Passa ai contenuti principali

Concetto e che cosa è Carattere | Psicologia

Il carattere di un individuo è il suo modo di essere, le sue caratteristiche, il loro temperamento. Egli è un tratto della personalità, che riguarda il modo consueto di ogni atto. Questo gruppo di attributi, buoni o cattivi, costituisce il comportamento e i valori morali del popolo, a seguito di un processo evolutivo del soggetto, della sua convivialità con la famiglia, la scuola, la società nel suo complesso. La nostra qualità e difetti sono insiti nel nostro carattere.

L'uomo è presente, senza maschere, nei vostri pensieri. Questi riassumono l'essere e quindi definire il carattere di un individuo. Gli aspetti positivi di questa componente fondamentale della personalità sono risultati lenti e graduale che coinvolge la fermezza di scopo, determinazione, coraggio e uno sforzo persistente. La conoscenza del nostro potenziale e le nostre debolezze troppo contribuisce a questo edificio di carattere, che probabilmente comporta la trasformazione dei pensieri, ossia il debug. Le ombre che popolano l'anima dell'uomo sono state seminate anche qualche volta da lui, attraverso creazioni mentali. Vediamo, quindi, che l'individuo è una costruzione di se stesso, egli forgia il proprio sé, nell'intimità dei vostri pensieri. Tra l'essere esseri perfetti e quasi istintivi, chiusura dell'animalismo sono i più svariati gradi di carattere.

Anche se l'ambiente in cui vive l'individuo è molto importante, l'uomo stesso porta suo carattere dal momento della nascita. Egli appartiene allo spirito molto, i modelli educativi interferiscano solo nelle scelte del soggetto, ma anche questi guiderà principalmente dal carattere. Quando questo risulta per essere forte, ad esempio, che la persona è sempre in uno stato di prontezza, c'è una luce rossa lampeggiante costantemente davanti a percorsi che appaiono prima di lei, come sembrano essere più appropriato in questo momento. Una volta appartiene all'uomo, il carattere è essenzialmente qualcosa che non può imparare, o se ottiene. Educazione e cultura consigliare il soggetto nelle loro decisioni nella vita, ma entrambe soffrono di mutazione nel tempo, mentre il carattere è in definitiva il differenziale nel momento cruciale della scelta.

Esperienza, conoscenza, educazione, formazione familiare, sono alcuni degli strumenti che l'uomo vale per modellare il suo carattere. È qualcosa come una semina, che ridondano al raccolto, e i frutti sarà proporzionali alle sementi coltivate. Questo processo è necessario la pazienza del buon contadino, la saggezza di chi sa essere indispensabile conoscere e rispettare le leggi della natura, facendo attenzione a non romperli, impedendo così l'aborto i risultati di coltivazione. Quindi, se il carattere di forme, imparare dagli errori e cadute fuori strada, con perseveranza e determinazione.
Pubblicato per scopi didattici
Cultura e scienza

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…