Qual è stata la rivoluzione industriale?

Nella storia molti erroneamente connesso con la rivoluzione industriale di grande sviluppo economico ed industriale dell'Inghilterra negli anni 70 che abbracciano l'ultima metà del XVIII secolo e i primi decenni del XIX secolo. Non è davvero un grave errore, perché quello era il tempo e il luogo in cui si raggiunge massima rivoluzione quando ma, anche se può sembrare strano, questo deve molto al Medioevo, sappiamo che essi hanno chiamato il periodo di oscurantismo che in senso stretto non è vero, infatti, si verifica un processo di maturazione di idee e conoscenze che per ovvi motivi di non trascendere fino all'invenzione della stampa, miglioramenti nelle comunicazioni e l'aumento della vita media dei cittadini europei.

L'invenzione del motore a vapore è senza precedenti anche nell'antichità, che James Watt fa è quello di costruire un dispositivo di controllo che impedisce alla macchina di esplodere e questo diventare vero lavoro dispositivi. Capito questo fatto, Watt ha cominciato questo periodo ma non dargli l'onore dell'invenzione del motore a vapore. Il suo utilizzo implica ottenendo specialista labor, abbondanti e a buon mercato grazie a un incremento raggiungendo la popolazione rurale che si muoveva per la città in cerca di lavoro. Le maquilas macchine progettate nel Medioevo, ad esempio carte che teneva le guide degli aghi che sono stati usati per fare i disegni differenti, semplicemente un adattamento era stato fatto e il motore a vapore permise più efficiente di lavoro in meno tempo. Per la prima volta che un paese è riuscito ad accumulare un importanti capitali monetari, permettendo così di "Finanziare" non solo il proprio benessere, se non anche per altri paesi consentendo capitalismo nella forma più pura che è stato.

Non voglio offuscare la brillantezza del momento storico, ma sono stati grandi ingiustizie che non posso parlare come le terribili condizioni di vita del proletariato, bambini che lavorano nelle miniere di carbone (ha detto che le famiglie non vedere la luce del sole negli anni), senza dire il grande crimine che ha provocato in tali condizioni. Molti del tempo sono fortemente influenzati da questo periodo che ad esempio Charles Darwin vede nella natura una feroce battaglia per le risorse e la concorrenza spietata per sopravvivere poiché in Inghilterra nella sua infanzia che ha osservato come individui e industrie in competizione per il mercato e uno finì per essere eliminato da altri. Pura selezione "naturale".

Le teorie del capitalismo non è riuscito a prevedere che i mercati sono autorregularan se senza tener conto del fattore umano che in molte occasioni poteva manipolare i mercati per approfittare delle fluttuazioni. Dobbiamo confessare che è un brillante periodo di storia, ma che non è il motivo perché dobbiamo dimenticare valori predefiniti per non fare gli stessi errori. Si può dire che c'era un periodo molto difficile di transizione, come qualsiasi cambiamenti radicali, ma che si è conclusa con il passare del tempo a beneficio di persone in molte zone; in seguito alla rivoluzione industriale, ha iniziato a essere disponibile "massicciamente" per la prima volta prima di prodotti di consumo impensabile per il grande pubblico (abiti di qualità a prezzi accessibili, quindi le automobili, ecc.), e non si deve dimenticare che praticamente tutte le società pre-industriale ha esistito in alcune altre schiavitù di modo, che è strettamente collegata e caduta di fuori della portata di questo articolo.
Articolo contribuito per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano