Definizione e significato di Sconfitta

La sconfitta è l'azione e l'effetto della sconfitta o essere sconfitto. La sconfitta è la conquista o il fatto di vincere una lotta, distruggere o rovinare la salute o la proprietà di qualcuno.

Esempi: "la squadra brasiliana ha sofferto una sconfitta difficile non lasciandolo possibilità di progredire nel torneo", "allenatore ha rassegnato le dimissioni dopo la quarta sconfitta consecutiva della sua squadra", "io sono l'immagine della sconfitta: mia moglie mi ha lasciato, ho perso il mio lavoro e stava per calciare fuori di me dalla mia casa.

Questo termine è sinonimo di disfatta (collegata alla perdita di un esercito). Annulla o sconfitta di un esercito nemico è a vincerlo completamente, che è di solito seguita da una fuga disordinata di sconfitto: "Raccontare il generale che non a tollerare un'altra sconfitta", "sconfitta ha reso il paese perde grandi porzioni di territorio a sud", "non salveremo i nostri sforzi fino alla sconfitta del nemico.

L'utilizzo più comune di questo concetto, tuttavia, è nel campo dello sport. Quando due squadre o due concorrenti si confrontano, solitamente c'è un vincitore e un vinto (o sconfitto) alla fine della partita. In alcuni sport, tuttavia, ci possono essere giochi manichini: "club FC Barcellona era responsabile di una nuova sconfitta a Malaga", "Con questa sconfitta, il tennista spagnolo ha perso due posizioni nella classifica mondiale", "la squadra uruguaiana ha ritrovato la vittoria dopo quattro sconfitte.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano