Passa ai contenuti principali

Tierra del fuego: l'ultimo posto al mondo

Paradiso per esploratori e tesori nascosti, Tierra del Fuego, è meta ideale per iniziare l'avventura. Sua imponente geografia offre angoli più eccezionali del nostro paese. È una provincia dell' Argentina , che è delimitata a sud dal canal Beagle, a est con l' Oceano Atlantico e a ovest con il sull'Oceano Pacifico.
clip_image026
Nel sud, dove l'orizzonte sembra riposare sulla sabbia, sorge tra le catene montuose, foreste e mari senza fine, l'isola più meridionale del mondo. L'immensità della "Terra dei fuochi", come egli chiamò Magallanes e battezzato questa provincia dell'Argentina, rifugio a più di centomila abitanti, che affrontano ogni giorno il tempo e godere allo stesso tempo, la bellezza del deserto della sua geografia.
Terra di leggende, oggi la regione offre ai viaggiatori interessanti proposte per scoprire, come ha fatto i primi esploratori, gli angoli più belli del suo terreno. Equitazione, 4x4 escursioni per la montagna, trekking e passeggiate nella foresta tendono ad essere preferite dai turisti.
clip_image027
A nord-est dell' isola, nei dintorni della baia di San Sebastian, si estende la prenotazione costa atlantica, un paesaggio dipinto da prati, rocce e terreni costieri. Se si è fortunati, si può arrivare a vedere, a distanza, i cigni neri collo volare sopra il serbatoio. Il posto è anche sede di una varietà di specie di uccelli. Questo sito è una delle aree più importanti per la nidificazione della popolazione sudamericana.
Un po' di più per gli stand del nord la missione Salesiana Nuestra Señora de la Candelaria. Lì, tre edifici secolari si trovano come tracce dell'evangelizzazione di onas indiani, durante la colonizzazione delle Americhe. Oltre a Monsignor José Fagnano Museum, che espone un gran numero di foto, lance e lettere dalla missione, è una vecchia cappella del 1898, un altro simbolo del passato.
clip_image028
Costante sviluppo urbano trasformato Ushuaia, la capitale, in una città moderna e attraente. Per scoprire le sue strade, musei e monumenti storici, l'esploratore ha micro bus double decker che corre lungo le attrazioni turistiche, i punti della città.
Tuttavia, il miglior viaggio è effettuato a bordo del treno della fine del mondo. Locomotiva pittoresco e scartamento vapore, loro auto e il treno immergersi nella profondità delle foreste, fiumi e cascate che nascondono i paesaggi del parco nazionale. Pescare nei fiumi della terra del fuoco ha fama, essendo i migliori fiumi di pesca, dove si possono trovare diverse varietà di trota originaria fino a 10 kg.
clip_image029
La pedemontana e la regione andina dell'arcipelago della terra del fuoco, compresi gli Stati insulari, per essere perhumeda è un bioma delle foreste dense antiboreales, in cui predominano la lenga, ñire, desde, canelo e il legno duro o specie aliene come abeti e aceri. Durante la caduta e gran parte dell'estate l'area boschiva di Tierra del Fuego è coperto di fogliame, in cui predominano i colori rosso e arancione.
Un viaggio messo sta attraversando il Canale di Beagle verso il vecchio faro del Eclaireurs (chiamato il faro alla fine del mondo). Sopra una barca, si possono visitare le isole di ponti e i suoi dintorni. Una bella cartolina è la Isla de los Lobos, in cui protagonisti sono i leoni di mare in cerca di un piccolo sole.
clip_image030
Evidenzia anche l' isola degli uccelli, la riserva che protegge gli uccelli marini della regione. Basta sollevare la vista, si possono vedere un migliaio di cormorani svolazzando tra le nuvole.
Arrampicata ai tribunali di Hill è un'altra esperienza indimenticabile. Il trekking attraverso boschi di lengas e guindos che coprono le pendici della collina. Due ore di salita vale la pena. Lungo la strada, Condor e aquile guardando da grandi altezze a nuovi visitatori. Una volta in cima, la natura è essenziale in tutta la sua gloria. Il vento freddo tocca il naso e orecchie pruriginose, mentre le nuvole sono così vicini che sembrano toccare la testa.
clip_image031
Tierra del Fuego è anche una delle mete scelte da navi da crociera che arrivano da Buenos Aires e in altre parti del mondo di attraccare nel porto di Ushuaia, che scelgono questa provincia ad esplorare la patagonia. Infatti, tutti i luoghi di Tierra del Fuego invitare relax e avventura.
Articolo contribuito per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…