Che cosa è un esame del sangue? | Test medici

Analisi del sangue

Esame del sangue è un test medico ed più importante nella pratica clinica. Consiste della rimozione di una piccola quantità di sangue dal paziente, che viene poi trasportato al laboratorio per analizzare e determinare la sua composizione.
In un'analisi possiamo trovare numerosi dati, molte delle quali possono essere ronzio ci cinese dato loro acronimi e figure differenti. Quindi cerchiamo di chiarire ciò che ciascuno di essi, quali sono i livelli normali e che indicano che qualcosa è alterato nel nostro corpo.
Che sono più richieste per lo studio sono normalmente, l'emocromo e biochimica di sangue:
Emocromo: è uno studio quantitativo che valuta la concentrazione di ciascuno degli elementi cellulari del sangue. Anche verificare se le cellule hanno normale forma e struttura o, al contrario, sono alterate. Esempio: cellule di anima rosse (chiamate anche globuli rossi), globuli bianchi, neutrofili...
Biochimica: è lo studio delle sostanze chimiche presenti nel sangue. Esempi: potassio, calcio, sodio, magnesio, vitamine, ormoni...

Perché il medico può richiedere un esame del sangue?

In realtà, il sangue è un test che può essere richiesta per quasi qualsiasi visita medica, al fine di valutare lo stato generale del paziente. Insieme con la sua storia, servirà ad aiutare il medico a risolvere due questioni importanti: cosa succede al paziente e perché succede. Un esempio: una persona viene a consultazione con notevole stanchezza, perdita di appetito e pallore; in questo caso, un semplice esame del sangue può rivelare se stesso una diagnosi: anemia, carenza di ferro (a causa di mancanza di ferro). Così, si può iniziare ora a trattare la malattia senza necessità di ulteriori test.
Ma dobbiamo tenere a mente che le analisi del sangue non è solo un metodo per diagnosticare le malattie, è anche un modo di controllare lo stato del paziente; ad esempio, sono fatte per i pazienti sottoposti a routine di chemioterapia Analitica per controllare lo stato del sistema immunitario; e anche prima di un trattamento ormonale con contraccettivi orali, è importante conoscere il livello di ormoni nel sangue del paziente.

Raccomandazioni e preparazione per l'analisi del sangue

La cosa più importante quando si va a fare un esame del sangue è andare a digiuno, per evitare la presenza di fattori che possono dare errori nei risultati. Sangue è fatto solitamente al mattino, quindi dalla mezzanotte il paziente deve essere digiuno (di solito corrisponde ad un periodo di 8-10 ore).
È un piccolo test doloroso per molte persone, anche se alcuni possono sentire qualche dolore o fastidio quando li cliccate o durante l'estrazione del sangue. A volte il paziente può ottenere vertiginoso o addirittura perdere coscienza dovuta alla paura dell'analisi o a digiuno prolungato, ma in ogni caso questo incidente è relativo all'estrazione, poiché la quantità di sangue che viene raccolto è molto piccola. In ogni caso, se siete inclini a cinetosi, è consigliabile che è accompagnata alla prova.
Come gli effetti negativi dell'implementazione di analitiche, può essere un piccolo ematoma o gonfiore nella zona di estrazione. Questo è perché l'uscita di sangue dalla vena dal posto dove ha fatto clic. Ematoma va via in pochi giorni senza trattamento.
L' unica controindicazione alla realizzazione di un esame del sangue è l'assunzione di anticoagulanti. Questi farmaci potrebbero causare superiore al normale, o molto ampie ecchimosi emorragie.

Come interpretare i risultati del test del sangue

La presenza nei risultati di un'analisi di una o più delle anomalie del sangue che sono dettagliati sotto non significa necessariamente che soffrirà di tali malattie. Un esame del sangue è un test che è complementare a molte altre che devono verificarsi prima di ottenere una diagnosi definitiva.
Il paziente non deve preoccuparsi prima di una discesa o elevazione isolata dei parametri menzionati, è il medico che deve valutare il suo significato, nel contesto della storia e in relazione a altri sintomi e delle circostanze personali del paziente (stile di vita, presenza di altre malattie, il farmaco che sta assumendo...).

