Bulimia: Mangiando disordine di comportamento > Salute e Benessere.

Che cos'è la bulimia?

Bulimia nervosa è un disturbo del comportamento che consiste in una mancanza di controllo sul cibo, con un'assunzione di grandi quantità di cibo in un breve periodo di tempo, accompagnato da comportamenti compensativi come il consumo eccessivo di auto-indotto vomito o lassativi di mangiare. Il paziente mantiene questi comportamenti in segreto, quindi a volte è difficile persone nel proprio ambiente per rilevare il problema.
Insieme con anoressia nervosa, bulimia sono disturbi alimentari (TCA) popolazione giovane, caratterizzata da una serie di comportamenti di conseguire o mantenere quello che il paziente considerato come accettabile peso, seguendo una dieta totalmente irragionevole e con un angosciato timore di aumento di peso in più rapida crescita.
Essa si verifica nel 90% dei casi nelle donne; Possono soffrire anche gli uomini, anche se la loro proporzione è circa dieci volte inferiore. È comune negli adolescenti e all'inizio dell'età adulta.
Cause di bulimia
Non è stato a trovare una causa organica, derivanti da questo disturbo alimentare (TCA), ma si ritiene che ci sono diversi fattori sequenziali che possono scatenare la bulimia nervosa. Bassa autostima può portare a un' eccessiva preoccupazione per l'aspetto fisico, che porta a diete restrittive, che non sempre produce i risultati desiderati, alternati a episodi di consumo incontrollato di cibo, causando uno squilibrio metabolico. Il paziente ha sensi di colpa come risultato l'abbuffata e sua preoccupazione per l'aumento di peso genera altri comportamenti come il vomito auto-indotto e l'abuso di lassativi.
Il paziente può anche sentirsi sotto pressione di modelli belli considerato lideales dalla società e il bisogno di essere sottile e sexy per sentirsi accettati. Esperienze di rifiuto sociale o un fallimento sentimentale possono farti credere che perdere peso è un prerequisito per il successo.
Un'altra causa, presente anche nel disturbo dell'anoressia, è una falsa percezione dell'immagine del corpo: l'uomo malato sembra grasso, anche se il peso è normale per la loro età e costituzione.

Sintomi di bulimia

Il paziente con bulimia nasconde loro-abbuffate e vomito e a differenza del peso anoressico non è solitamente troppo, quindi è difficile, che persone nel proprio ambiente realizzerà il suo problema. Tuttavia, ci sono alcuni segni che possono avvertire la presenza della malattia:

La persona con sintomi di bulimia

  • La persona con bulimina ha una continua preoccupazione per il cibo e la sensazione incontrollabile desiderio di mangiare, soprattutto cibi con calorie alte (carboidrati, dolci...). Consumando grandi quantità di cibo in un breve periodo di tempo (ogni due ore o anche meno).
  • Per contrastare l'aumento di peso, il paziente può causare vomito, abuso di lassativi, consumano farmaci che riducono l'appetito o diuretici. Lì, niente, sospetto, quando una persona tiene in bagno dopo un pasto.
  • Allo stesso modo, altri sintomi di bulimia possono essere digiuno per lunghi periodi di tempo, seguire dieta molto restrittiva e intenso esercizio.
  • Il soggetto esprime una forte paura per l'aumento di peso, impostando come obiettivo il loro peso ottimale, sottopeso.
  • Bulimia si presenta solitamente in pazienti con una storia precedente di anoressia nervosa e l'intervallo tra le due condizioni di diversi mesi o anni.
  • I pazienti con bulimia manifestano apatia, stanchezza, irritabilità e cambiamenti nel ritmo del sonno, con conseguente perdita di lavoro o di rendimento scolastico e l'abbandono della cura personale.
  • Altri sintomi che possono essere visti in una visita medica: una lieve distensione addominale con presenza di ipertrofia delle ghiandole parotidi, costipazione, perdita dello smalto dei denti, lesioni in gola, squilibrio elettrolitico, edema degli arti e abrasioni sul dorso delle mani; tutto questo è dovuto all'induzione di vomito. L'uso di lassativi e diuretici anche squilibrio di fluidi ed elettroliti.
  • Le alterazioni endocrine bulimiche; presenta, inoltre, l'emergere delle irregolarità nel ciclo mestruale o amenorrea è comune nelle donne.

Complicanze della bulimia

I comportamenti bulimici tendono ad avere poco effetto sul peso degli interessati. Tuttavia, l'alternanza di binge mangiare e vomitare, insieme con l'abuso di lassativi, provoca altri effetti sulla salute negativi:
  • Squilibrio dell'elettrolito e disidratazione.
  • Disturbi gastrointestinali, che possono portare a irritabile, reflusso gastroesofageo, ernia iatale, pancreatite, rottura esofagee...
  • Lesioni alla gola ed esofago.
  • Deterioramento dello smalto dei denti.
  • Ansia e depressione.
  • Alterazioni del metabolismo (riduzione dei livelli di glucosio, cloro, calcio e potassio nel sangue).
  • Disturbi cardiaci (aritmie, ipotensione, prolasso della valvola mitrale).
  • Decalcificazione e osteoporosi.
  • Irregolarità mestruali.
  • Problemi renali.
  • Perdita di libido e mancanza di interesse nei rapporti sociali.
  • Alto rischio di suicidio.

