Passa ai contenuti principali

7 statue più grandi del mondo | Viaggi e Tour.

Grandi statue sono state costruite fin dai tempi antichi. La grande Sfinge, costruita dagli antichi Egizi del regno antico, alto 20 m (66.34) ed è ancora una delle statue più grandi del mondo. Negli ultimi 30 anni il mondo ha visto la costruzione di sempre più alte e più grandi statue. Questo elenco presenta le attuali statue più grandi del mondo.

7. Rodina Mat (102 metri)

clip_image002
Flickr/strade meno Traveled fotografia
Si trova a Kiev, la statua di Rodina Mat è modellata dopo un simbolo fatto durante la II guerra mondiale per mobilitare il popolo sovietico. La statua di acciaio inossidabile fu terminata nel 1981 e si leva in piedi alto sulla cima di un edificio con struttura complessiva misura 102 metri (335 piedi) e un peso di 560 tonnellate del Museo di 62 metri (203 ft).

6. Imperatori Yan e Huang (105 metri)

clip_image004
La scultura di imperatori Yan e Huang sono state intagliate in una montagna per un periodo di 20 anni e fu completata nel 2007. La scultura è alto 106 metri (345 ft) e raffigurano due dei primi imperatori cinesi, Di Yan e Huang Di. "Mount Rushmore" della Cina si trova all'interno dello spazio scenico fiume giallo vicino a Zhengzhou.

5. Guan Yin statua (108 metri)

clip_image006
Flickr/yuan2003
La statua alta di 108 metri (354 ft) del bodhisattva Guan Yin è situata sul sud isola di Hainan del costa. La statua ha tre aspetti con un lato rivolto verso l'interno e gli altri due fronte mare di Cina del sud. La statua ha preso 6 anni per costruire e fu terminata nel 2005.

4. Cristo-Rei (110 metri)

clip_image008
Flickr/Catherine Murray
Ispirato al famoso Cristo la statua del Redentore di Rio de Janeiro, il santuario del Cristo Rei è stato inaugurato nel 1959 dopo un anno 10 periodo di costruzione. La statua è circa la stessa dimensione come il suo famoso modello di Rio, 28 tester (92 ft) alta, ma si erge su un 82 (209 ft) metro alto struttura sotto forma di un cancello, quindi l'altezza totale del monumento è di 110 metri di quota (361). Alla base della statua è una piattaforma di osservazione che fornisce una vista panoramica della città di Lisbona.

3. Ushiku Daibutsu (120 metri)

clip_image010
Flickr/tsukubajin
Ushiku Daibutsu è situato nella città di Ushiku in Giappone. Terminato nel 1995, la cifra è la terza più grande statua del mondo, in piedi un totale di 120 metri (394 piedi) di altezza compresi i 10m (30 ft) base e un 10m (30 ft) alta piattaforma lotus. Visitatori alla statua di Buddha possono prendere un ascensore per una piattaforma dove si trova un ponte di osservazione. La figura di bronzato raffigura Amitabha Buddha e inoltre è conosciuto come Ushiku Arcadia.

2. Laykyun Setkyar (130 metri)

clip_image012
Flickr/patrikmloeff
Il Laykyun Setkyar è la seconda statua più alta del mondo a 130 metri, compreso un trono di 13,5 metri. Fu costruito sulla cima di colline Kaung Po vicino la città di Monywa in Myanmar centrale. Ai suoi piedi si trova la statua del Buddha reclinata più grande del mondo. Il Laykyun Setkyar è stata completata nel 2008, il Buddha disteso nel 1991.

1. Spring Temple Buddha (153 metri)

clip_image014
Wikipedia/Wikipedia
Spring Temple Buddha è la statua più grande del mondo. L'altezza totale del monumento è metro 153 (502 ft) tra cui un trono di loto 20 metri (66 piedi) e un edificio di 25 tester (82 ft). Costruzione di Spring Temple Buddha era previsto subito dopo il Bamiyan Buddhas sono stati scoppiati dai talebani in Afghanistan. La statua fu terminata nel 2008 e raffigura Vairocana Buddha.
clip_image015
Spring Temple Buddha rispetto alla statua della libertà, la madre patria chiama e Cristo Redentore.
Pubblicato per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…