Normali risultati di un test del sangue

Qui di seguito, vi presentiamo una serie di dati che di solito si riflettono in una comune analisi del sangue , insieme con i valori stimata sarebbe all'interno del normale o sano.
Valori normali di un conteggio di anima
  • Globuli rossi
  • Emoglobina (Hb)
  • Ematocrito (HCT)
  • MCV (volume corpuscolare medio)
  • MCH (emoglobina corpuscolare media)
  • Linfociti
  • Leucociti
  • Neutrofili
  • Eosinofili
  • Piastrine
  • ESR (velocità di sedimentazione)
  • Valori naturali
  • 4.5 – 5,9 milioni/mm3 nei maschi
  • 4 - 5,2 milioni/mm3 in donne
  • 13, 5-17, 5g/dl negli uomini
  • 12 - 16 g/dl nelle donne
  • 41-53% negli uomini
  • 36-46% nelle donne
  • 88-100 fl
  • 27-33 pz
  • 1.300-4.000 /mL
  • 4.500-11.500 mL
  • 2.000-7.500 /mL
  • 50-500/ml
  • 150000-400000 / mm3
  • 0 - 10 mm/h per gli uomini
  • 0 - 20 mm/h nelle donne
Un valori normali di biochimica
  • Glucosio
  • Urea
  • Acido urico
  • Creatinina
  • Colesterolo
  • HDL
  • LDL
  • Trigliceridi
  • Transaminasi:
  • HA OTTENUTO
  • GPT
  • GGT
  • Fosfatasi alcalina
  • Calcio
  • Ferro
  • Potassio
  • Sodio
  • Bilirubina
  • 70 - 110 mg/dl
  • 0,6 - 1,5 mg/dl
  • 2 - 7 mg/dl
  • 70 - 110 ml/min
  • 120 - 200 mg/dl
  • 42 - 90 mg/dl
  • 0 - 160 mg/dl
  • 30 - 280 mg/dl negli uomini
  • 30 - 220 mg/dl nelle donne
  • 7-40 unità/litro
  • 5-43 unità/litro
  • 12-55 unità/litro
  • 89-280 unità/litro
  • 8,5 - 10,5 mg/dl
  • 50 - 150 mg/dl
  • 3.5-4.5 mmol/l
  • 135-145 mmol/l
  • 0,2 - 1 mg/dl

Risultati e valori di un conteggio di anima

Emocromocitometrico completo (CBC) rispecchierà tutti gli elementi o componenti del sangue, il loro numero e loro proporzione nell'organismo e se subire alterazioni:
  • Globuli rossi o globuli rossi
  • Emoglobina (Hb)
  • Henatocrito (OHT)
  • Volume corpuscolare medio (MCV)
  • MCH (emoglobina corpuscolare media)
  • Leucociti o globuli bianchi
  • Piastrine
  • ESR (velocità di sedimentazione)
Sai cosa indica che ogni valore è apparso nei risultati di un emocromo, e cosa significa se i livelli sono alti, bassi o normali:
GLOBULI ROSSI
Conosciuto come cellule di anima rosse, sono le più importanti cellule del sangue, dato che sono responsabile del trasporto dell'ossigeno al resto delle cellule del corpo.
  • Livelli normali: 4.500.000-5.900.000/ml nei maschi
  • 4.000.000-5.200.000/ml donne
  • Livelli bassi: il numero di globuli rossi diminuisce significativamente quando c'è il sanguinamento (ad esempio a causa di mestruazioni abbondanti), e ciò che rende non abbastanza ossigeno di raggiungere le altre cellule del corpo, che è quello che è conosciuto come l'anemia. Tutte le cellule del sangue sono prodotte nel midollo osseo, quindi errori di conteggio delle cellule possono riflettere un cambiamento a questo livello.
  • Alti livelli: un aumento del numero dei globuli rossi è conosciuto come poliglobulia; Questo processo rende il sangue più spesso del normale, che facilita la formazione di trombi nei vasi sanguigni all'interno. Può essere di causa sconosciuta o essere dovuto a un'eccessiva iperfunzione del midollo osseo.
  • Fumare riduce la quantità di ossigeno presente nel sangue, e questo ha portato a un aumento della produzione di globuli rossi, quindi un gran numero di globuli rossi può anche essere legato al fumo.
