Che cosa è una Necropoli?

L'origine della parola e ci dice molto, "Necros" deriva dal greco e significa morto; poi viene "polis" che significa città; Necropoli Total è una "città dei morti", o come si dice in una "città dei morti" poco colloquiale. Beh, qualcuno dirà, non è forse meglio dire cimitero? In alcuni casi sì, ma in altri casi non sarebbe affatto opportuno, inoltre, in seguito alla sentenza del dizionario della Real Academia Española che un "cimitero" è un cimitero di grandi proporzioni, più del solito, e non vi è il problema di oggi cimiteri sono molto grandi come popolazioni richiedono. Né vi è un vero impedimento per applicare il termine a qualsiasi cimitero. Ora i greci coniarono il termine di nominare i grandi monumenti funerari costruiti non solo loro, ma hanno osservato in Egitto e in Mesopotamia ed erano più vecchi di loro. A maggior ragione per chiamare il moderno cimiteri cimitero per sei anche piena di monumenti, e, a mio modesto parere, la maggior parte sono un po 'meno sontuoso del vecchio, ma sono ancora grandi monumenti.

Se qualcosa ha caratterizzato tutto il lavoro umano è proprio la complessità dei riti funebri che abbiamo, il rispetto c'è per i morti e la morte stessa. Nessuno sa perché queste credenze, ma fin dai primi tempi ha trovato tombe dove si possono trovare oggetti e segni di apprezzamento per i defunti, come evidenziato da una tomba neolitica dove i resti di una vecchia donna situata lateralmente trovati in posizione fetale con molti oggetti intorno e perfino un cane su cui poggia la sua mano, come un gesto di carezze.

Nella misura in cui gli esseri umani hanno cominciato a risolvere il problema che i morti non poteva essere sepolto all'interno di insediamenti umani si pone e in questo modo viene la pratica di tombe al di fuori della stessa. Presumibilmente, come le città crescono queste tombe sparse cominciarono a impedire la crescita degli insediamenti quindi le probabilità sono si è deciso di mettere tutto in un unico luogo, in modo da evitare che i villaggi si profanato le tombe a crescere, quindi deve essere il modo che i cimiteri sono nati. Questo non darà luogo ai cimiteri propri, ma i morti sono sepolti vicino a strade che danno accesso alle città, in primo luogo perché si tratta di accesso alle tombe degli antenati, ricordate c'è grande venerazione defunto, e perché non ci sarebbe dovuto viaggiare molto di cadaveri in decomposizione. E putrefazione è ciò che genera il boom delle antiche necropoli. Per qualsiasi motivo sono invitati a conservare i corpi di coloro che muoiono e quindi diventa necessario avere un luogo in cui "si riposano per l'eternità". Così vere necropoli nati, monumenti funerari di uno o più personaggi importanti. Nella "Valle dei Re" in Egitto, stabilire il più famoso di tutti per evitare tombaroli rubare i tesori che si onorare i morti, anche se esattamente ciò sito isolato permesso una più "profonda" saccheggio e ad oggi sono molto poche tombe che rimangono intatti, come sarebbe un mio amico che da allora è morto ", o la tomba ha una pace". Per i greci hanno dovuto guardare come vere e proprie città in mezzo al nulla, dove il silenzio in contrasto con il trambusto della città abitata da vivi.

In America ci sono anche alcune città della standing morti che appartiene alla "Cultura di S. Agostino" in Colombia. Dico a finire che durante i cimiteri Medioevo non sono stati considerati così importante come in tempi antichi e aveva molte ragioni pratiche per questo: parassiti e terribili guerre che stanno invadendo il pianeta non ha dato tregua, ma una priorità: seppellire e con urgenza; nobili non aveva bisogno di mausolei sontuosi che sono stati sepolti nelle cripte incorporano cappelle e chiese, ma in molti casi queste cripte sono arredate con gusto, molto tipico dello stile gotico del tempo.

Nel XIX secolo, di epoca vittoriana, complesso funerario enorme ricostruito, in particolare esaltando la "superiorità" della cultura europea e del suo potere sul mondo; mentalità che finisce con la seconda guerra mondiale, o almeno speriamo. I monumenti funebri diventano un po 'più modesto data la società pratico mentalità della metà e la fine del XX secolo, che viene scartata corso oggi l'idea di un autentico "Necropoli", ma la dimensione dei cimiteri diventa enorme, dato il numero di persone che vivono nel mondo di oggi. Niente dura per sempre, nemmeno i monumenti come le piramidi d'Egitto, che ci porta un passo verso l'immortalità non sono le cose che facciamo, è l'ereditarietà genetica passata da una generazione all'altra nei nostri figli.
Articolo contribuito per scopi didattici
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano