La conoscenza tacita

La parola "tacita" deriva dal latino Tacito = non espressi a parole. E 'la via della conoscenza insita in ogni persona in particolare, non facile la trasmissione attraverso la parola o la scrittura, ma la sua esistenza è facilmente visibile nella pratica quotidiana. La conoscenza tacita può essere intesa come ciò che una persona è in grado di svolgere in modo efficace, e che viene acquisito dalle esperienze di vita di quella persona.

Essere legati direttamente alle persone, la conoscenza tacita è difficile da diffondere e di grande valore per le imprese moderne, che ha il capitale umano rappresentato dalla creatività dei dipendenti, il loro bene più grande.

Tale conoscenza è studiato, all'interno delle imprese, dai professionisti nel campo delle scienze umane, come Filosofia, Psicologia, Sociologia e della gestione aziendale. Lo scopo è quello di cercare di trasformare la conoscenza tacita ed esplicita, pubblica, in modo che tutti abbiano accesso ad essa. Ma il problema principale, come è stato detto, è la difficoltà di espressione di questa conoscenza in testo o discorso.

Il modo migliore per trasmettere la conoscenza tacita è attraverso l'interazione diretta con altri individui, gruppi, il lavoro di eseguire o progetti che richiedono la consapevolezza che non si può spiegare, come il ciclismo, che è una semplice attività, tuttavia, insegnamento difficile, perché l'abilità è una caratteristica personale.

Si tratta di una forma di conoscenza personale, non misurabile, difficile da catturare e trasmissione e, quindi, molto importante.

Un esempio conoscenza tacita si verifica quando qualcuno molto esperto in cucina, avviene in una ricetta. Notiamo tutti gli ingredienti, la sequenza di preparazione, tempo e tutto ciò che è necessario per la preparazione della ricetta, però, alla fine, sembra mancare qualcosa, un tocco speciale e questo tocco è esattamente la conoscenza tacita che il cuoco ha e che non va sempre ad altre persone.

Questa difficoltà nel trasmettere la conoscenza tacita è inerente a tutti, perché quando spieghiamo qualcosa, di solito siamo sicuri che stiamo essendo chiaro, tuttavia, come ogni persona ha le proprie esperienze e, pertanto, la propria conoscenza tacita spesso questa trasmissione non si verifica la soddisfazione.

Ciò che è dentro di noi, ci appartiene e noi lo sappiamo perché è nostro. Dia mai ad altri non è sempre un compito facile e spesso non è impossibile se si tiene conto delle esperienze, credenze e desideri volontà degli altri.
Pubblicato per scopi didattici
Cultura e scienza