  • In generale, ad una diminuzione dell'ossigeno nel sangue, il corpo tende a reagire producendo più globuli rossi, di ciò che le persone che vivono in zone ad alte possono presentare un numero maggiore di globuli rossi senza implicando che soffrono di qualsiasi malattia.
EMOGLOBINA (Hb)
È una proteina di ferro, che si trova all'interno della dell'eritrocito, e chi è responsabile del colore rosso del sangue. Ogni eritrocito contiene in genere tra 200 e 300 molecole di emoglobina. È grazie all'emoglobina ossigeno e sostanze nutritive di raggiungere il resto dei tessuti del corpo. Inoltre trasporta anidride carbonica ai polmoni per essere espirata.
  • Livelli normali: 13, 5-17, 5g/dl negli uomini.
  • 12 - 16 g/dl nelle donne.
  • Bassi livelli: come la quantità di emoglobina è proporzionale al numero di globuli rossi (eritrociti), una diminuzione di questa proteina si riflette in un'inefficienza della funzione dei globuli rossi, che è chiamata anemia.
  • Alti livelli: l'elevazione di questa proteina può contribuire all'emergere di poliglobulia, un aumento del numero dei globuli rossi che possono causare la formazione di coaguli. Possono apparire alti livelli nelle persone con malattie cardiache, problemi polmonari cronici o persone che vivono in zone di alta quota.
EMATOCRITO (HCT)
È il volume di globuli rossi nel sangue, espressa in percentuale del volume totale del sangue.
  • Livello normale: 41-53% negli uomini
  • 36-46% nelle donne
  • Livelli bassi: perché, in realtà, questo parametro indica il numero di globuli rossi, la principale causa di un calo dell'ematocrito è l'anemia. Altri motivi possono essere: emorragia, gravidanza, problemi nel midollo osseo, leucemia, ipertiroidismo...
  • Alti livelli: aumentando il livello di ematocrito può essere prodotto da problemi cardiaci, mancanza di idratazione, malattie polmonari croniche...
Volume corpuscolare medio (MCV)
Questo tasso determina la dimensione media dei globuli rossi. Così, l'anemia può essere classificata: / macrocitica o microciticas, a seconda che la dimensione dell'eritrocito è più grande o più piccolo del solito.
  • Livello normale: 88-100 fL (femtolitros di eritrocito).
  • Alti livelli: alta VCM (grandi globuli rossi) può avere la sua origine in un deficit di vitamina B12 o acido folico, disturbi del fegato o il consumo di alcol e non rimane costante per tutta la vita; la neonata è alta.
  • Basso: può essere causata da anemia o talassemia (alterazione dell'emoglobina).
MCH (emoglobina corpuscolare media)
Questo parametro indica la quantità media di emoglobina che contiene ogni degli eritrociti o globuli rossi.
Grazie a questo parametro le anemie possono essere classificate in modo diverso: i hipocromicas sono quelli che stanno studiando con un basso livello di HCM e hipercrómicas che hanno un alto livello di HCM.
  • Livelli normali: tra 27 e 33 pz (picogrammi).
  • Bassi livelli: la cosa più comune è che c'è l'anemia dovuta alla mancanza di emoglobina (normalmente da carenza di ferro).
  • Alti livelli: ci sono rari casi di anemia hipercrómicas. Essi possono avvertire un deficit di vitamina B12 o acido folico.
LEUCOCITI
Globuli bianchisono anche chiamati e svolgere un ruolo nella difesa dell'organismo contro le aggressioni esterne. A causa di questa funzione, un basso livello di leucociti predispone il paziente a soffrire di infezioni.
Ci sono molti diversi tipi di leucociti, che vengono illustrate di seguito:
Linfociti: è un tipo di leucociti che mancano di granuli. Essi sono molto importanti cellule del sistema immunitario, poiché sono in grado di rispondere agli agenti sconosciuti al corpo.
  • Livello normale: 1.300-4.000 /ml
  • Alti livelli: l'aumento del numero dei linfociti è conosciuto come linfocitosi. Appare in allergie infettiva acuta, cronica, droga e disordini Lymphoproliferative i processi come la leucemia.
  • Bassi livelli: la diminuzione del numero di linfociti chiamati linfopeniaed è comune trovarlo nelle persone il cui sistema immunitario è difettoso o seguono immunosoppressore di trattamento (chemioterapia).
