Passa ai contenuti principali

Strada Europa - parte III

Per vedere tutte alcuni dei tesori che case all'interno dell'Europa non c'è niente come equitazione in macchina, approfittando della rete di autostrade e strade principali che collegano tutti i paesi del vecchio continentemolto vasta e impeccabile. Oggi inizieremo il viaggio attraverso Parigi per arrivare ad Amsterdam, con una distanza di 500 km.
clip_image014
Esso non ci avrebbe raggiunto una vita per conoscere Parigi. Ma in una breve visita può non perdere noi conoscere le tappe come: Torre Eiffel, Trocadero, le rive della Senna, Notre Dame, ristoranti zona Bastille, bar che esistono in tutta Parigi, il centro Pompidou, musei del Louvre e d'Orsay, la Boemia Montmartre e la Basilica del Sacro cuore. Tutto il tempo che passa a Parigi, appaiono sempre e sarà poco.
Idealmente, lasciare l'auto all'hotel, per quanto possibile, non come posizione centrale come quartieri di Montrouge, ad esempio e muoversi attraverso la vasta rete di trasporto pubblico che ha la città. Partendo dal centro di Parigi di Rue della Chapellese si collega con l' autostrada nord (Autoroute du Nord), che va verso il confine con il Belgio e il nord Europa.
clip_image015
Il viaggio ad Amsterdam ha solo 500 km, che è possibile spendere tutto il giorno dalla bellezza dei luoghi dove si può andare in arresto. Idealmente, lasciare il buon inizio di Parigi. Alcuni dei posti per andare in arresto sono: Lille, dove è un must da vedere la cittadella di Vauban e vecchio stile fiammingo, Gand, famosa per l'imponente St Bavo Cathedral.
Bruges, una città cosmopolita e sofisticato, piena di edifici art-decó, che può essere un ottimo posto per il pranzo e una passeggiata in questa città di bellezza estrema, attraversata da canali e dove l'identità medievale vive intatto. Un'altra opzione di arresto spettacolare è malinconica del porto della città di Anversa, il porto è considerato il secondo più importante in Europa. Ma questo non ha solo dato la ricchezza materiale, ma ha fatto questa città vicino al confine con l' Olanda per diventare una città aperta, dove persone di tutte le nazionalità si sentono come a casa.
clip_image016
Arrivando a Amsterdam dovrebbe tener conto che è una delle città del mondo dove più costosi in vendita parco. Ad allontanarsi dal centro è più conveniente, e una buona scelta è di lasciare l'auto in uno dei parcheggi (che in olandese significa qualcosa come interrompere e andare) che sono a buon mercati e sono situati alla periferia della città, accanto ad un percorso di bypass.
Amsterdam è una città che invita a essere percorsa a piedi o in bicicletta, il trasporto preferito dai suoi abitanti, che possono essere affittati in varie parti del centro. Un buon inizio è sapere Voldempark, il più grande parco della città, che è vicino a due altri luoghi che non può mancare: il Museo Van Gogh e il Rijksmuseum.
Nella zona più centrale, dove i famosi canali sono più numerosi, troviamo altre attrazioni come i Museo di Anne Frank Housesiti, mercatini di Piazza Boerenmarkt e Waterlooplein e Dam. C'è anche la Piazza Rossa Ligth, dove prostitute offrono i loro servizi da vetrine e la caffetteria dove la cannabis è venduto legalmente.
Per gli amanti della gastronomia e dello shopping di fare, c'è posto migliore di quartiere Jordaan, pieno di negozi alla moda, gallerie d'arte e, naturalmente, bar e ristoranti di classe mondiale.
clip_image017
Articolo contribuito per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…