Passa ai contenuti principali

Kalhu | L'origine e la storia

di Joshua J. Mark
clip_image019
Kalhu (noto anche come Caleh Calah e Nimrud, nell'odierno Iraq settentrionale) era una città dell'antica Mesopotamia che divenne la capitale dell'Impero assiro sotto Assurnasirpal II (regnò 884-859 A.C.) che si è trasferito il governo centrale ci di Ashur, la capitale tradizionale. La città ha esistito come un centro commerciale importante da almeno il primo millennio A.C.. Era situato direttamente su una prospera rotta a nord di Ashur e a sud di Ninive. La città era stata costruita sul luogo di una precedente comunità imprenditoriale sotto il Regno di Shalmaneser I (1274-1245 A.C.) ma era diventato fatiscente nel corso dei secoli. Assurnasirpal II ordinò i detriti rimossi dalle torri e mura fatiscenti e decretato che dovrebbe essere costruita una città completamente nuova, che contempli una residenza reale maggiore di quella di qualsiasi precedente sovrano. L'impero assiro era governato da Kalhu 879-706 a.c., quando Sargon II (regnò dal 722-705 A.C.) spostò la capitale a sua nuova città di Dur-Sharrukin.
I grandi re d'Assiria continuarono a essere sepolto presso Ashur, ma loro regine furono sepolti a Kalhu. Tombe delle regine di Assurnasirpal II, Tiglat-Pileser III, Shalmaneser V e Sargon II, tra gli altri, sono stati scoperti a Kalhu. La città è ampiamente conosciuta come Nimrud, perché questo è che i nome del XIX e XX secolo D.C. gli archeologi ha dato ad essa, credendo che fosse la città del re biblico Nimrod, menzionato nel libro della Genesi. La città è menzionata in particolare nella Genesi 10: 11-12 come "Calah" e Nimrod è accennato in precedenza:
CUS generò Nimrod: egli cominciò ad essere un potente in terra. Egli era un potente cacciatore davanti al Signore: pertanto si è detto, anche come Nimrod, potente cacciatore davanti al Signore. E l'inizio del suo regno fu Babele, Erech e Accad e Calneh, nella terra di Shinar. Fuori da quel paese uscì Assiria e Ninive teniere e la città Rehoboth e Calah e Resen tra Ninive e Calah: lo stesso è una grande città (Genesi 10: 8-12).
Ashur (Assur), nel testo biblico, sarebbe il figlio di Nimrod, figlio di Cush, figlio di cam, figlio di Noè e quindi Kalhu, se uno accetta la narrazione biblica, sarebbe una delle prime città costruita dopo il diluvio universale. Se infatti era, e se ci fosse anche una grande inondazione, non è importante a questo proposito il fatto che la narrazione si riferisce a Kalhu come "una grande città", che attesta la sua fama e importanza molto prima Assurnasirpal II fecero la capitale dell'Impero assiro, se si accetta la data di composizione del libro della Genesi al c. 1400 A.C. o anche la data tradizionalmente assegnata di 1272 A.C..
Molti dei più importanti e conosciute assire opere esposte nei musei di oggi provengono da Kalhu, tra cui rilievi Assurnasirpal II, avori e le cosiddette lettere di Nimrud.

