Aspasia di Mileto | Sua Origine e storia.

Chi era: Aspasia di Mileto

(quinto secolo A.C.): moglie del leader ateniese Pericle.
clip_image001
Aspasia
Aspasia è nato a Mileto e deve essere appartenuto ad una famiglia benestante, perché i suoi genitori potevano permettersi un'istruzione per la loro figlia. In 440's precoce, la famiglia si stabilì ad Atene, dove erano meteci, cioè non-gli ateniesi vivono in città. Queste persone hanno dovuto pagare un'imposta aggiuntiva e non hanno ricevuto pieni diritti politici. Un uomo ateniese non poteva avere un matrimonio completo con un metic; loro bambini potrebbero non ricevere i diritti completi del cittadino. Naturalmente, queste relazioni non erano illegali neanche.
Aspasia era l'amante del politico ateniese Pericle metic e ha dato alla luce suoi figlio-senza-pieno-diritti, che è stato chiamato anche Pericle. Nella 430's più tardi, quando gli avversari di politicial dell'anziano Pericle (e/o Hagnon) tentarono di accusarlo di empietà, Aspasia è stato menzionato anche come qualcuno che agiscono empiamente, ma lei non è stata condannata. Dopo la morte del suo amante nel 429, Aspasia ha vissuto insieme al suo amico Lysicles, ma questa vicenda è stata sfortunata: suo amante secondo fu ucciso in azione durante una campagna in Caria nel 428/427.
Questo è tutto quello che sappiamo. Anche se il filosofo Eschine, allievo di Socrate, ha scritto un dialogo che è stato intitolato Aspasia (andato perduto), nessun autore ha mai scritto su Aspasia se stessa. Se lei è accennata, è perché era la moglie di Pericle. Lei è in realtà un unperson storico.
Ancora, viene citata più volte. Nelle commedie ateniese, lei si chiama una prostituta e un custode del bordello e si suppone che hanno avuto grande influenza sulla politica del marito. Il drammaturgo Duris ha presentata come responsabili dell'attacco ateniese a Samos nel 440, e nel 425, Aristofane parodiato il prologo di Erodoto storie, suggerendo che la guerra Archidamian aveva scoppiato perché un gruppo di Megaresi aveva tolto due ragazze dal bordello di Aspasia (citazione).
clip_image002
Pericle
Rispetto al modo in cui che Aristofane ritratta Cleon, Euripide e Socrate, il comico è gentile verso Aspasia. Ma che non fa queste osservazioni attendibili informazioni biografiche. Essi dovevano colpire Pericle, che, è suggerito, il suo amante in comune con altri uomini, qualcosa che è stato considerato come una macchia sul suo onore. E un uomo senza onore, si era creduto, poteva non comando di un esercito o condurre la città.
Le osservazioni anche raccontano qualcosa l'ateniese disprezzo per una donna metic che sembra avere un ruolo nella vita culturale della sua città adottiva. "Sembra": anche se diverse fonti ritraggono Aspasia come una donna di grandi potenze intellettuale che "ha insegnato Pericle a parlare" (e fu, quindi, un filosofo e oratore nel suo diritto), questo nuovo è parodia. Qualsiasi Politico greco riteneva che hanno imparato i trucchi del mestiere da qualcun altro; rendendo Pericle l'allievo di una donna era ancora una forma di fango imbracatura.
D'altra parte, è possibile che il fatto che Aristofane non è andato alle lunghezze grandi per danneggiare la reputazione di Aspasia, è la prova che lei era una signora rispettata. Ma questa è solo un'ipotesi.
Così ci ritroviamo con una conclusione piuttosto deludente: nulla è certo su Aspasia. Lei era l'amante di Pericle, e questo è tutto quello che sappiamo.

Letteratura

Madeleine M. Henry, prigioniero della storia. Aspasia di Mileto e la sua tradizione di Biograpical (1995)
Tradotto dal sito web: Ancient History Encyclopedia sotto Licenza Creative Commons.