Neutrofili: è un tipo di leucociti che contiene granuli, che sono facilmente macchiati con neutro di coloranti. Essi sono responsabili di distruggere batteri, detriti cellulari e particelle solide.
  • Livelli normali: 2.000-7.500 /ml
  • Alti livelli: l'alto numero dei neutrofili (neutrofilia) appare prima di infezioni, infiammazioni, ustioni, emorragia acuta, fumo e colpo di calore. Può essere associata con anche i processi in cui si verifica la morte delle cellule di alcuni tessuti, quali infarto del miocardio.
  • Livelli bassi: si chiama neutropenia al declino del numero dei neutrofili, che dà al paziente una speciale vulnerabilità alle infezioni, anche le più insignificanti.
Eosinofili: è un tipo di leucociti che presenta molti granuli all'interni e macchiati con macchie acide.
  • Normale: 50-500/ml
  • Alti livelli: eosinofilia (aumento del numero di queste cellule) possono indicare la presenza di parassiti, allergie, asma e infezioni. Inoltre è associata con le malattie intestinali come il morbo di Crohn e la malattia celiaca e malattie polmonari (Löffler).
  • Livelli bassi: il declino del numero di eosinofili è raro.
PIASTRINE
Sono i più piccoli elementi del sangue e sono essenziali per la coagulazione del sangue, dato che sono responsabile per la chiusura dei vasi sanguigni, causando il sangue a coagulare per collegare la ferita quando c'è una ferita.
  • Livelli normali: tra 150.000-400.000/ mm3.
  • Bassi livelli: più bassi che conta piastrinica normale è quello che è conosciuto come trombocitopenia. Può essere a causa di un abnorme accumulo di piastrine nella milza o una cattiva funzione del midollo osseo. Di conseguenza ha sangue povero di coagulazione, con conseguente sanguinamento (naso, gengive, pelle lividi, sangue nelle urine e feci...). C'è una malattia del sistema immunitario, la porpora trombocitopenica idiopatica, caratterizzata dalla formazione di anticorpi che distruggono le piastrine, non riuscendo a riconoscerli come il proprio corpo.
  • Alti livelli: l'elevato numero di piastrine nel sangue, si chiama trombocitosi e può causare la formazione di trombi all'interno delle arterie. Può apparire senza giusta causa, come reazione prima un'emorragia acuta o alcune malattie, o perché il malfunzionamento di un midollo spinale.
Velocità di segmentazione globulari (VSG)
Questo parametro misura la velocità a cui cellule di anima rosse di sedimento alla volta (1-2 ore).
  • Livelli normali: tra 0 e 10 mm/ora negli uomini e tra 0 e 20 mm/h nelle donne.
  • Alti livelli: ci sono molti processi che possono essere studiati con un incremento del VSG, come il mieloma, leucemie, linfomi, processi infiammatori cronici, come l'artrite reumatoide e lupus. Ma la sua elevazione non indica necessariamente una patologia, dal momento che sale anche in alcuni processi fisiologici come la gravidanza, le mestruazioni o negli anziani.
  • Bassi livelli: ESR di solito raramente è diminuito. Tuttavia, è utile per il follow-up dei dati dei pazienti, poiché riducendo ESR suggerisce che il trattamento fiscale è stato efficace.
Risultati di un'analisi biochimica
Una routine analitica o biochimica analizza la concentrazione nell'organismo di diverse sostanze chimiche. Sapere che cosa indica ogni valore che appare nei risultati di un'analisi biochimica e cosa indica il fatto che i loro livelli sono alta, bassa o normale:
  • Glucosio
  • Urea
  • Acido urico
  • Creatinina
  • Colesterolo
  • Trigliceridi
  • Transaminasi
  • Fosfatasi alcalina
  • Calcio
  • Ferro
  • Potassio
  • Sodio
  • Bilirubina
Glucosio
È uno zucchero trovato in molti alimenti, soprattutto frutta e costituisce una fondamentale fonte di energia per l'essere umano. L'analisi determina la quantità di zucchero presente nel sangue e serve a determinare, ad esempio, se si soffre di diabete o glucosio intolleranza (che a volte significa che il paziente è in una situazione di pre-diabete).