Fattori di rischio di bulimia

Esso bulimia nervosa è un problema serio di sanità pubblica, perché interessa più del 2% delle ragazze di età compresa tra 14 e 18 anni e i maschi ad un tasso circa dieci volte meno, e numerosi studi suggeriscono che la malattia continua a crescere oggi. Tende a sottovalutare il problema, dal momento che i pazienti tendono a nascondere i sintomi e non chiedere aiuto, di cui molti malati non sono stati diagnosticati.
Tra i fattori di rischio per lo sviluppo di bulimia includono:
  • Dieta. In alcuni casi, l'incapacità di mangiare carboidrati, la persona sono privati di un'importante suppressant di appetito, che ti fa sentire un desiderio irrefrenabile di mangiare. Inoltre, diete severe possono influenzare alcuni neurotrasmettitori del cervello come la serotonina, che predispone a bulimia.
  • Influenza sociale. Film, televisione, pubblicità, moda... costantemente trasmettono messaggi che indicano che è necessario essere sottile per essere felici e avere successo. Per raggiungere per essere accettati socialmente, sempre più giovane tentano di modificare il loro aspetto, utilizzando metodi che mettono in pericolo la loro salute.
  • L'inserimento della donna nel mondo del lavoro comporta un cambiamento nelle abitudini alimentari delle famiglie, in assenza di una persona che imposta tempi di pasto e monitorare il loro rispetto. In questo modo, gli adolescenti sono meno controllata e mangiato o fermata mangiare, all'insaputa dei loro genitori.
  • Nei più vulnerabili, problemi emotivi come il divorzio dei genitori, la morte di una persona cara, famiglia protezione eccessiva o una storia di depressione e altri disturbi mentali in famiglia, possa innescare fattori di disordine alimentare.
  • D'altra parte, estrema preoccupazione circa la figura e il peso può essere un trigger per la bulimia, così come la bassa autostima e perfezionismo.

Trattamento di bulimia

È necessario impiegare un trattamento multidisciplinare per coprire tutto il fisico e avere complicazioni psicologiche di pazienti di bulimia. L'obiettivo del trattamento è quello di migliorare l'autostima di una persona e accettare se stessa, per ripristinare il tuo equilibrio emotivo e che è in grado di adottare un sano stile di vita.
Negli ultimi decenni abbiamo sviluppato un gran numero di terapeutica per questo tipo di strategie di disordine. Più applicate terapie sono psicoterapia individuale, gruppo o famiglia, gruppi di autoaiuto e trattamento farmacologico.
Il metodo più spesso utilizzato nel trattamento di questa malattia è la combinazione di terapia dell'antideprimente cognitivo-comportamentale (CBT).
Antidepressivi serotonina inibitori sono efficaci nel ridurre la frequenza degli episodi in cui il paziente mangia selvaggiamente durante brevi periodi di tempo e auto-indotto vomito, influenzando il miglioramento di ansia, depressione e declino globale, anche se non aiuta a risolvere il problema di fondo circa la sopravvalutazione del peso e la figura del corpo. Per questo motivo, spesso la ricaduta a lungo termine.
Terapia cognitivo-comportamentale, per parte sua, è il modo più efficace e che migliori risultati ottenuti nel trattamento della bulimia. Terapia cognitivo-comportamentale, nonché migliorare i sintomi, inoltre consente di modificare la tendenza ad eseguire diete estreme influenze e atteggiamenti verso il peso e la figura, come pure altri sintomi della psicopatologia come depressione, bassa autostima, il deterioramento delle relazioni sociali del paziente, ecc); in questo modo, i risultati sono a lungo termine.

Prevenzione di bulimia

Si parla di mangiare, che i giovani e gli adulti dovrebbero evitare un disordine pericoloso. Questi suggerimenti dovrebbero tener conto di chi vuole impedire la bulimia:
  • Vedere quello che vuoi sul tuo corpo, ricordi e potere che rivolge con abbigliamento che meglio si adatta al vostro fisico. È inoltre possibile nascondere gli aspetti negativi. È normale che certe parti del corpo non ti piace e desidera migliorare o nascondere i difetti non è male, purché non diventi un'ossessione.
  • Non si confronta con gli altri. Il fisico è, soprattutto, una questione di geni, e anche se è possibile migliorare la pratica sportiva e con una dieta equilibrata, osso struttura e statura non può essere modificati. Imparare a sentirsi a proprio agio con il vostro fisico perché questa sicurezza viene trasmessa e resultarás più attraente.
  • Knows e valori vostre qualitàe mostrare loro quando si incontrano nuove persone. Quando qualcuno è amichevole, spiritoso, gentile, dice cose interessanti e sa ascoltare, il fisico è in background.
  • Non criticare l'aspetto degli altri. Loro valore per la loro qualità e il loro carattere, a parte la sua bellezza.
  • Se si è sbagliato con il tuo corpo, non cominciare una dieta proprio senza prima consultare un professionista. Non isolare, parlare con amici e familiari. Ci sono sempre alternative per migliorare senza cadere nel letto
Pubblicato per scopi didattici
Salute e Benessere