Passa ai contenuti principali

Test: Coppia, sarebbe la comunicazione fallisce?

Test: Coppia, sarebbe la comunicazione fallisce?

Uno dei segreti del successo di una coppia è, senza dubbio, hanno la capacità di comunicare efficacemente. Una comunicazione da due direzioni in cui è importante sapere per trasmettere sensazioni e sentimenti, speranze, desideri e paure, la capacità di ascoltare gli altri e interpretare correttamente che non sempre è detto con le parole.
Buona comunicazione è essenziale per conoscerti meglio e aiutarti quando necessario, e anche per superare un urto o una striscia male perché, se non sai davvero cosa è successo o come si sente il vostro partner a questo proposito, come si sarà in grado di risolverlo?
Per evitare fraintendimenti nel vostro rapporto, risposte al nostro test e vedere se la comunicazione è ottima o se devono eliminare le interferenze:
  1. Quando ha qualcosa infastidito ho il mio partner...
    1. Io dico che anche rispettare il suo punto di vista.
    2. Io sarò zitto mettendo frowned su, finché si indovinarla.
    3. Io dico che, anche se ammetto che perdo i ruoli.
  2. Come pensi che sia il tuo stile di comunicazione con il vostro partner?
    1. Inibito (non dico il mio parere) o aggressiva (esprimerla male).
    2. Assertivo: solito esprimo il mio parere nel rispetto a tutte le volte la tua.
    3. Esso dipende; A volte dico le cose, ma gli altri che io sarò zitto.
  3. Riguardo al sesso...
    1. Io e il mio socio parlare apertamente le nostre preferenze.
    2. Anche se raramente, abbiamo parlato di questo.
    3. È quasi un argomento tabù per noi.
  4. Quando hai un problema con il vostro partner, che parlano di?
    1. Con lui o lei che è coinvolto.
    2. Con gli amici o la famiglia, ma raramente con lui/lei.
    3. Con lui o lei e gli altri (amici, famiglia,...) nella stessa proporzione.
  5. Le discussioni con il mio partner finiscono sempre...
    1. Raggiungere un punto di vista in comune.
    2. Urlando o arrabbiato.
    3. Con un po' di tenuta.
  6. Quando ti esprimo il mio parere o il mio partner mi...
    1. Beh, visto che capisco e rispetto come lo sono io.
    2. Capito ma non accettato.
    3. Ignorato.
  7. Penso che quando qualcosa che preoccupa il tuo partner...
    1. È meglio non dire per evitare di creare atmosfera cattiva.
    2. Dobbiamo dire loro di cadere.
    3. Se è importante noi passerà in modo rispettoso.
  8. Quando il mio partner mi ha espresso una critica...
    1. Lo accetto se egli è giusto e non sono d'accordo se non lo avete o non riesco a capirlo.
    2. Cerco di difendermi per scusarmi, ma ti sento.
    3. Io contraataco, o ignorarlo.
  9. Quando non c'è male capito nel vostro rapporto, a pensare che sono dovuti?
    1. Che lui/lei ascolta quello che ti interessa.
    2. Che a volte succede, o non abbiamo espresso bene questa volta.
    3. Per non parlare chiaramente e prendere le cose concesso.
  10. Pensi che sapete che cosa il vostro partner non piace si si?
    1. La verità è che non ho idea.
    2. Il sospetto e qualsiasi lui o lei ha espresso loro me stesso.
    3. Penso che sì l'importante, come lui stesso mi ha detto così.
  11. Pensi che il tuo partner sa quello che lui / lei stesso antipatia?
    1. Ho capito che sì, è come li ho espresso.
    2. No, sarebbe meglio non dirglielo perché poi c'è sempre guai.
    3. Dovrebbe, perché "li danno è quello di capire".
  12. Quando chiedo il mio partner un cambiamento nel loro comportamento...
    1. Di solito faccio questo criticare la sua persona stessa.
    2. Spiegarvi che cosa di quello che mi piaceva e vi suggerisco come agire la prossima volta.
    3. Mi criticano quello che ha fatto e non mi piace.

Risultati della prova di chiave e il partner di comunicazione


Aggiungere tutti i punteggi dei test precedenti e interpretazione di consultazione connesso con il risultato di controllare se la vostra comunicazione partner è buono o contorto e se è un problema nel vostro giorno per giorno:
  1. un= 0 b= 2 c= 1
  2. un= 2 b= 0 c= 1
  3. un= 0 b= 1 c= 2
  4. un= 0 b= 2 c= 1
  5. un= 0 b= 2 c= 1
  6. un= 0 b= 1 c= 2
  1. un= 2 b= 1 c= 0
  2. un= 0 b= 1 c= 2
  3. un= 1 b= 0 c= 2
  4. un= 2 b= 1 c= 0
  5. un= 0 b= 2 c= 1
  6. un= 2 b= 0 c= 1

Risultati della prova di comunicazione come coppia

0-8 punti - ottima comunicazione
Sai analoghe quali cose hanno importanza e che cosa non nel vostro rapporto, quando si tratta di informare gli altri della vostra approvazione o disapprovazione. Innanzitutto si mantengono rispetto, fiducia reciproca e l'accettazione di altro. Mantenere questo stile di comunicazione, lasciando la porta aperta per incomprensione.
8-16 punti - comunicazione indebolisce
È vero che si fa, ma il modo di fare questo non può essere più appropriato; sia da eccesso o difetto, la verità è che il contenuto non va bene a vicenda. Valuta ciò che è veramente importante per trasmettere e trasmetterlo in modo conciso senza lasciare per i rami.
16-24 punti - no comunicazione
Non male è possibile comunicare perché non direttamente voi. Questo è un grave problema poiché "dato per scontato" può portare più di una incomprensione che possa danneggiare il vostro rapporto. Deve rispondere a questa domanda a voi che il motivo per cui non si comunica con lui o lei?
Tag: mente ed emozioni
Articolo contribuito per scopi didattici
Salute e Benessere

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…