Qual è la storia del cinema?

La storia del cinema, chiamato anche cinema, è stata sviluppata, o si stava preparando, attraverso il contributo di diverse personalità, che consegnato il granello di sabbia, così quest'arte che egli poteva vedere la luce.

La tecnica del cinema si basa in successione abbastanza rapida di immagini. Così, come se queste immagini non hanno molto marcate differenze tra di loro e sono esposti alla velocità di 10 o più immagini al secondo, il nostro cervello attraverso gli occhi, catturato l'intera sequenza, ad esempio di immagini in movimento. Questo è noto come la persistenza del fenomeno della visione; nel primo nastro sono stati utilizzati velocità comprese tra 16 e 23 immagini o immagini al secondo.

Il primo sfondo storico del film, ha dato loro sopra la creazione della Camera Obscura, principio rudimentale per quanto riguarda l'ottenimento di immagini. Questo è stato creato, nel mezzo del XVI secolo.

La capacità di proiettare immagini, è basato sulla creazione di Kirscher A.. Ci riferiamo alla lanterna magica. Sistema con cui, immagini trasparenti che erano statici o fisso potrebbero essere visualizzata.

Infatti, la lanterna magica, è stato utilizzato fin dall'inizio per l'intrattenimento di persone. Inizialmente, da proiettare immagini di fantasmi (Idea di Etienne Robertson nell'anno del 1798). Successivamente, sono stati i bambini che gli ha dato un tipo di utilizzo: quella di un giocattolo.

Un altro processo fondamentale nella storia del cinema, è stato di fissare le immagini che sono state catturate. La situazione che si è verificato, attraverso il lavoro di Nicéphore Niépce (1827). Chi è riuscito a catturare un'immagine fotografica, che è stata fissata ad una piastra di stagno, che, a sua volta, era bagnata con bitume di Giudea.

Negli ultimi decenni del XIX secolo, le tecniche per scattare le foto, sono state migliorando drammaticamente. Inoltre, per quanto riguarda la fissazione dello stesso, questi stavano diventando sempre più più flessibili.

Per ottenere le immagini in movimento catturati attraverso la fotografia, passati tre importanti eventi. Il primo è stato la rottura del galoppo di un cavallo, utilizzando 24 telecamere. Che si è verificato nel 1872, nel lavoro di Edward Mobridge. Due anni più tardi, Jules Jasson, riuscite a catturare il movimento di un pianeta, con la sua telecamera. Infine, Etienne Jules Marey, ha studiato il volo di emigrazione di uccelli nel 1882. Che ha compiuto, attraverso la sua macchina fotografica.

Così siamo arrivati, al fatto che ha dato la volontà che oggi conosciamo come cinema. Questa impresa da su 28 dicembre 1895, giorno in cui i fratelli Lumière, riuscito a progetto per un piccolo pubblico, l'immagine dei lavoratori francesi, fuori dal suo lavoro in una fabbrica a Parigi. Questo fatto, girato rapidamente al mondo. L'atto di proiettare immagini in movimento, non solo affascinato i francesi e gli europei, ma anche agli americani.

Tale era la domanda per il film, nella sua fase rudimentale, i fratelli Lumière dovevano creare oltre 500 film l'anno, per soddisfare la domanda.

Sigillo o genere che questi francese ha funzionati, può essere designato come un documentario. Dove c'erano attori, non monta no. Solo immagini di vita reale e della natura. Via del ritorno, cominciarono a dare altri generi, che ha richiesto una narrazione più profondamente e sviluppato, con script e attori.

Film all'inizio del film erano silenziosi, cioè non ha suono. O nessun colore. Nel corso del tempo li accompagnerà con musica e poi con registrazioni che corrispondevano al dialogo degli attori; il film Don Juan, nel 1926, fu il primo ad integrare l'audio su tracce registrate. Inoltre sono stati aggiunti colore; il processo utilizzato per dare colore ai film tra il 1922 e il 1952 fu il famoso technicolor. Oggi le immagini vengono anche elaborate digitalmente per il miglioramento dell'immagine e aggiungere effetti speciali generati dal computer.

Con il passare degli anni, ha teorizzato abbastanza busta come esso dovrebbe dirigere al cinema, come espressione umana. Ci sono quelli che mostrano che il film dovrebbe essere come le altre espressioni artistiche moderne, dove l'abstract governa la composizione di loro. Otos, parlare che il film dovrebbe essere un'affidabile e molto reale espressione di fatti che scuote l'umanità. Attualmente, il cinema, attraverso la sua rilevanza artistica, è considerato come la settima arte. Con che denota, che è molto più che la proiezione di immagini in movimento. Ma una creazione basata su sentimenti e genio umano.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano