Definizione e significato di Austerità

L'austerità è un termine che deriva dal austerĭtas latino, che indica la qualità di ciò che è austero. Qualcuno austero, nel frattempo, è qualcuno sobrio, penitente e severa, che fa qualsiasi tipo di fanfara e che rispetta rigorosamente le regole della moralità.

Esempi: "questo governo manterrà l'austerità e sarà totalmente trasparente," "Penso che questo periodo di crisi economica, l'austerità è essenziale", "il cantante non è caratterizzata dalla sua austerità: basta spendere metà 1 milione dollari niente solo nel giocattolo per sua figlia.

Austerità può essere combinato con frugalità (consumo di beni e servizi) o ascetismo (il rifiuto dei piaceri materiale). Pertanto, si può capire come la mortificazione delle passioni o significati.

D'altra parte, austerità non ha nulla a con il deficit. Un milionario può essere austero, considerando che un uomo povero può sprecare quel poco che si a. Supponiamo che il proprietario di una grande azienda vince 200.000 dollari al mese. Questo importo consentirebbe di avere auto di lusso e una villa, o per viaggiare in tutto il mondo. Tuttavia, questo imprenditore preferisce austerità: egli vive nella casa ha ereditato dai suoi genitori, ha guidato una vecchia automobile e ancora passa l'estate su una spiaggia vicino a casa sua.

Un uomo che è disoccupato, tuttavia, spende oltre i suoi mezzi e sperpera i suoi risparmi senza pensare in futuro. Anche con nessun lavoro, questa persona dimostra che lei non sa che cosa è l'austerità e decide di acquistare una nuova auto, mentre ne ha già uno e con cui si alza a muoversi senza problemi.
Pubblicato per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano