Quali sono le lingue più parlate?

Le lingue sono sistemi di comunicazione, in possesso di paesi e talvolta regioni e gruppi etnici, che nella loro interezza, sono sistemi verbali. Vale a dire tutte le lingue che possono essere arrivate a trovare sul nostro pianeta, sono verbali. Non è così, scritti, anche se ovviamente le lingue parlate o più importante se lo fanno. Già che non tutte le lingue anche per parlare, hanno un sistema di scrittura formale. Solitamente, questo si verifica con i dialetti interni, alcuni paesi del Medio Oriente e Oceania. Lingue, può essere inteso, come veri fenomeni sociali e storici che davano diversi popoli che abitavano la terra, per migliaia di anni fa. Così, le lingue, sono fenomeni interni o regionali, rappresentativi di culture, credenze e soprattutto di una storia comune, di uno o più villaggi in particolare.

Ora, per quanto riguarda che cosa sono le lingue più parlate, possiamo indicare le 10 lingue più parlate sulla terra. Questa classificazione viene fatto tramite la misura di abitanti, di uno o più paesi che parlano questa lingua.

In primo luogo abbiamo i cinesi, che è parlato da un 23,6% della popolazione mondiale. Seconda inglese, con un 11,3%. Terzo hindi con 8,2%. Gli spagnoli, con un 6,9% quarto. Il russo, con un 4,7% quinto. Sesto arabo con un 4,1%. Settimo bengalese, con 3,8%. Ottavo portoghese, con un 3,5%. Nono indonesiano, con un 3,3%. E il decimo, il francese, con il 2,5%.

Per quanto riguarda la storia di queste lingue, che sono le lingue più parlate al mondo, esaminerà le quattro principali (cinese mandarino, inglese, hindi e spagnolo).

Per quanto riguarda il cinese mandarino (la cui rappresentazione utilizzando caratteri occidentali viene chiamato pinyin), è la lingua ufficiale della Repubblica popolare cinese. Quello che è stato approvato dal governo centrale, nell'anno del 1958. È chiaro, che il linguaggio è stato ufficialmente adottato nel 1979 (1 gennaio). Per visualizzare i dettagli della tua storia che noi possiamo chiedere su questo sito.

Per quanto riguarda l'inglese, questo è nato mediante varie tribù che venivano dal nord della Germania e parti della Danimarca, che è arrivato sull'isola che oggi è la Gran Bretagna. Queste tribù erano quelle di anglosassoni, Juti, Sassoni e Frisoni. Hanno parlato di un tipo di vecchio basso tedesco. Queste tribù, giunse sull'isola, tramite un antico sovrano delle isole britanniche, che li ha invitati a vivere lì (con la donazione del terreno conseguente), cambiare che lo aiuterà a sconfiggere la tribù dei Pitti. Anche se alcuni linguisti, questa storia è più di leggendaria. Un fatto interessante è che l'inglese ha diversi termini in qualche modo suggeriscono cosa intendono con il loro suono, per esempio l'onda (onda), corteccia (corteccia); Secondo gli esperti che ciò è dovuto le tribù nomadi che ha originato la lingua sono stati ispirati dai suoni e movimenti della natura.

Per quanto riguarda la lingua hindi, che è parlata in India, possiamo far notare che le sue origini sono abbastanza recente. Infatti, ha cominciato a prendere forma nel mezzo del decennio degli anni 50, in India. Una situazione che si è verificato attraverso i politici Pakistani. Poiché loro, sentito, che la lingua urdu parlata nella zona, era originariamente dall'identità del Pakistan. Da loro, hanno origini che provengono dalla cultura araba e persiana. Così, come altre reminiscenze sono stati rimossi e lasciati per gli indù.

Infine, per quanto riguarda la lingua spagnola parlata nelle Americhe e in Spagna, è una delle lingue che più ha subito modifiche, a causa delle varie invasioni che vivevano nella penisola iberica. In realtà, ci sono voluti più di un millennio, così la lingua in quanto tale, il suggerimento e creare radici profonde nella popolazione ispanica. Invasioni a cui abbiamo fatto riferimento, sono stati effettuati dai Romani, i Goti e gli arabi.

Ma non fino al XV secolo quando si unirono i regni di Castiglia e Aragona, quello spagnolo, lingue parlate nel primo regno, cominciò a prevalere nella penisola. Linguaggio che si diffuse in America, attraverso la conquista spagnola ha portata dalla colonizzazione che ha avuto luogo a Cristóbal Colón (con il suo famoso "scoperta" dell'America).
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano