Acquario e accessori (II) | Animali Domestici.

Nel precedente articolo (l'acquario e accessori mi) perso un primo sguardo le caratteristiche generali dell'acquario preparato per la vita di guppies, spiegando poi tutto che dobbiate sapere circa l'aerazione dell'acqua. Concludiamo ora il circuito acquatico con specifiche di filtrazione, riscaldamento e illuminazione, elementi fondamentali per la sopravvivenza dei pesci.

Filtrazione

Se l'acquario dispone di un sistema di filtrazione buona, non è necessario aggiungere un aeratore, perché il filtro già integra la sua funzione. Il filtro può essere interno o esterno, spugna, tasca, zaino, con turbina, sfondo, ecc. Ci sono molti modelli e ognuno ha i suoi vantaggi e i suoi svantaggi in termini di efficienza, di dimensione o di prezzo.
Invece di analizzare i dettagli di ogni modello, penso che sia meglio vedere il modo in cui avviene la filtrazione dell'acqua. Quindi si può già discutere voi con il vostro fornitore sul modello che preferisci. Gli obiettivi di filtrazione sono i seguenti:
  1. Rimuovere i materiali in sospensione come i resti di cibo, escrementi e simili.
  2. Eliminare i gas nocivi come l'ammoniaca.
  3. Eliminare i composti nocivi, quali nitriti, o creare un substrato adatto per i batteri li trasformano assimilato nitrato di piante.
  4. Rimuovere composti diversi che danno un certo "colore" all'acqua e che può essere pericoloso per i pesci.
  5. Eliminare le tracce di farmaci che sono stati utilizzati per i pesci ad alcun trattamento.
Filtrazione può essere effettuata con vari mezzi:
  1. Meccanico: l'acqua passa attraverso materiali filtranti, come la spugna o lana di poliestere, che trattiene le particelle solide.
  2. Chimico: l'acqua passa attraverso un mezzo, come il carbone attivo o zeoliti, che assorbono gas e altri prodotti in soluzione.
  3. Biologico: l'acqua passa attraverso un medium ricco di batteri che convertono l'ammoniaca in nitriti e questi in nitrati che possono essere assorbiti dalle piante nell'acquario nitrificanti.
In pratica, i tre sistemi tendono a coincidere. Ad esempio, un filtro meccanico con spugna o ghiaia anche servirà come substrato per i batteri nitrificanti, e lo stesso accade con i carboni attivi e zeoliti, che sono fondamentalmente chimiche filtri. Vivere piante anche agire a tre livelli, mentre il substrato Acquario offre una filtrazione meccanica e biologica.
Tuttavia, per consentire la filtrazione biologica è necessario che l'acqua è ricca di ossigeno, perché i batteri nitrificanti sono aerobi, cioè, che consumano ossigeno.
Qualunque sistema di filtrazione utilizzato, l'acqua dal filtro può essere utilizzato anche per agitare la superficie e l'aria. Se il filtro è fuori e l'acqua arriva attraverso un tubo con molti fori, aerazione è ancora più efficace, poiché l'acqua è esposta all'aria, come scende nell'acquario.
Tuttavia, i guppys provengono da acque relativamente lenti (o addirittura stagnanti) e non richiedono un eccessivo movimento. Dovrai inserire la presa del filtro così che succhiare l'acqua appena sopra il fondo, che è dove esso tende ad accumulare più sporco e dove è meno ossigenato.
È importante pulire regolarmente il filtro, perché altrimenti potrebbe raggiungere il carico di sporco e colmatar, che avrebbe perso efficacia e potrebbe essere pericoloso se si sviluppano batteri anaerobici all'interno. Indipendentemente dall'efficienza del sistema di filtrazione utilizzato, non devono dimenticare mai le modifiche parziali di acqua.

Riscaldamento

clip_image006
I guppies preferiscono vivere ad una temperatura di 22-24 ° C, ma alcuni gradi sopra e sotto questo punto di supporto. La cosa importante è che la temperatura rimane costante e non sperimentare fluttuazioni, perché i cambiamenti improvvisi di causare loro stress che tende a degenerare in forma di gravi malattie.
Come regola generale si può considerare che la potenza della stufa deve essere di 0,5-1 Watt per litro, supponendo che l'acquario è in una stanza a una temperatura ambiente di 19-22 ° C. Pertanto, per un 120 litri acquario sarà sufficiente qualche riscaldatore da 100 Watt. Se l'acquario è grande, questo rapporto può essere ridotto perché il volume maggiore di acqua sarà anche meglio trattenere il calore.
Negli acquari di grandi dimensioni si consiglia di utilizzare due riscaldatori cui somma delle potenze per fornire il totale necessario, o poco più. Eliminando la possibilità della temperatura scende bruscamente nel caso in cui uno dei due dovesse fallire. Mai utilizzare un riscaldatore, il cui potere è eccessiva per l'acquario in cui è installato, perché se il termostato di blocco sulla posizione "connessa" potrebbe diventare una zuppa di pesce acquario fino a dare è conto del fallimento.
Ci sono molti modelli di stufe, ma le più comuni sono quelli che vengono forniti con termostato e luce pilota, e sono completamente sommergibile. Per garantire che la temperatura dell'acqua sia corretta che è necessario un termometro inserito alla fine dell'acquario lontano da dove è il riscaldatore. Deve essere controllata routine quotidiana. Nel tuo solito negozio troverete una varietà di termometri. Si consiglia di acquistare due per avere sempre un ricambio.

Illuminazione

clip_image007
Oltre l'aspetto puramente estetico, la luce acquario riunisce due importanti funzioni biologiche. È vitale per la crescita delle piante e il benessere del pesce, cui dieta e attività sono determinati dai cicli di luce e oscurità. Se non fornito di una superiore illuminazione, pesci saranno nuotata inclinato e il fototropismo di piante sono orientati verso il luogo da cui la luce li raggiunge (solitamente alla finestra più vicina). Il tipo e l'intensità dell'illuminazione influenzare molto l'aspetto generale dell'acquario.
I cicli di luce e oscurità devono essere dodici ore, per simulare la ciclicità intrinseca delle regioni tropicali. Per quanto riguarda la potenza necessaria, possiamo contare sui seguenti dati (validi solo per i tubi fluorescenti):
  • A seconda della lunghezza dell'acquario: 10 watt per ogni 30 cm di lunghezza.
  • A seconda della superficie dell'acquario: 10 watt per ogni da cm902.
A seconda del volume dell'acquario: 4 watt per ogni 10 litri di capacità, a condizione che l'acquario sia rettangolare (ortoedrico) e con una profondità pari alla sua larghezza.
Per quanto riguarda il tipo di illuminazione, spesso è necessario sperimentare un po' per individuare quale meglio si adatta alle ciascun caso in particolare. Ci sono tubi fluorescenti che emettono con maggiore intensità nelle estremità rosse e blu dello spettro, soprattutto favorendo lo sviluppo delle piante. Questi tubi anche possono migliorare molto la colorazione di alcuni guppies, ma possono distorcere gli altri. D'altra parte, tubi "daylight", che forniscono un colore naturale per i pesci, non sono adatti per le piante. Tubi di vario tipo possono essere mescolati in acquari di grandi dimensioni, ma i bambini devono decidere su uno o l'altro.
L'illuminazione e la temperatura dipendono anche molte altre variabili. Per saperne di più profondamente, si consiglia di consultare un buon libro sulla tecnica acquaristica. Il rivenditore consiglia il più appropriato.
Pubblicato per scopi didattici