La nuova capitale

Quando salì al trono nel 884 A.C., Assurnasirpal II aveva immediatamente a frequentare le rivolte che erano scoppiate in tutto l'impero. Ha spietatamente messo giù tutte le ribellioni, distrusse la città ribelle e, come monito per gli altri, impalato, bruciato e scorticato vivo qualsiasi che era opposto. Poi assicurato i suoi confini e li ampliato attraverso campagne che riempivano il tesoro reale con il bottino. Avendo fissato il suo impero, Assurnasirpal II rivolse la sua attenzione al suo capitale presso Ashur, che ha rinnovato (come ha fatto anche con Ninive e molte altre città durante il suo regno). Ashur era tra le più ricche delle città assira ed era stata la capitale dell'Impero assiro dal Regno di Adad Nirari I (1307-1275 A.C.). Una volta egli aveva aggiunto propri ornamenti e miglioramenti alla grande città, Assurnasirpal II sentiva ora che era il momento per un cambiamento nel suo status. I residenti di Ashur erano orgogliosi della loro città e del loro prestigio come cittadini della capitale. È stato proposto da un certo numero di studiosi che Ashurnasirpal II voleva una completamente nuova città, con una popolazione di nuova, che si potrebbe chiamare proprio al fine di elevare il suo nome sopra i suoi predecessori e la regola sopra un popolo devoto a lui, piuttosto che alla loro città. Questa è solo una teoria, tuttavia, come non è chiaro cosa esattamente motivato lui a spostare la capitale da Assur. Ha scelto la città di Kalhu rovina e sue iscrizioni leggere:
Aveva costruito ex città di Caleh, quale Salmanassar, re d'Assiria, un principe che mi hanno preceduto, quella città era caduto in deperimento e giaceva in rovina, venne trasformato in un heap tumulo e rovina. Quella città che costruito di nuovo. Disposto frutteti rotondo su di esso, frutta e vino offerti ad Assur, mio Signore, ho scavato fino al livello dell'acqua. Costruito il muro dalla sua fondazione al suo top ho costruito e completato.
clip_image020
Testa di Assurnasirpal II
La nuova città di Kalhu coperti 360 ettari (890 ettari) con un muro di cinta di 4,6 (7,5 chilometri). Quando fu completato, Assurnasirpal II ri-trova una popolazione interamente nuova (16.000 persone) entro le mura della città e prese residenza nel suo nuovo palazzo. Secondo lo storico Karen Radner:
Kalhu più imponente edificio al momento di Assurnasirpal fu certamente il suo nuovo palazzo reale. A 200 metri di lunghezza (656 piedi) e 130 metri di larghezza (426 piedi), ha dominato i dintorni e la sua posizione sul tumulo cittadella ha condotto al relativo nome moderno, il Palazzo nord-ovest. È stato organizzato intorno a tre cortili, accogliere gli appartamenti di stato, l'ala amministrativa e i quartieri privati che ospitava anche le donne reali. Qui, diverse tombe sotterranee sono stati scoperti nel 1989, tra cui l'ultima dimora della regina di Ashurnasirpal Mullissu-mukannišat-Ninua, figlia di coppiere del re, uno dei più importanti funzionari a corte. Suoi beni ricche sepoltura dare una vivida impressione del lusso in cui il re e il suo entourage ha vissuto (1).
Assurnasirpal II voleva sua nuova città a essere il più grande e più rigogliosa nell'impero. Ashur era noto da tempo per la sua bellezza, e il re voleva sua città per essere ancora più impressionante. Ha creato uno zoo (pensato per essere il primo del suo genere) e quella vetrina animali esotici, alberi e fiori aveva portato indietro dalle sue campagne militari, giardini botanici. Nelle sue iscrizioni egli scrive:
Scavato un canale da Zab superiore [fiume], tagliare una cima di montagna e la chiamarono Patti-hegalli. Irrigato le pianure del Tigri e piantato frutteti con tutti i tipi di alberi da frutto in loro. Ho premuto il vino e offerto il primo frutto offerte di Assur, mio Signore e i templi della mia terra... Il canale cascate dall'alto in giardini. I vicoli odore dolce, brooks come le stelle del cielo di flusso nel giardino di piacere.
Quando la città, giardini e Palazzo erano completate e interamente decorate con rilievi lungo le pareti dei suoi corridoi, Assurnasirpal II invitato la popolazione circostante e dignitari provenienti da altri paesi per celebrare. Il festival è durato dieci giorni e il suo record banchetto Stele che 69.574 persone hanno partecipato. Il menu da questa celebrazione incluso, ma non era limitato a, 1.000 buoi, 1.000 bovini domestici e pecore, 14.000 importati e ingrassati pecore 1.000 agnelli, 500 volatili, 500 gazzelle, 10.000 pesci, 10.000 uova, 10.000 pagnotte di pane, 10.000 misure di birra e 10.000 contenitori di vino. Quando la celebrazione è stato fatto, mandò suoi ospiti casa "in pace e gioia" dopo permettendo i dignitari visualizzare i rilievi nel suo nuovo palazzo. Sua famosa iscrizione Standard detto nuovamente dei suoi trionfi in conquista e vividamente descritto l'orribile destino di coloro che si sollevarono contro di lui. L'iscrizione anche lascia i dignitari dal suo proprio regno e gli altri, sapere precisamente che avevano a che fare con. Egli ha sostenuto i titoli "grande re, re del mondo, il valoroso eroe che va avanti con l'aiuto di Ashur; colui che non ha rivali in tutti e quattro i quarti del mondo, il pastore esaltato, il torrente potente che nessuno può resistere, colui che ha superato tutti gli uomini, la cui mano ha conquistato tutte le terre e preso tutte le gamme della montagna "(Bauer, 337). Suo impero si estendeva in tutto il territorio che oggi comprenderebbe occidentale l'Iran, Iraq, Siria, Jordan e parte della Turchia e, dopo i suoi ospiti partito erano andati, si stabilì nel suo nuovo palazzo a regola.
clip_image022
Testa di Lamassu da Palazzo Ashurnasirpal II

