Definizione e significato di Matematica

Da mathematĭca il latino, anche se più lontana origine in un greco parola che può essere tradotto come 'conoscenza', matematica sono scienza deduttiva dedicato allo studio delle proprietà delle entità astratte e le loro relazioni. Questo significa che la matematica funziona con numeri, forme geometriche, simboli, ecc.

Sulla base di assiomi e seguente ragionamento logico, matematica analizzare strutture, dimensioni e collegamenti alle entità astratte. Questo permette, una volta rilevato alcuni modelli, ipotesi e definizioni che lo fa implicitamente.

Lavoro di matematica con quantitativi (di numeri), ma anche con le astratte costruzioni non-quantitatives. Il loro scopo è conveniente perché le astrazioni e il ragionamento logico può essere applicati ai modelli per fare calcoli, conti e stime/misure di correlazione fisica.

Possiamo dire che quasi tutte le attività umane hanno un collegamento con la matematica. Questi collegamenti possono essere evidenti, come nel caso di ingegneria, o essere meno visibili, come in medicina, o musica.

Matematica può essere diviso in diverse aree o campi di studio. In questo senso, si può parlare di aritmetica (lo studio dei numeri), Algebra (studio delle strutture), geometria (studio dei segmenti e figure) e le statistiche (analisi dei dati), tra gli altri.

Va notato che, nella vita quotidiana, spesso usiamo matematica quasi inconsciamente. Quando si va al negozio per comprare un chilo di pomodori, il venditore ci ha detto il prezzo e abbiamo immediatamente eseguire un calcolo base per sapere con quale biglietto pagheremo e ricevere soldi.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano