Qual è stata la guerra civile spagnola

Qual è stata la guerra civile spagnola?


La guerra civile spagnola fu un conflitto sociale, politico e militare che si verifica tra il 1936 e il 1939. Molti capiscono lo sfondo immediato di questa guerra, ma non la cornice con la giustizia nel contesto globale. Sono d'accordo che ha caratteristiche molto particolari che lo rendono unico nel suo genere, ma la Spagna stava attraversando un momento unico nella storia nazioni e alcuni hanno sperimentato in modo simile.

Entro la fine del XIX secolo, gli spagnoli avevano perso ogni importanza internazionale che aveva dopo la scoperta dell'America. Avevano perso le loro colonie (un impero colossale che si è visto raramente), le risorse finanziarie sono rappresentati e vissuti con una monarchia parlamentare molto debole. Entrando nel XX secolo comincia anche a governare Alfonso XIII di Borbone, a soli 16 anni. Questo monarca aveva ombra di polemica, perché nonostante i suoi ideali democratici tratta di sostenere un colpo di stato del generale Miguel Primo de Rivera.

Ma non deve far dimenticare il merito, raggiunto nella prima guerra mondiale proprio paese di rimanere neutrale, interceda per migliaia di prigionieri di guerra (su entrambi i lati) ottenendo il rilascio di migliaia troppo; intercede con i bolscevichi a rilasciare la famiglia imperiale russa (la moglie era un cugino di zarina) senza successo. Ha cercato di fermare la corruzione, ma i suoi alleati erano corrotti (o almeno dei casi sono stati accusati di corruzione).

Oltre che in Europa è stato sconvolto e instabili, quasi tutti gli esperimenti democratici finì in un fiasco completo, aprendo la strada a regimi totalitari, come gli occhi di sfere potere borghese sono stati collocati in Russia e il suo esperimento socialista a sinistra (che non ha mai si può parlare di un comunismo puro) con la paura molto giustificato. In considerazione di tutto socialista è stato raggiunto estendere questo esperimento e in Spagna si riflette sommosse, omicidi, attacchi alle chiese, scioperi e molti altri atti sovversivi.

Questo lo rende lontano dalla generale Miguel Primo de Rivera dittatura e la caduta della Seconda Repubblica è stata proclamata e Alfonso XIII fu costretto a lasciare la Spagna, per non tornare mai. In questi anni un soldato, che era molto stimato dal re, Francisco Franco ha guadagnato reputazione come fedele alla corona, al punto che ho dovuto essere dissuaso non venire in aiuto del re quando scopre che lui ha proclamato seconda repubblica.

Entrambi i lati si consulteranno sulla sua adesione e lui è molto cauto, perché, anche se in fondo si unisce una grande amicizia con il re (che è il padrino di loro prima figlia) pensano anche su quale sia il miglior modo per la nazione e per lui (perché non dirlo?). Quando José Sanjurjo Sacanell cerca di dare il suo colpo di stato dopo aver parlato con lui; Sanjurjo consegue che, se le opere di colpo di stato potevano contare sul loro sostegno, ma Franco non dare al momento, ma durante l'intervista si comporta molto sfuggente.

Questo colpo di stato fallito Franco viene premiato (forma almeno mascherata) con un aggiornamento non partecipare e di cercare di attirare gli al lato della repubblica. Questo flirtare con l'altro comportato certo disprezzo per i militari, la maggior parte dei quali erano del re. Dalle Canarie comandi il colpo di stato che inizia la guerra civile spagnola, quando nel 1936 la coalizione di sinistra vince di potenza. La guerra che ha avuto l'aiuto della Russia dai repubblicani, anche se è stato relativamente fragile e nazionalisti avuto l'aiuto di Italia e Germania, che per primo ha istituito un ponte aereo tra il Marocco (dove forte esercito era) e Siviglia.

Italiano navale ritirare il loro sostegno quando accidentalmente una nave inglese è affondata. I tedeschi mantenuto e aiutare ulteriormente con la sua forza aerea che interpreta nella prima distruzione di una città con tale forza, voglio dire la distruzione inutile di Guernica, che mentre ci sono dubbi sul fatto che fosse la prima città distrutta in questo modo, Divenne un'icona di antimilitarismo.

Dopo tre anni, la guerra civile spagnola è vinta dagli insorti e Franco è nominato capo di stato con pieni poteri al punto in cui si dice che nessun sovrano spagnolo aveva così tanto potere. La repressione fu molto sanguinosa, tanto per dire una cifra più di 400.000 spagnoli furono esiliati dopo la guerra e più di 200.000 mai restituito, tra le vittime dirette e indirette si stima che circa 500.000 persone sono morte. Io notare che il rapporto tra Franco e Alfonso XIII è più che ben documentato, ma la ragione per la rottura non è stata stabilita con certezza.

La verità è che quest'ultimo è stato assediato tradito dalla ex, molti interpretano Franco diffidato gli errori del passato, dal re o sono ubriachi di potere. La verità è che Alfonso Spagna non è più vita, i suoi resti sono stati esumati da Roma a riposo con la famiglia reale al fine di Juan Carlos I, suo nipote, quando Franco morì e la monarchia era legittimato di nuovo.
Pubblicato per scopi didattici
Cultura e scienza