venerdì, aprile 24, 2015

Che cosa è un test delle urine e quando | Test medici

ADS

Analisi delle urine

Il test delle urine è un test diagnostico che viene utilizzato più spesso in medicina e si compone di raccogliere una piccola quantità di urina per successive analisi in laboratorio. Ringrazio lei può ottenere informazioni utili nella diagnosi di patologie urgenti o regolari.
Tipi di analisi delle urine secondo il metodo di raccolta, anche se in sostanza consistono dello stesso tipo di studio può essere diviso:
Base urina prova: raccogliere l'urina presso l'urinato in una barca, evitando il primo getto di urina e ultima per evitare la contaminazione da germi. È il tipo più frequente di raccolta dell'urina.
test delle urine 24 ore: è quello di raccogliere tutte le urine che viene espulso in un giorno su una barca. Esso serve per calcolare le sostanze che figurano con parsimonia nelle urine.
Analisi delle urine con sonda: raccoglie l'urina attraverso un tubo che passa attraverso l'uretra e la vescica raggiunge. Molte volte è fatto in questo modo perché il paziente è già sondato, ma altri scelgono di questa tecnica, perché questo si traduce in urina senza contaminazione dalla vescica direttamente.
Studi multipli possono essere eseguiti all'interno del test delle urine: Test Strip, sedimenti da urina, analisi fisico-chimiche o analisi microbiologiche. Nella sezione risultati vedremo in cosa consistono e cosa indicare dati che forniamo.

Quando viene fatto un test delle urine

L'urina è un test che è molto frequente in medicina perché non comporta nessun inconveniente grande per farlo, è molto economico e può fornire molte informazioni utili. Perché chiama la routine di rilevare molte malattie nelle fasi iniziali o controllare il loro trattamento.
Le malattie che più chiamate per un urina prova sono quelli che interessano il rene (glomerulonefrite, calcoli urinari, ecc.). Ma chiama anche in malattie sistemiche come diabete mellito o malattie autoimmuni (artrite reumatoide, lupus...). Se è utile, inoltre, nella rilevazione di infezioni urinarie, infezioni di lieve o grave (cistite o pielonefrite complicata).

Preparazione per l'esame delle urine

Se si esegue una base di analisi delle urine questi sono problemi che si devono tenere a mente per andare ben preparati alla prova:
Durata: dura un tempo molto breve. È possibile effettuare la raccolta del campione dell'urina in casa. Preferito urina prima cosa al mattino ed evitare il primo getto della minzione. Quindi si avrà solo a smaltirlo presso il medico.
Ammissione: ammissione non è mai necessario. È un test che può essere fatto su una base ambulatoriale.
è necessario essere accompagnati?: no.
Farmaci: non occorre prendere alcun farmaco prima della prova di urina. Anche se dobbiamo dire al medico tutti i farmaci sta assumendo in quel momento. Alcuni farmaci possono alterare le normali caratteristiche delle urine. Molti di loro sono facili da correlare (diuretici, per esempio), ma altri possono andare inosservata (per esempio antibiotici).
Cibo: solitamente chiama per il campione di urina è raccolto dopo otto-ora veloce. Cioè semplicemente raccogliere l'urina prima cosa al mattino, dopo aver cenato presto e la sera prima di luce.
Vestiti: non hai bisogno di vestiti speciali di raccogliere il campione o di consegnarla.
Documenti: è consigliabile eseguire la tua tessera sanitaria e la ruota di prova quando si va a dare il campione di urina.
Gravidanza e allattamento: il test può essere presa senza modificare alcun atteggiamento. È meglio che il medico sappia che sei incinta perché l'urina potrebbe essere leggermente diversa.
Controindicazioni: non ci sono controindicazioni per questo test.

Come testare un urina

Quando si arriva alla consultazione il medico vi farà alcune domande generali sul vostro stato di salute: malattie importanti, rischio fattori, stile di vita, luogo di lavoro e soprattutto insistere su Annulla o sintomi urinari. Dopo si esegue un esame fisico generale e valutare la realizzazione di un test delle urine. Vi darà un volantino che chiede la prova e designato i dati che vogliono testati in laboratorio.
Giorni dopo questa prima visita, o allo stesso tempo, possono raccogliere il campione e portarla alla clinica. Sarà necessario un gommone sterile che vi darà al medico o devo comprare in farmacia. Quando si va a raccogliere il campione si raccomanda di tenere le parti intime pulite per evitare contaminazioni ed è meglio non toccare i bordi del piatto con niente. Cerca di raccogliere l'urina nella prima ora del mattino, sarà più concentrato e più utile per l'analisi. Il primo getto di urina per la minzione è meglio non prenderlo perché è normale che si è contaminata con batteri dal tratto urinario.
Quando hai finito i campioni chiudere la pentola accuratamente. Ricorda che per abbastanza analisi con basso volume di urina, esso non devi riempirlo al massimo. Lasciare la barca a temperatura ambiente, ma portarlo alla clinica nelle prossime ore. Se si lascia la barca per molte ore all'aperto può contaminare di microbi o perdere sostanze utili per l'analisi.
Quando si raggiunge la consultazione solo, si può consegnarlo e si può andare. I risultati possono durare da ore a giorni e li darà a voi nel medico.
Non ci sono complicazioni quando fatto un test delle urine.

Risultati delle analisi delle urine

Studi multipli possono essere eseguiti l'analisi delle urine. Così quando il dottore ci dà risultati di urina ci sono molti dati numerici accompagnati da nomi e sigle che sono difficili da capire. I test più comunemente utilizzati sono:
• Striscia di test: è immersa una striscia di carta con reagenti e prodotti chimici che reagiscono con talune sostanze che possono essere nelle urine. È lo stesso metodo utilizzato per testare per la gravidanza.
• Sedimenti di urina: ci sono componenti solidi disciolti nelle urine. Per studiarli, solidi e centrifugato di urina rimangono sullo sfondo. Essi sono poi studiati al microscopio.
• Analisi fisico-chimiche: consiste nello studio di alcune proprietà fisiche delle urine (ad esempio densità) e i costituenti chimici che ivi (ioni, glucosio, ecc.).
• Analisi microbiologiche: se si sospetta un'infezione, può essere consultato direttamente i batteri nelle urine. Quando il medico qualsiasi altro test diagnostico chiamato urinocoltura ritiene necessarie.
Poi vedremo in dettaglio come decifrare i risultati che ci forniscono a ciascuno di questi studi specifici dell'urina.

Striscia reagente

Questo metodo, la striscia di test, è lo stesso che viene utilizzato per confermare l'esistenza di una gravidanza. Esso è costituito da una striscia di carta impregnata di reagenti e prodotti chimici che entra l'urina e ci getta ai seguenti possibili dati e risultati:

pH

È la misura che viene utilizzata per misurare l'acidità delle urine. Un pH inferiore a 7 è considerato basso e quindi acido, un pH superiore a 7 è considerato alto e indica che la sostanza è Basic. Urina di solito ha un pH che varia tra 4,5 e 7,5, cioè, è leggermente acido.
clip_image001pH inferiore a 4,5: indica che c'è un eccesso di sostanze acide nel corpo e che essi stanno gettando. Questo accade di solito nelle infezioni severe o diabete mellito non controllato.
clip_image001[1]pH superiore a 7,5: principalmente si verifica quando i reni non sono in grado di eliminare le sostanze acide di sangue, così si accumulano e producono alterazioni metaboliche. Questo accade nell'indebolimento renale.

Corpi chetonici

Quando il corpo umano non può produrre energia attraverso glucosio e altri zuccheri comincia a bruciare gli acidi grassi in modo incontrollato. Questo porta alla produzione di sostanze chiamate chetoni, che appaiono nei lunghi digiuni e diabete Decompensated. Normale è che l'urina non esiste, e quando c'è un campione alterato. Sua serietà e importanza secondo la concentrazione di chetoni è classificato:
  • Minori: 20 mg/dL.
  • Moderata: 30-40 mg/dL.
  • Tomba: 80 mg/dL.

Nitriti

Ci sono sostanze di scarto cui componente principale è (per esempio, urea) azoto nelle urine. Quando ci sono batteri nelle urine, di un'infezione, possono utilizzare tali composti da sfamare, così si trasformano i nitrati in nitriti. Pertanto la presenza di nitriti nelle urine è orientata verso un'infezione attiva.

