Concetto e che cosa è Agorafobia | Psicologia

Agorafobia è una sorta di patologia psicologica, caratterizzata da intensa paura (fobia) di un testimone di singole situazioni dove posso sentire l'ansia o panico e uscire da queste situazioni possono essere difficile o imbarazzante. Perché questa malattia è anche indicata come il timore di essere spaventato. Attività come andare a spettacoli attraversare lunghi ponti, tunnel, folle, andare in luoghi pubblici o anche viaggi da solo in autobus, treno o aereo, sono situazioni che agoraphobics evitare perché essi pensano di essere esposto e vulnerabile, senza poter fuggire o nascondersi, se succede qualcosa di sbagliato. Molti non riescono anche a fare le loro attività di routine come andare a lavorare e vento per sempre confinati nelle loro case.

È molto comune per associare agorafobia, fobia sociale una volta che i singoli Agoraphobic tende ad isolarsi dalla società. Il semplice fatto di andare in un supermercato può a volte essere terrificante per questi individui, che preferiscono più per fare shopping online. Così evitare a tutti costi attività di fuori della loro zone comfort e sicurezza e diventare sempre più limitata dalla paura stessa.

Questa fobia ha un'incidenza maggiore nelle donne e l'aumento della prevalenza nelle persone all'inizio dell'età adulta. I sintomi psicologici che colpisce di più sono la paura di perdere il controllo su se stessa, paura di morire, esasperante, ha avuto un incidente e lei crollò. I sintomi fisici più comuni sono sudorazione, tremore, tachicardia, palpitazioni, mancanza di respiro, mal di testa, formicolio alle mani, vertigini, diarrea, mal di stomaco.

Gli individui agoraphobics devono essere trattate, perché la malattia compromette la qualità della vita. Il fatto che evitare di lasciare casa di lavorare può avere difficoltà finanziarie, ottiene annoiato e sempre più isolato, contribuendo all'insorgenza della depressione. Pur sapendo che le tue paure sono irrazionali, si sentono impotenti a trattare con loro e finiscono sempre arrabbiato e frustrato con se stessi. Avere bassa autostima e più sensibili al consumo di droga e alcool.

Pertanto, il trattamento della malattia è essenziale. È importante l'accompagnamento di un medico specializzato (psichiatra) che consiglia di farmaci come gli antidepressivi e ansiolitici (benzodiazepine) e suggerire la terapia cognitivo comportamentale che aiuta l'individuo ad affrontare la sua malattia, dove imparerete anche come tecniche di auto-aiuto come esercizi di respirazione e rilassamento. La maggior parte delle persone con agorafobia rispondono bene al trattamento.

Purtroppo non ci sono ancora rapporti dimostrando la causa di agorafobia, così lei è ancora sconosciuta.
Articolo contribuito per scopi didattici
Cultura e scienza