  • Livelli normali: 70-110 mg/dl
  • Bassi livelli: ipoglicemia (basso sangue - inferiori a 50 mg/dl di glucosio-) provoca vertigini, sonnolenza, perdita di coscienza, spasmi, frequenza cardiaca diminuita e, nei casi più gravi, può raggiungere anche il coma. Può essere dovuto a un ampio periodo, digiuno un difetto nella formazione dell'insulina, quali insufficienza pancreatica, tumori, assunzione di alcol; essere causa ereditaria. I pazienti diabetici possono soffrire questa condizione a causa della troppa sul farmaco utilizzato per correggere il problema.
  • Alti livelli: iperglicemia (livelli superiori a 120-130 mg/dl) causare diabete mellito, che è di solito ereditaria. In questi casi si verifica l'ingestione di cibo aumentata, vasi sanguigni e lesioni del nervo periferico. Tuttavia, livelli elevati possono anche indicare che c'è intolleranza al glucosio. Alcune malattie (sindrome di Cushing, pancreatite acuta...) e alcuni farmaci possono aumentare i livelli di glucosio.
Urea
È il prodotto finale della degradazione delle proteine ed è escreto nelle urine. È una misura che serve a verificare il corretto funzionamento dei reni, lo stato di disidratazione in una persona ed è anche un'indicazione di un'alterazione del corpo massa.
  • Normale: 0,6 - 1,5 mg/dl
  • Alti livelli: iperuricemia, che è l'elevazione di tale prodotto, può essere dovuto a diete ricche di proteine, di insufficienza renale, insufficienza cardiaca, emorragia o digiuno molto prolungato. Urea è elevata anche in individui che hanno alto muscolo massa. Questo aumento può essere anche a causa di assunzione di alcuni farmaci che colpiscono i reni, calcoli urinari o tumore, da disidratazione, o anche quando Burns si sono verificati nei tessuti.
  • Livelli bassi: il hipouricemia, invece, è a causa di diete povere in proteine, gravidanza, malnutrizione o fegato guasto.
Acido urico
È un prodotto di scarto risultante dopo il metabolismo dell'azoto nel corpo umano, che è eliminato principalmente nelle urine.
  • Livelli normali: 2-7 mg/dl
  • Alti livelli: le principali cause di tale aumento dell'acido urico sono figure: gotta, litiasi renale e insufficienza renale. Anche se può verificarsi anche in caso di diabete mellito e l'alcolismo. Spesso mangiare cibi ricchi di proteine come il pesce, spinaci, pesce azzurro e carne rossa favorisce anche l'aumento del livello di acido urico. Un alto livello dopo l'esercitazione gravosa possa anche apparire.
  • Bassi livelli: la discesa di acido urico appare in qualche malattia nei tubuli renali (sindrome di Fanconi) o diete molto povera di proteine.
Creatinina
È un composto ottenuto dalla degradazione della creatina, che è uno dei più utili per i nutrienti di muscoli.
  • Livelli normali: 70-110 ml/min
  • Alti livelli: il suo aumento è causato da disidratazione, disturbi renali (per glomerulonefrite o calcoli renali), insufficienza dell'apparato urinario come l'ostruzione causata da un calcolo o aumentando le dimensioni della prostata ed è anche visto nelle fasi iniziali di malattie muscolari (distrofie).
  • Bassi livelli: sua discesa è visto in pazienti che hanno massa muscolare basso e possono essere causati anche da gravi distrofie muscolari.
Colesterolo
È una sostanza che si trova nei grassi, oli e tuorlo d'uovo ed è ampiamente distribuito dal corpo (sangue, fegato, dotti biliari,...).
  • Livelli normali: colesterolo (120-200 mg/dl); HDL (42-90 mg/dl), LDL (0 - 160 mg/dl)
  • Alti livelli: l'aumento del colesterolo produce (noduli gialli che compaiono sulla pelle) di xantomi e xantelasmi (in questo caso i noduli appaiono intorno agli occhi). Quando il valore del colesterolo è normale (tra 0 e 200 mg/dL), significa che il livello di grasso nel corpo è adatto, ma se è alta è necessario analizzare i due tipi di colesterolo (HDL e LDL), tenendo conto che il colesterolo totale è la somma delle altre due.
