Studio della “Torre di Guardia” ‒ Settimana del 2 Marzo

Rendiamo grazie a Geova e saremo benedetti: informazioni per studio personale

SOLO TESTI BIBLICI


(Giacomo 1:17) Ogni dono buono e ogni regalo perfetto viene dall’alto, poiché scende dal Padre delle luci [celestiali], e presso di lui non c’è variazione del volgimento d’ombra.
(Salmi 23:1-3) 23 Geova è il mio Pastore. Non mi mancherà nulla. Mi fa giacere in erbosi pascoli; Mi conduce presso irrigui luoghi di riposo. 3 Ristora la mia anima. Mi guida nei sentieri battuti della giustizia per amore del suo nome.
(Salmo 46:1) 46 Dio è per noi rifugio e forza, Un aiuto che si può trovare prontamente durante le angustie.
(Salmo 106:1) 106 Lodate Iah! Rendete grazie a Geova, poiché egli è buono; Poiché la sua amorevole benignità è a tempo indefinito.
- 2 -
(2 Timoteo 3:2) Poiché gli uomini saranno amanti di se stessi, amanti del denaro, millantatori, superbi, bestemmiatori, disubbidienti ai genitori, ingrati, sleali,
(Salmo 106:7) In quanto ai nostri antenati in Egitto, Non mostrarono perspicacia riguardo alle tue meravigliose opere. Non si ricordarono dell’abbondanza della tua grande amorevole benignità, Ma si comportarono in maniera ribelle al mare, presso il Mar Rosso.
(Salmi 106:11-13) E le acque coprivano i loro avversari; Non ne fu lasciato nemmeno uno. 12 Quindi ebbero fede nella sua parola; Cantavano la sua lode. 13 Presto dimenticarono le sue opere; Non attesero il suo consiglio.
- 3 -
(Salmo 116:3) Le funi della morte mi circondarono E le stesse circostanze angustiose dello Sceol mi trovarono. Angustia e mestizia continuai a trovare.
- 4 -
(Salmo 40:5) Tu stesso hai fatto molte cose, O Geova mio Dio, anche le tue opere meravigliose e i tuoi pensieri verso di noi; Nessuno è paragonabile a te. Se io fossi incline ad annunciar[li] e a parlar[ne], Sono divenuti più numerosi di quanto io possa raccontare.
(Salmo 107:43) Chi è saggio? Osserverà queste cose E si mostrerà attento verso gli atti di amorevole benignità di Geova.
- 5 -
(1 Timoteo 1:12-14) Sono grato a Cristo Gesù nostro Signore, che mi impartì potenza, perché mi considerò fedele assegnandomi a un ministero, 13 sebbene prima fossi bestemmiatore e persecutore e insolente. Tuttavia, mi fu mostrata misericordia, perché ero nell’ignoranza e agivo per mancanza di fede. 14 Ma l’immeritata benignità del nostro Signore abbondò straordinariamente con la fede e l’amore che è in relazione a Cristo Gesù.
(Filippesi 1:3-5) Ringrazio sempre il mio Dio tutte le volte che mi ricordo di voi 4 in ogni mia supplicazione per tutti voi, offrendo la mia supplicazione con gioia, 5 a motivo del contributo che voi avete reso alla buona notizia dal primo giorno fino a questo momento.
(Filippesi 1:7) È del tutto giusto che io pensi questo riguardo a tutti voi, perché vi ho nel mio cuore, essendo voi tutti partecipi con me dell’immeritata benignità, sia nei miei legami [di prigionia] che nel difendere e stabilire legalmente la buona notizia.
(1 Tessalonicesi 1:2, 3) Ringraziamo sempre Dio quando facciamo menzione di tutti voi nelle nostre preghiere, 3 poiché rammentiamo incessantemente la vostra fedele opera e la [vostra] amorevole fatica e la [vostra] perseveranza dovuta alla [vostra] speranza nel nostro Signore Gesù Cristo dinanzi al nostro Dio e Padre.
(Atti 28:15) E di là i fratelli, quando udirono la notizia riguardo a noi, vennero a incontrarci fino al Mercato Appio e alle Tre Taverne e, scortili, Paolo ringraziò Dio e si fece coraggio.
(2 Corinti 7:5-7) Infatti, quando arrivammo in Macedonia, la nostra carne non ebbe sollievo, ma continuammo ad essere afflitti in ogni maniera, essendovi lotte di fuori, timori di dentro. 6 Tuttavia Dio, che conforta gli abbattuti, confortò noi con la presenza di Tito; 7 e non solo con la sua presenza, ma anche con il conforto col quale era stato confortato riguardo a voi, poiché ci riportò notizia del vostro ardente desiderio, del vostro cordoglio, del vostro zelo per me, così che mi rallegrai ancora di più.
(Colossesi 3:15-17) E la pace del Cristo domini nei vostri cuori, poiché ad essa foste infatti chiamati in un solo corpo. E mostratevi grati. 16 La parola del Cristo risieda riccamente in voi in ogni sapienza. Continuate ad ammaestrarvi e ad ammonirvi gli uni gli altri con salmi, lodi a Dio, cantici spirituali con grazia, cantando nei vostri cuori a Geova. 17 E qualunque cosa facciate in parola o in opera, fate ogni cosa nel nome del Signore Gesù, ringraziando Dio Padre per mezzo di lui.

Clicca sull'immagine per Scaricare informazioni complete in file digitale per Computer, Tablet computer, Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer, Tablet computer, Smartphone

Scarica le informazioni per Studio personale per Computer, Tablet computer, Smartphone