Passa ai contenuti principali

Scaricare più con uTorrent

clip_image001
La rete BitTorrent è uno dei meccanismi per scaricare file più utilizzati attualmente. Questo tipo di metodologia offre download ad alta velocità grazie allo scambio tra coppie che riduce significativamente il tempo di qualsiasi file.
Senza dubbio uno dei migliori clienti per questo protocollo è uTorrent, un programma che permette a noi di scaricare, gestire e cercare tutti i tipi di torrent facilmente e comodamente. Poi vedremo come utilizzare al meglio i download, in pochi semplici passi. Li vediamo?
clip_image002 
© 2014 BitTorrent, Inc.

1. Scarica uTorrent

Ovviamente, il primo passo è scaricare il software, e non c'è posto migliore di uTorrentsito ufficiale, dove si possono trovare le versioni per Windows, Mac e Linux. Oltre a questo è possibile scaricare un language pack che ti permette di scegliere tra più di 50 lingue diverse.
L'installazione è abbastanza semplice, proprio come qualsiasi altro programma e, nella maggioranza dei casi, si adatta e si attacca al computer per cominciare a funzionare in modo ottimale. Anche se a volte richiede un po' di configurazione manuale.
clip_image003 
© 2014 BitTorrent, Inc.

2. conoscere l'interfaccia

Nella schermata principale troverete pulsanti base di qualsiasi client di questo tipo: Aggiungi Torrent, Aggiungi il Torrent dal link, creare nuovi Torrent, Rimuovi, start, stop, su, giù. Inoltre, nella barra laterale che vedremo sotto i pacchetti di "Torrent" del gruppo avendo download, condivisione, completato o attivo/inattivo.
Dalla scheda "opzioni" può accedere anche alcune opzioni di visualizzazione, e la sezione "Preferenze", quella degli Stati Uniti è molto utile, perché da lì avremo successo nella creazione di software per scaricare torrent alla massima velocità al passaggio successivo.
clip_image004 
© 2014 BitTorrent, Inc.

3. configurazione di uTorrent

Nella scheda "Generale" è possibile configurare gli aspetti del programma che non influenzano il download di file, ad esempio lingua, integrazione con Windows, ecc.
D'altra parte, nel "Collegamento" scheda è dove troverete le opzioni necessarie per modificare le varianti rispetto alle porte di download e velocità di discesa e salita. È possibile scegliere qualsiasi porta casuale, assicurarsi che la porta è aperta, ma la velocità non sarà mai ottimale. Qui avete uno strumento per controllare, basta inserire il numero e vi dirà se è aperto o no.
clip_image005 
© 2014 BitTorrent, Inc.

4 velocità massima in uTorrent

Ora, nella sezione "Banda larga" troverete alcuni armadietti dove è possibile selezionare la velocità massima di discesa e salita. Questo ci aiuterà a controllare quanta larghezza di banda che vogliamo dare al programma.
Se lasciamo il computer scaricando senza fare niente, è sempre meglio per ottenere la massima velocità, ma se abbiamo intenzione di navigare in internet possiamo collocare le tazze su e giù tra il 70% o 80% del massimo. Inoltre, noi possiamo integrare queste opzioni con quelle stabilite giù nella sezione «Coda», configurando un numero ottimale di download (o azioni) per la nostra connessione.

5 controlla il Firewall e assicuratevi di che avere buoni semi

Vi ricordiamo che per ottenere la massima di download in uTorrent velocità è buona per disattivare il firewall di Windows o l'antivirus si utilizzi (creando anche un'eccezione di programma antivirus). In questo modo, uTorrent può operare alla sua massima capacità.
D'altra parte è necessario ricordare che la velocità di download sarà mediata e moderata dal numero di utenti che condividono il file che si sta scaricando. E perché deve assicurarsi di che avere buona "semi", questi sono gli utenti che stanno condividendo il file che stavi cercando in quel particolare momento.

6 motori di ricerca di torrent

Infine, vi consigliamo due motori di ricerca di torrent: The Pirate Bay e Torrentz. Questi servizi sono motori di metaricerca che vi permetterà di cercare in vari Tracker contemporaneamente. Sono davvero molto buona e funziona in modo pratico, ma ovviamente deve sempre guardare che, in definitiva, i file contengono effettivamente quello che cercate.int
Articolo contribuito per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…