HCG

La gonadotropina corionica umana (HCG) è un ormone di cui presenza nell'urina è usato per fare la diagnosi della gravidanza. Appare nel sangue nelle prime settimane di gravidanza poiché è sintetizzato dalla placenta. Ha effetti sui vari organi del corpo e la sua funzione è quella di preparare il corpo della donna per la gravidanza.

Sedimento urinario

In laboratorio può Centrifugare il campione di urina, lasciando i sedimenti solidi nella parte inferiore che dopo studio al microscopio ci forniscono questi dati, la cui presenza o alterazioni possono indicare vari problemi medici:

Proteine

Proteine di solito non compaiono nelle urine perché sono molecole troppo grandi per filtrare nel rene. Se appaiono possiamo dividere questa constatazione:
Proteina ialino: può essere considerata normale la comparsa di proteine ialina in quantità moderata. Questo tipo di proteina li sintetizza proprio rene e non indicano la malattia. Quando appaiono eccesso può essere dovuta ad un danno globale del rene (una necrosi tubulare acuta, per esempio).
Microalbuminuria: la presenza di albumina nelle urine è sempre patologica. Quando sono tra i 30-300 mg/dL è considerato che c'è un danno renale lieve. È un fatto molto importante nel diabete mellito ed è a deve iniziare con il trattamento medico per correggere questa alterazione. La presenza di microalbuminuria è un circolo vizioso, perché danneggia il rene stesso.
Proteinuria: 300 mg/dL sopra parlare di proteinuria di Frank. Danno renale è grave e talvolta il trattamento può solo rallentare la malattia. A volte si verifica nel contesto di malattie specifiche che scompaiono nel tempo, come la sindrome nefrosica.

Globuli rossi

La presenza di globuli rossi o globuli rossi nelle urine indica che qualcosa non sta andando bene. Globuli rossi sono cellule abbastanza grandi per passare attraverso il filtro del rene in condizioni di salute. Puntano a danni nel rene (sindrome nefritica, per esempio) o nelle vie urinarie (foglio di calcolo che ha danneggiato la parete dell'uretere, o tumori della vescica, per esempio). Possiamo dividere questa constatazione:
  • Microematuria: quando l'urina è a semplice vista non si tinge di sangue, ma vederlo al microscopio rosso globuli sono osservati galleggiante che indica un lieve sanguinamento.
  • Macrohematuria: in questo caso le urine ora si tinge di sangue e si può vedere anche come è urina. Quando non è molto abbondante sanguinamento detto urina esce nel 'acqua lavaggio carne', cioè con aspetto sporco e rossastro.
  • Emorragia del tratto urinario: sanguinamento attraverso l'apparato urinario è così che esso non sembra urina. Al microscopio si osservano cellule come molti come in un campione di sangue diretto.

Globuli bianchi

La presenza di leucociti o globuli bianchi nelle urine è sempre patologica. Il più frequente è quello di indicare che bianco sangue le cellule del nostro sistema immunitario andando nel tratto urinario per risolvere un'infezione. Può essere visto anche in renale, coliche perché influenzato pietra può causare infiammazione locale.

Eosinofili

All'interno di cellule bianche del sangue, c'è un gruppo speciale denominato eosinofilo. Queste cellule vengono attivate per immagini allergiche o parassiti. Sua presenza nelle urine è orientata verso un quadro di queste caratteristiche (ad esempio, la nefrite interstiziale da un'allergia a farmaci).

Batteri

È normale trovare alcuni batteri nelle urine in isolamento, più di contaminare il campione di urina raccolti. Una colorazione di Gram, che è costituito da batteri tinto per osservarli al microscopio e cerca di determinare la sua origine deve essere in presenza di batteri nelle urine. Se si ritiene che i batteri possono causare un'infezione, un urinocoltura dovrebbe essere fatto per vedere quali specie è in particolare.

Cristalli

Ci sono sostanze disciolte in particelle nelle urine. A volte queste particelle precipitano e formano cristalli più grandi che possono essere osservate al microscopio. Alcuni di questi cristalli appaiono naturalmente nelle urine, altri indicano alle alterazioni del rene o la composizione dell'urina. PH svolge un ruolo fondamentale per la prevenzione della formazione di questo tipo di cristalli. I cristalli più comuni sono:
  • Acido urico: iperuricemia è causa frequente di cristalli nelle urine, spesso accompagnati da goccia.
  • Cistina: la presenza di questi cristalli è chiamata cistinuria, e può essere il primo sintomo di alterazioni nel metabolismo degli amminoacidi.
  • Ossalato di calcio: insieme al fosfato di calcio con i due tipi di cristalli in cui il calcio ha un ruolo importante. Carciofi favoriscano l'emergere di questi cristalli, che in linea di principio non indicano le anomalie dell'apparato urinario.