Kalhu come capitale dell'Impero assiro

Kalhu continuò come capitale sotto i re assiri dalla sua inaugurazione di Assurnasirpal II nel 879 A.C. fino a Sargon II costruito la sua nuova città di Dur-Sharrukin tra 717-707 A.C. e spostò la capitale ci nel 706 A.C.. I re che regnò dal Kalhu seguendo Assurnasirpal includono:
  • Figlio di Ashurnasirpal, Shalmaneser III (regnò dal 859-824 A.C.), che hanno continuato a miglioramenti sulla città che comprendeva il complesso del tempio e la grande Ziggurat di Kalhu.
  • Shamshi-Adad V (regnò 824-811 A.C.) sotto il cui Regno guerra civile scoppiata nell'Impero; Kalhu fu difeso con successo contro la fazione ribelle.
  • Il reggente Shammuramat (806-811 regnò A.C.). Meglio conosciuto come Regina Semiramis, Shammuramat tenuto il trono per il suo giovane figlio Adad Nirari III, che allora regnava da 806-782 A.C. e costruì il suo palazzo a Kalhu. In questo momento, il Palazzo di Ashurnasirpal II fu trasformato in un edificio amministrativo del governo.
  • Salmanassar IV (figlio di Adad Nirari III, regnò 782-773 A.C.) di cui si sa poco di là di riferimenti alle sue campagne di Urartu.
  • Assur-Dan III (figlio minore di Adad Nirari III, regnò 755-772 A.C.) sotto il cui Regno la peste colpì Assiria e Kalhu si spopolò.
  • Ashur-Nirari V (figlio più giovane di Adad Nirari III, regnò dal 754-746 A.C.) cui il Regno fu contrassegnato con agitazione e stagnazione. I militari in questo periodo erano diventato più potenti che il trono e governatori provinciali erano operativi con un allarmante livello di autonomia. Nel 746 A.C. Ashur Nirari V fu assassinato a Kalhu in un colpo di stato da un usurpatore chiamato Pula che poi regnò come Tiglat-Pileser III.
  • Tiglath-Pileser III (regnò dal 745-727 A.C.) è riconosciuto come uno dei più grandi re dell'Impero Neo-assiro. Dalla sua capitale di Kalhu riorganizzato e rassodata nuovamente l'Impero, creato il primo esercito professionale nella storia del mondo e una riorganizzazione del governo come pure ampliando considerevolmente i confini dell'Impero. Ha aggiunto a Kalhu costruendo il Palazzo centrale e restaurare il tempio.
  • Shalmaneser V (figlio di Tiglath-Pileser III, regnò 727-722 A.C.), che continuò le politiche di suo padre e sotto cui il Regno di un certo numero di campagne furono lanciati ma non completata. Suo regno terminò bruscamente con un colpo di stato che ha portato Sargon II al trono.
  • Sargon II (regnò dal 722-705 A.C.) potrebbe essere stato il fratello minore di Shalmaneser V. Ha portato l'impero assiro fino alla sua massima altezza come entità politica e militare. Ha anche migliorato Kalhu attraverso progetti di costruzione, ma aveva un intero altro capitale in mente. Poco dopo aver assunto il trono, decretò che dovrebbe essere costruita una nuova città come la capitale dell'Impero (forse per separare il suo regno da quelli dei suoi predecessori). Sua città, Dur-Sharrukin ("fortezza di Sargon"), è stato costruito tra BE e lui si trasferì nel palazzo nel 706 A.C. 717-707. L'anno successivo fu ucciso in battaglia, e la capitale fu spostata poi da suo figlio, Sennacherib, a Ninive.
clip_image024
Placca avorio raffigurante una sfinge alata

