L'encefalite > Salute e Benessere.

Che cosa è l'encefalite

L'encefalite è un'infiammazione diffusa del cervello, cioè, del cervello. La sua causa principale è le infezioni virali. È una malattia cui frequenza è difficile da determinare; Questo è perché la maggior parte del tempo l'encefalite causare sintomi lievi e molto diffusa, simile all'influenza o un raffreddore. Perché si sospetta che una certa influenza-come immagini sono effettivamente lieve encefalite che guariscono da soli. Tuttavia, in una piccola percentuale di casi, encefalite può causare gravi sintomi, che sono la manifestazione di una lesione cerebrale. Anche se la mortalità dell'encefalite non è molto alta, è frequente sequele neurologiche dopo malattia dall'apparire.

Incidenza dell'encefalite

La frequenza dell'encefalite nella popolazione generale non è molto alta. Appaiono solo tre o cinque casi per ogni milione di abitanti. I gruppi di popolazione che soffrono di più la malattia sono i bambini, in coloro che sono cinque o 10 casi ogni 100.000 abitanti e soprattutto i bambini di meno di un anno di età. All'indomani dell'encefalite sono molto più drammatica in questo gruppo di età, poiché hanno tutta una vita avanti che può essere condizionata da una disabilità.
L'encefalite può essere curata, solo è richiesto un trattamento dei sintomi e di lasciare che il tempo fare il suo lavoro. Fortunatamente, ogni volta ci sono farmaci più specifici per uccidere il virus responsabile. Ma se c'è qualcosa che ha cambiato l'impatto di questa malattia nella società sono vaccini. Molte infezioni virali che causano encefalite (poliomielite, enterovirus, morbillo, ecc.) sono oggi prevenibili con vaccini sicuri ed obbligatoria nella maggior parte dei paesi del mondo.

Cause di encefalite

La causa dell'encefalite sono le infezioni da virus neurotropos, cioè i virus che hanno una speciale affinità per il sistema nervoso centrale. Questi virus possono essere trasmessi in modi diversi; alcuni di loro dalle vie respiratorie (come il virus del morbillo), alcuni fecali (come il virus della polio) e anche malattie sessualmente trasmissibili (come l'herpes simplex virus di tipo 2). I principali virus che può causare encefalite sono:
  • Virus Herpes simplex tipo 1 o 2 (VHS): sono i virus che causano innocente freddo piaghe o herpes genitale. Il virus rimane in vita nei gangli nervosi e occasionalmente migra verso la pelle causando prurito e vesciche. In alcuni casi il virus può andare male e la migrazione verso il sistema nervoso centrale causando un'encefalite.
  • Altri virus herpes-tipo: all'interno del gruppo di virus herpes, ci sono altri che possono causare encefalite, così come altre malattie. Alcuni di loro sono il virus di Epstein-Barr (responsabile della mononucleosi infettiva), il Citomegalovirus (CMV)o il virus della varicella (che provoca anche herpes zoster).
  • Virus dalle zanzare: sono chiamati gli arbovirus. Essi appaiono soprattutto in specifiche regioni del mondo, come il West Nile Virus e il virus dell'encefalite giapponese (che si trova anche nel sud-est asiatico). Altri virus che causano encefalite sono trasmesse attraverso morsi di animali, come il virus della rabbia.
  • Virus pediatrica: morbillo, parotite e rosolia possono causare encefalite acuta. La vaccinazione di tutti i bambini ha fatto che casi diminuiscono nella popolazione.
  • HIV: HIV può produrre un'encefalite dal primo contatto (raro) o in una qualsiasi delle riattivazioni del virus di abbandono della terapia antiretrovirale.
Per contattare qualsiasi di questi virus non significa che tu svilupperai un'encefalite sicura. Infatti, molti di questi virus sono noti da altre malattie più specifiche. Per visualizzare un'encefalite dipende oltre ad altri fattori quali l'età (i bambini e gli anziani sono più a rischio) e lo stato del sistema immunitario.

Sintomi di encefalite

Il sintomi di encefalite la maggior parte delle sembrano sintomi influenzali minori. La cefalea può persistere per alcuni giorni, compaiono febbre, dolori alle articolazioni e muscoli e molto stanco. L'immagine può ultimi tre per dieci giorni, proprio come l'influenza, e quando succede così raramente diagnosticata encefalite.
A volte i sintomi sono più colpisce e dare l'allarme che c'è un danno concreto nel cervello. Le più frequenti sono:
  • Alterazione della coscienza: essere sonnolento o avere pensiero molto lenta è segni che indica danni di cervello. Ci sono stati casi di coma cerebrale e morte, anche se non è come spesso.
  • Atassia: denominato per l'alterazione della marcia; persone affette da atassia non possono camminare senza molta dita separate e aggrapparsi a qualsiasi punto di appoggio.
  • Molto forte mal di testa: molto più di quello che può essere previsto in un'influenza.
  • Convulsioni: appaiono improvvisamente e in persone che non hanno avuto in precedenza pattern epilettici.
  • Perdita di forza muscolare o sensazione: simulano un ictus, ma la sua apparizione al momento aggiunto sintomi e distribuzione del corpo, aiutano a differenziarlo.
  • Allucinazioni visive o olfattive: l'odore di odori, vedere doppi o fuzzy forme con colori, sono sintomi abbastanza comuni.
  • Cambiamenti di personalità: anche se sembra piuttosto approssimative, è un sintomo molto comune e caratteristico. E può capitare improvvisamente ed è il fatto che la maggior parte di allarme ai familiari.
  • Nausea e vomito: soprattutto nei bambini piccoli.
  • Irritabilità e pianto continuo: può essere il solo sintomo in bambini di meno di un anno.
Sequele neurologiche sono imprevedibili. Il più delle volte essere danneggiato vie nervose responsabili della forza muscolare (con conseguente paralisi parziale), o ci sono lesioni cerebrali specifiche, che possono causare epilessia in futuro. I casi più gravi possono causare ritardo mentale, paralisi totaleo malattia neurologica complessa (morbo di Parkinson, per esempio).