Analisi fisico-chimiche dell'urina

L'analisi dettagliata di alcune proprietà fisiche della (volume, densità, colore, aspetto, odore) componenti dell'urina e chimico contenente consente di diagnosticare alcune malattie:

Colore e aspetto

Anche se può sembrare troppo semplice, display campione urina diretto può dare informazioni preziose per la diagnosi e anche per guidare l'analisi di laboratorio. Il colore indica quale tipo di sostanze può anche essere disciolta nelle urine, i più caratteristici sono:
· Vino di colore, di cognac o di cocacola: indica la presenza di bilirubina in eccesso nelle urine.
· Rosa lampeggiante: indica la presenza di moderato sanguinamento, "acqua lavaggio carne".
· Arancione: appare quando determinate droghe sono prese come rifampicina.
· Biancastro: indica la presenza di pus nelle urine, è chiamato piuria.

Glucosio

La gamma normale di glucosio nelle urine è 0-0, 8 mmol/L (0 - 15 mg/dL). Che è, in genere non avere glucosio nelle urine o hanno molto poco. Glucosio è molto piccolo e si insinua nel rene, ma poi riassorbe quasi tutto perché è un elemento di base per ottenere energia dal nostro corpo. La presenza di glucosio nelle urine significa che la quantità di zucchero nel sangue è così alta che rene non può assorbire tutto e lo elimina. Ciò si verifica soprattutto nel diabete mellito.

Bilirubina e urobilinogeno

Bilirubina e urobilinogeno sono sintetizzati nel fegato e quindi più passati al tratto digestivo, anche se una piccola percentuale di bilirubina coniugata passa nel sangue e viene rimossa dai reni. È responsabile per il colore giallastro delle urine. Quando, per qualche motivo, non può essere eliminata la bilirubina nel tratto digestivo (ad esempio, un calcolo biliare) la quantità che passa nel sangue è maggiore e macchie di urina da un colore più intenso, anche marrone.

Densità

La densità delle urine è massa per unità di volume che. I valori normali sono tra 1000-1030. È un modo indiretto di misurare la concentrazione di particelle che sono dissolti.
  • Meno di 1000: significa che l'urina è molto diluita e concentrazione di particelle è molto bassa. Accade quando il rene rimuove più acqua del normale, come quando prendiamo diuretici, soffriamo di diabete mellito o diabete insipido.
  • Più di 1030: urina ha molte sostanze concentrati. Si verifica spesso in situazioni di disidratazione, quando il rene riassorbe acqua e urina appare più concentrata.

Osmolalità

È un modo più preciso di misurare la concentrazione di soluti nelle urine. I valori normali variano da 50-1200 mOsm/kg. È davvero utile quando effettuiamo analisi comparative in tempo dopo cambiamenti nell'assunzione di acqua. Cioè, se siamo per poche ore senza acqua potabile, il rene deve assorbirlo, urina sarebbe più concentrata e la sua più alta osmolalità. Al contrario, se beviamo molta acqua in un breve lasso di tempo, rene non assorbe acqua, urina vuoi essere più diluito e relativa bassa osmolarità.

Sodio

Sodio è trovato naturalmente nell'urina, infatti è l'elemento più importante in tutte le secrezioni organiche. I valori normali sono 40-220 mEq/L/giorno. Ritenzione di rene e pertanto la regolazione dell'acqua di idratazione del corpo, si utilizza il sodio è un minerale che cattura l'acqua.
  • Meno di 40: rene è ri-assorbimento di sodio (e quindi di acqua) e quindi appare diminuita nelle urine. Accade in situazioni di disidratazione, ma anche malattie come insufficienza cardiaca dove è alterato il meccanismo di ritenzione idrica.
  • Più di 220: rene rimuove sodio e c'è troppa nelle urine. La causa più frequente è il trattamento con diuretici.
Pubblicato per scopi didattici
Salute e Benessere

Contenuto consigliato