    • HDL: è il cosiddetto 'colesterolo buono'. È una proteina che è in grado di trasportare il colesterolo dall'interno delle arterie al fegato, dove verrà essere metabolizzato.
      • Alti livelli: questa proteina implica protezione contro il rischio di gravi malattie cardiovascolari, quali infarto del miocardio.
      • Bassi livelli: soprattutto nelle donne, sono un fattore di rischio per episodi di ischemia cardiaca che soffrono.
    • LDL: questo tipo di colesterolo può accumularsi nelle cellule della parete arteriosa, anche per ostacolare il loro.
      • Alti livelli: maggiore è il livello di questo tipo di colesterolo, probabilmente più malattie cardiache a causa di ostruzione arteriosa. A causa di questo rischio, l'optimum sarebbe mantenere bassi livelli di questo colesterolo nel sangue, e questo è particolarmente importante per quelle persone che hanno già avuto un problema cardiovascolare (in questi casi consigliato livelli inferiori a 100 mg/dL).
Trigliceridi
È un composto che fa parte dei grassi e oli vegetali, che si accumula nel tessuto del corpo adiposo (è il grasso che ci sono appena sotto la pelle). Sono un buon isolante termico.
  • Livelli normali: 30-280 mg/dl negli uomini; 30 - 220 mg/dl nelle donne
  • Alti livelli: ipertrigliceridemia, così come l'aumento del colesterolo LDL, è un fattore di rischio cardiovascolare per l'aterosclerosi. Persone con una tendenza ad avere alto entrambi i parametri dovrebbero essere eliminate dalla vostra dieta di grassi e oli, che sono responsabili per l'aumento di questo parametro. C'è un altro motivo per hanno elevato il livello di trigliceridi, che è l'ipertrigliceridemia familiare, una malattia ereditaria. Il consumo di alcool o tabacco influenze hanno anche elevati trigliceridi.
Transaminasi
Di esso enzimi, cui valore aumentato nel sangue possono indicare danni del fegato. L'obesità è un fattore di rischio per l'accumulo di grasso nel fegato, che può aumentare il livello delle transaminasi, oltre ad avere cisti o tumori, o una grave ostruzione del dotto biliare. Ci sono tre tipi principali di transaminasi:
  • GOT: è una proteina fondamentale nel fegato e cuore, che viene rilasciato nel sangue quando questi organi sono alterati.
    • Livello normale: 7-40 unità/litro.
    • Alti livelli: l'elevazione di questa proteina verrà dettaglio nella sezione successiva, poiché entrambi elevazione transaminasi tende ad essere legata.
  • GPT: è una proteina che si trova in grandi quantità nel fegato e che, come i GOT aumenta quando fallisce questo organo.
    • Normale: 5-43 unità/litro.
    • Alti livelli: sua elevazione è causata da alterazioni del fegato, che possono essere lieve (epatite acuta o fegato grasso), moderata (epatite alcolica o avvelenamento di paracetamol) o qualcosa di più serio (epatite cronica).
  • GGT: come il resto delle transaminasi, è una proteina che viene rilasciata dal fegato quando c'è una ferita. In particolare questo è associato con l'assunzione di alcol.
    • Livelli normali: 12-55 unità/litro.
    • Alti livelli: le cause dell'elevazione GGT sono simili per la fosfatasi alcalina: colestasi intra ed extra-hepaticas (sia da cause di tumore o cirrosi alcolica).
Fosfatasi alcalina
È una proteina responsabile della mineralizzazione dell'osso, quindi è per lo più nell'osso. Le cause della loro elevazione sono la stessa provocando l'elevazione della GGT, che sono descritte nella sezione precedente. Il suo aumento è anche legato a malattie dell'osso, quali infiltrazioni di infezione o tumore.
  • Livello normale: 89-280 unità/litro.
  • Alta: durante la crescita, i bambini di solito hanno un numero elevato di fosfatasi alcalina, come avvenuti dopo la frattura di un osso durante il tempo in cui l'osso si sta riprendendo dal trauma.
  • Bassi livelli: livelli, tuttavia, diminuiscono nei casi di malnutrizione.
Calcio
È un importante elemento chimico per la trasmissione nervosa, la contrazione muscolare, coagulazione del sangue e della funzione cardiaca. Il calcio è latte e derivati, spinaci, sardine, noci e fagioli bianchi.
