insicuri, senza una figura paterna per guidarlo.
  • Ha frequentato la scuola del Gresham, un collegio di Holt, Norfolk, dal 1956 al 1965. Eccelse a lunga distanza in esecuzione come studente, ed egli accredita la sua determinazione grintoso per il suo successo come un corridore.
  • Egli si recò a Londra dopo la laurea e ha studiato presso la scuola d'arte di Byam Shaw per un anno (1965-66) prima di studiare mobili e interior design presso il Royal College of Art (1966-70). Si trasferisce poi in ingegneria.
Carriera
  • Dopo il diploma nel 1970, ha preso un lavoro presso Rotork Controls Ltd., Bath, Somerset. Qui ha avuto la fortuna di avere un capo non convenzionale, Jeremy Fry, che ha incoraggiato i giovani talenti e motivati ad essere innovativo.
  • Suo capo Dyson incaricato di progettare un mestiere ad alta velocità di atterraggio nonostante il fatto che Dyson non aveva alcuna precedente esperienza nella progettazione di un prodotto. Lavorando insieme al suo capo, ha disegnato la Rotork mare camion, un ad alta velocità con scafo piatto, moto d'acqua, simile a un piccolo mestiere di atterraggio.
  • Nel 1974, egli si avvicinò con la sua prima invenzione originale, il Ballbarrow. Era una variazione del design carriola, dotato di una tramoggia plastica modellata su un telaio in acciaio e una ruota di plastica sferica, consentendo maggiore manovrabilità rispetto ad un disegno convenzionale.
  • Negli anni settanta, ha affrontato un problema con il suo nuovo aspirapolvere e sentivo che il sistema di "borsa" era che ostacolano le prestazioni dell'apparecchio. Così ha iniziato a lavorare sulla progettazione di un aspirapolvere che sarebbe più efficiente.
  • Egli si avvicinò con l'idea di usare la separazione ciclonica per creare un aspirapolvere che non farebbe perdere aspirazione come raccolse lo sporco e per i prossimi cinque anni lavorò instancabilmente sui suoi disegni. Finalmente nel 1983 ha lanciato il "G-Force" pulitore.
  • Egli non poteva trovare qualsiasi distributore di gestire il suo prodotto nel Regno Unito così lanciò in Giappone attraverso la vendita del catalogo. Il prodotto è diventato molto popolare in Giappone e con il ricavato delle sue vendite era in grado di aprire la propria azienda, Dyson Ltd. di Malmesbury, Wiltshire, Inghilterra nel 1993.
  • Ha lanciato l'aspirapolvere Dyson DC01 in Gran Bretagna nel 1993. Entro un paio di anni, l'apparecchio è diventato l'aspirapolvere più venduto nel paese. Dopo il successo di questo modello, ha lanciato parecchie altre versioni migliorate negli anni successivi.
  • La sua azienda ha lanciato una lavatrice, chiamata ContraRotator, che aveva due tamburi rotanti muovono nei sensi opposti, nel 2000. Ma la macchina non era un successo commerciale ed è stato interrotto.
  • Nel 2006, ha lanciato il Dyson Airblade, asciuga una mano veloce che utilizza un foglio sottile di aria in movimento come una ventosa per rimuovere l'acqua invece di utilizzare il calore. Questo disegno utilizza meno energia rispetto asciugatrici tradizionali a mano elettrico e permette di asciugare più velocemente.
Maggiore lavoro
  • Egli è meglio conosciuto come l'inventore del doppio ciclone senza sacchetto aspirapolvere, popolarmente conosciuto come il "G-Force". Commercializzato da una società giapponese, il prodotto è diventato molto popolare in Giappone e Dyson ha usato i soldi che ha guadagnato da G-Force per avviare una propria azienda, la Dyson Ltd.
Premi & risultati
  • Egli fu nominato comandante dell'ordine dell'impero britannico (CBE) nel 1996 New Year Honours.
  • James Dyson fu il premio Prince Philip Designers nel 1997.
  • Fu fatto nel 2007 New Year Honours Bachelor del cavaliere.
Eredità & vita personale
  • James Dyson sposò Deirdre Hindmarsh, un insegnante d'arte e pittore, nel 1968. Hanno tre figli: Emily, Jacob e Sam.
  • Ha istituito il James Dyson Foundation nel 2002 per supportare la progettazione e formazione di ingegneria. Egli si propone di ispirare le menti giovani e innovative per lo studio di ingegneria e supporta anche il lavoro di giovani designer attraverso il James Dyson Award.
Patrimonio netto
  • James Dyson ha un patrimonio netto di $ 5 miliardi.
Biografie di personaggi famosi e storici
Pubblicato per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…