Passa ai contenuti principali

Come una macchina totalmente logica come un computer può generare un numero casuale?

Ci sono due modi che il computer può generare numeri casuali:
È possibile creare una sorta di dispositivo che controlla un evento naturale completamente casuale e invia i risultati al computer. Ad esempio, si potrebbe mettere un pezzo di materiale radioattivo davanti a un contatore Geiger e collegare il contatore Geiger a un computer. Dal decadimento radioattivo è casuale, il contatore Geiger creerebbe numeri veramente casuali. Questo approccio è piuttosto raro, perché molte persone non hanno i contatori Geiger collegati alle loro macchine. È possibile creare una formula che genera unapseudo-casuali numero. Quando si progetta la formula, l'idea è per poter produrre una stringa di numeri che apparirebbe casuale a chi non sapeva che cosa è la formula. Caratteristiche di una buona formula includono:
· Nessuna ripetizione: la sequenza non ciclo intorno e si ripete. Buona distribuzione numerica: se la formula è produrre numeri casuali tra 0 e 9, il numero di zeri, quelli, a due, ecc., che produce dovrebbe essere all'incirca uguale per un lungo periodo di tempo. Mancanza di prevedibilità: non avete alcun modo per prevedere quale sarà il numero successivo a meno che non si conosce la formula e il seme (valore iniziale).
Ecco un esempio di una semplice formula di numeri casuali dal libro "The C Programming Language," di Kernighan e Ritchie:
int Rand () {random_seed = random_seed * 1103515245 + 12345;
ritorno (unsigned int)(random_seed / 65536) % 32768; }
Questa formula presuppone l'esistenza di una variabile denominata random_seed, che inizialmente è impostato su qualche numero. La variabile random_seed viene moltiplicata per 1,103,515,245 e poi 12.345 viene aggiunto al prodotto; random_seed viene poi sostituito da questo nuovo valore. Questo è in realtà un buon pseudo-generatore di numeri casuali. Ha una buona distribuzione ed è non ripetuto. Se lo si utilizza per produrre numeri casuali tra 0 e 9, ecco i primi 20 valori che produce se il seme è di 10:
44607423505664567674
Se si deve produrre 10.000 valori tra 0 e 9, ecco la distribuzione:
0 - 10151-10242 - 10483-9964 - 9885-10016-9967-10068 - 9659-961
Qualsiasi formula numero pseudo-casuale dipende il valore di inizializzazione per avviare la sequenza. Se si inizia con lo stesso seme, si otterrà la stessa sequenza di valori dalla formula. Così se danno il Rand () funzione mostrato sopra il seme di 10 su un computer e guardare il flusso di numeri produce, sarà identico al flusso di numeri prodotti su qualsiasi computer che viene eseguito con un seme di 10. Nel caso il sistema di posizionamento globale, questa riproducibilità è usato come un modo per dare ogni satellite un modello prevedibile ma differente di valori che permette di monitorare il ricevitore GPS.
Per creare una sequenza casuale e imprevedibile , il seme deve essere un numero casuale. Per ottenere questo numero casuale per il seme, la maggior parte dei programmi usano l' ora e la data corrente, convertito in un valore integer (ad esempio, convertita il numero di secondi trascorsi 1° gennaio 1970). Poiché questo è un numero diverso ogni volta che si avvia il programma, si rende un buon seme.
Pubblicato per scopi didattici
Come funziona

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…