  • Livelli normali: 8,5-10,5 mg/dl
  • Alti livelli: ipercalcemia è spesso a causa di un'eccessiva funzione delle ghiandole paratiroidi. Causare alterazioni di coscienza, anoressia, vomito, costipazione, aritmie del cuore e litiasi biliare e renale.
  • Bassi livelli: ipocalcemia, a differenza che nel primo caso, è dovuto a un'Ipofunzione delle ghiandole paratiroidi, anche se visto anche in casi di alcolismo e pancreatite. In questo caso ci possono essere erba tetania membri e aritmie.
Ferro
È un elemento chimico fondamentale nella struttura dell'emoglobina e, quindi, per il trasporto di ossigeno al resto del corpo. Il ferro si trova: fegato, carne rossa, frutta secca e frutta disidratata, legumi, verdure verdi e cereali.
  • Normale: 50-150 mg/dl.
  • Alti livelli: alcune malattie possono causare un alto livello di ferro nel corpo, come l'emocromatosi, che induce il corpo ad assorbire troppo ferro.
  • Basso: il basso livello di ferro nel sangue rende emoglobina può non formare correttamente, quindi ossigeno e sostanze nutritive non riescono correttamente al resto dei tessuti del corpo. Ciò è denominata anemia da carenza di ferro, che si manifesta in sé, come il resto delle anemie, quali affaticamento, debolezza muscolare, sonnolenza e pallore.
Potassio
È un elemento importante per la contrazione muscolo e trasmissione neuromuscolare, ma soprattutto coinvolto nella regolazione dell'equilibrio acido-base del corpo. Potassio si trova: frumento, noci, banane, carote, barbabietole, patate e avocado.
  • Livello normale: 3,5-4,5 mmol/litro.
  • Alti livelli: l'aumento di questo elemento nel sangue è noto come l'ipercaliemia. Le cause più importanti sono: presa aumentata, diminuita la sua eliminazione (insufficienza renale) e iperglicemia. Si manifesta clinicamente come una sensazione di intorpidimento nelle mani e piedi, difficoltà a deglutire e aritmie del cuore.
  • Bassi livelli: ipokaliemia è un basso livello di potassio nel sangue. Le cause più frequenti sono: diminuita assunzione, perdite (vomito, diarrea e uso di diuretici), ipotermia e cambiamenti ormonali (aumento di insulina). Si manifesta come stanchezza, crampi muscolari, debolezza e paralisi negli stati molto avanzati, intolleranza ai carboidrati carbonio e aumento del rischio di aritmie cardiache.
Sodio
È un elemento chimico che è molto importante eseguire le stesse funzioni del potassio. È presente nella carne sale e insaccata.
  • Normale: 135-145 mmol/l
  • Alti livelli: hypernatremia è definito come un elevato livello di sodio nel sangue. Questa situazione può essere dovuto ad un aumento nell'assunzione di sale o bere poca acqua. Le manifestazioni cliniche sono più gravi aumenti rapidi mas sodio sangue e tendono ad essere: tremori, confusione, convulsioni e rischio di emorragia cerebrale.
  • Bassi livelli: a altra estremità, il basso livello di sodio nel sangue è noto come iponatremia. Può essere dovuto ad una perdita di sodio (vomito, diarrea, eccessiva sudorazione...), diuresi eccessiva, o difetti di ormoni surrenalici. In questi casi può apparire clinica ipotensione, tachicardia, secchezza oculare e cutaneo e perdita di peso.
Bilirubina
È una sostanza che solitamente contengono bile, derivanti dalla degradazione dell'emoglobina ed è giallastro. Indica se il fegato e il dotto biliare funzionano come dovrebbero.
  • Livelli normali: 0,2 - 1 mg/dl.
  • Alti livelli: l' aumento della bilirubina può essere dovuta a: disordini ereditari nel metabolismo e l'eliminazione di questa proteina, alterazioni dell'anatomia del biliare o ostruzione di pietre nella malattia del fegato o della cistifellea (cirrosi o epatite). Se questa sostanza aumenta notevolmente apparirà ittero (ingiallimento della pelle e delle mucose) e urine scure (urina di scuro, a causa dell'eliminazione urinaria di bilirubina).
Pubblicato per scopi didattici
Salute e Benessere