Diagnosi di encefalite

La diagnosi precoce di encefalite è essenziale per fornire un trattamento specifico, se presente e controllare i sintomi per evitare un grave danno cerebrale. L'aspetto più importante per la diagnosi di questa patologia sono sintomi clinici che possono aiutare il medico a sospettare la malattia. Per fare questo, il medico effettuerà un colloquio clinico del paziente e nella maggior parte dei casi anche familiari.
All'interno di complementari per diagnosticare i test da fare per diagnosticare l'encefalite è che la più importante è la puntura lombare. Grazie ad esso si ottiene il liquido cerebrospinale (che è il liquido che lubrifica il cervello) e possono essere analizzati in laboratorio in cerca di caratteristica di anomalie dell'infezione virale. L'analisi di laboratorio che è essenziale è la PCR (reazione a catena della polimerasi), che rileva la presenza o l'assenza di virus che causano encefalite frequentemente nel liquido cerebrospinale.
Altri test importanti per rilevare un'encefalite sono il Imaging del del sistema nervoso centrale quali tomografia computata (CT) e la risonanza magnetica (MRI). La TC deve essere sempre prima di fare una puntura lombare per verificare che non ci sono cambiamenti interni più importanti e che la puntura può essere fatto bene. MRI non è un test che viene effettuato con urgenza, ma è utile per i giorni o ore dalla comparsa dei sintomi, perché a volte l'encefalite causare luminosità del cervello in queste immagini. Prova utile è anche l'elettroencefalogramma (EEG) perché permette di sapere se vi è un danno per l'attività elettrica del cervello e stime la probabilita ' che si tratta di un'epilessia come un sequel.

Trattamento dell'encefalite

Il trattamento di encefalite ideale deve soddisfare tre punti chiave: controllo dei sintomi, rimuovere il virus dal sistema nervoso e prevenire l'insorgenza di sequele neurologiche permanenti.
  1. Controllo dei sintomi: misure generali quanto a rimanere sdraiato con la testa del letto elevato e bere molti liquidi, aiutano molto a migliorare il malessere e mal di testa e disturbi comuni. Hanno usato più spesso analgesici e fans (come il paracetamolo o ibuprofene) per abbassare la febbre e dolore. I corticosteroidi sono utilizzati anche in tutti i casi, poiché contribuiscono a diminuire l'infiammazione cerebrale in modo diretto e che diminuisce la probabilità di comparsa di sequele.
  2. La rimozione dei virus: non tutti i virus hanno un trattamento specifico che rimuoverli dal sistema nervoso. Solo la famiglia del virus di erpete può essere attaccata con farmaci antivirali. Il primo ad essere scoperto fu l' aciclovir, che è anche usato in varicella negli adulti, o per prevenire l'herpes genitale. Un altro ben noto farmaco ganciclovir, che ha utilità speciale in (del citomegalovirus infezioni è CMV). Negli ultimi anni sono stati studiati più potenti nuovi farmaci, quali foscarnete grazie a grandi investimenti in ricerca HIV saranno presto disponibili nuovi farmaci antivirali.
  3. Prevenzione delle sequele permanenti: l'emersione di sequel è evitato con un trattamento precoce da tutti i fronti. Una volta finalizzato i sintomi di encefalite test possano rendere sicuro veramente che danno residuo è nel cervello, e una volta individuati, varie terapie possono pubblicizzare:
    1. Logopedia: riprende il discorso, comprensione o la scrittura di una lingua particolare.
    2. Terapia fisica: consiste di esercizi fisici per migliorare la forza muscolare, mobilità, andatura e coordinamento.
    3. Terapia occupazionale: è quello di migliorare le diverse capacità neurologiche attraverso l'implementazione delle attività della vita quotidiana (fare il letto, cucina, artigianato, ecc).

Prevenzione dell'encefalite

Prevenzione dell'encefalite virale è costituito da misure fondamentali che impediscono qualsiasi altra malattia virale, da un freddo alla gastroenterite. In caso di virus più specifici (rabbia, encefalite giapponese, HIV...) gli sforzi supplementari. In generale, questi consigli per prevenire questa infezione:
  • Rispettare le misure igieniche: lavarsi le mani prima di mangiare o andare in bagno, starnuti in fazzoletti e non condivisione di posate, sono alcuni di loro.
  • Lavaggio frutta e verdura prima di mangiarli, con due gocce di candeggina e acqua.
  • Rapporto sessuale con preservativo.
  • Vaccinarsi e vaccinare i bambini dei virus che più comunemente causano questa malattia.
  • Proteggersi dalle punture di zanzare nei luoghi di rischio, utilizzando repellenti, maniche lunghe di insetti, zanzariere, ecc.
Pubblicato per scopi didattici
Salute e Benessere