Concetto e che cosa è Ansia | Psicologia

L'ansia è un grande male della civiltà contemporanea. Lei è solitamente costante eccitazione in cui viviamo, di situazioni di stress e di pressione, soprattutto nell'ambito professionale. La vita frenetica, la velocità degli eventi, l'eccesso di informazioni, l'accelerazione del tempo, tutto ciò che stimola eccessivamente il sistema nervoso centrale, che di solito è richiesto prima di situazioni di pericolo. Questa emozione è della stessa famiglia di paura, lui distinguere da motivazioni – nel caso di paura, le cause sono evidenti, mentre il calcestruzzo di ansia, tutti i sintomi sono generati dall'anticipazione, per motivi di vaghi e astratti, più soggettivi.

Il risultato di una connessione tra i sintomi organici e psichici, ansia è insita nel sistema biologico dell'uomo, precedenti eventi che coinvolgono la tensione, pericolo o sequestro. I suoi sintomi sono brevetti e innegabile, ma non richiedono trattamento, dal momento che sono passeggeri. Vengono attivati da un aumento di noradrenalina, un neurotrasmettitore prodotto nelle ghiandole surrenali, nel locus amigdalóide nucleo e cerúleos. Ansia cause fisiche così segni che qualcosa non va, come palpitazioni, sudorazione, tremore, tensione muscolare, aumento della secrezione urinaria e fecale, aumentata mobilità intestinale, cefalea, affaticamento, insonnia, mancanza di respiro, dolore toracico, bocca asciutta, vertigini, difficoltà di deglutizione e rilassarsi, un groppo in gola, tra gli altri.

Uno stato di ansia acuta può causare un disturbo noto come attacchi di panico, che richiede un trattamento specifico. L'ansia è diventata regolare compagno nella vita della maggior parte delle persone, a seconda della vita che conducono, quasi sempre di scarsa qualità. Purtroppo, può causare un abbassamento dell'autostima, perché l'individuo comincia a credere che egli è in grado di eseguire determinate attività. Da questo momento in poi, egli va a vivere con la paura, per lo più di commettere errori, che a volte provoca una paralisi in azioni e atteggiamenti, impedendo a lui anche di effettuare un lavoro.

Si ritiene inoltre che eventi traumatici del passato – qualcosa detto da qualcuno, un insulto, calunnia, un'azione negativa che, da un certo momento, echi nella vita della persona colpita – può essere storie dietro le quinte che scatenano l'ansia, che rappresenta il ruolo dei fattori invisibili di questi disturbi emotivi. Spesso è necessario ricorrere ad una terapia combinata con un buon trattamento psichiatrico e le altre terapie complementari, per liberarsi di questo male psichico, trovando un modo per superare questa sfida e un'esistenza permeata di migliore qualità e una costante maturazione mentale.

Ogni emozione ha nella nostra vita un positivo e un ruolo negativo. L'aspetto positivo dell'ansia è che esso svolge anche la funzione di segnale di avvertimento del nostro corpo, contribuendo alla loro autoconservazione. Non dovrebbe essere considerato uno stato normale, ma in qualche modo è una sana resistenza che indica qualcosa di negativo accade nel sistema emozionale dell'individuo. Nota curiosa, a questo proposito, gli animali, che passano anche attraverso questa esperienza, per prepararsi a fuggire o a combattere, propri mezzi di conservazione. L'uomo ha ancora ricordi stampati su mente e corpo, del suo abitante della grotta, volte quando vivevo in uno stato di allerta, lotta per la sopravvivenza. Da quei giorni non troppo remoti, il sistema nervoso centrale è stata stimolata ad per affrontare i pericoli, che non erano pochi.

I rischi della società attuale, tuttavia, vengono interpretati come strumentale ai fattori biologici di primati antichi. La minaccia di perdere lo status, potere, gli amanti, gli amici, le possibilità per implementare alcuni piani, la vicinanza dell'ignoto, del nuovo e molti altri pericoli moderni, sono fattori di questo squilibrio emotivo scatenanti.

L'ansia appena non può diventare patologica, perché da questa fase esso impedisce la crescita, lo sviluppo e il confronto delle difficoltà, lasciando al paziente una paralisi emozionale che complica la sua vita e blocca i meccanismi psichici di adattamento a nuove situazioni e contesti esistenziali.
Dei nostri collaboratori per scopi didattici
Cultura e scienza