Distruzione & scoperta

Dopo la capitale venne spostata da Kalhu, esso ha continuato come un capitale provinciale ma aveva perso il suo prestigio. La città rimase una residenza reale per i re quando hanno visitato la regione, e le prove archeologiche suggeriscono che continuò in questa capienza fino alla caduta dell'Impero assiro. I re che è venuto dopo che Sargon II tutti governato da Ninive, ma ancora con valori di città come Kalhu e Ashur. Sennacherib (705-681 regnò A.C.), Esarhaddon (regnò dal 681-669 A.C.) e Ashurbanipal (regnò dal 668-627 A.C.), tutti sembrano avere considerato Kalhu rispettosamente. Dopo la morte di Ashurbanipal nel 627 A.C., l'impero ha cominciato a sbriciolarsi. Kalhu fu bruciato nel 612 A.C., insieme ad Assur e Ninive, dalla coalizione invasore persiani, medi e babilonesi. La città fu saccheggiata e le rovine furono lasciate per affondare nella terra.
La città giaceva sepolta per 2.000 anni, finché, nel 1820 CE, Claudius James Rich del British East India Company ha visitato il sito e ha scritto una descrizione di esso. Questa descrizione ha attirato l'attenzione di Austen Henry Layard, archeologo che iniziò gli scavi a Kalhu nel 1845 CE. Assistito da Hormuzd Rassam, Layard ha scoperto il Palazzo nord-ovest e un certo numero di tempie. Layard era sotto l'impressione che egli aveva scoperto a Ninive, e così il suo racconto pubblicato degli scavi, nel 1849 CE, è stato intitolato Ninive e i suoi resti e, grazie alla fama di Ninive dalla Bibbia, il libro divenne un best seller. Il successo del libro ha suscitato ulteriore interesse storia mesopotamica come mezzo per corroborare le narrazioni bibliche dell'Antico Testamento, e così ulteriori spedizioni furono inviati nella regione in cerca di altre città menzionata nella Bibbia. Fu in questo periodo che gli archeologi ha riconosciuto che il sito non era Ninive e iniziò a riferirsi ad esso come Nimrud.
L'archeologo William K. Loftus assunto da Layard e Rassam nel 1854-1855 CE, scoprendo i famosi avori ora conosciuti come l'avori Loftus e (anche, più precisamente, come gli avori Nimrud) così come i tesori di Nimrud, un assortimento di gioielli in oro e gemme preziose. Gli scavi continuarono, a intervalli, fino attraverso 1960 CE, e molti dei più importanti e conosciute assire opere esposte nei musei di oggi provengono da Kalhu. Rilievi di Ashurnasirpal II al British Museum linea delle mura, come hanno fatto una volta il grand palace, e gli avori sono esposte nei musei di Londra in Iraq per gli Stati Uniti. Altrettanto importanti sono le cosiddette lettere di Nimrud, che sono stati scoperti nelle rovine del palazzo nel 1952 CE. Queste lettere costituiscono la reale corrispondenza durante i regni di Tiglath-Pileser III, Shalmaneser V e Sargon II e molto probabilmente sono stata conservate nel Palazzo dopo esso è diventato un ufficio amministrativo. A causa dei conflitti nella regione negli ultimi decenni, senza ulteriori lavori archeologici sono stato fatto a Kalhu, anche se si sospetta che ci siano più manufatti seppelliti nella sabbia ci.
Tradotto dal sito web: Ancient History Encyclopedia sotto Licenza Creative Commons.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…