Può cucinare con la lavastoviglie? Scopri come

Lo sapevate che è possibile cucinare con la lavastoviglie? Così suoni strano, ma è un modo pratico ed economico di cottura, ed anche ecologico, dal momento che sfrutta l'energia per due funzioni diverse. E sembra che la crisi economica e il desiderio di risparmiare e di trovare nuovi usi per tutti i tipi di oggetti e dispositivi, quali elettrodomestici, è l'ingegno di affilatura e di testare l'abilità di molte persone.
In questo caso è stato un famoso blogger italiano, Lisa Casali, che ha ideato un nuovo modo di cucinare - sfruttando il calore che genera la lavastoviglie durante il lavaggio-, ha sottoposto a vari test per lui trovare il puntoe ha anche scritto un libro di ricette -Cucinare in lavastoviglie (cucina con lavastoviglie, Larousse Editorial)-dove dettagliata, passo per passo, l'intero processo.
Lisa Casali, monitor ambientale professionale, ha cominciato a imparare a utilizzare tutte le parti commestibili degli alimenti come le verdure, ad esempio, per evitare di sprecare tanto cibo e quindi mi chiedevo come potrebbe ridurre l'impatto ambientale attività come cucinare il cibo.
Oltre al risparmio energetico, tra i principali vantaggi della tecnica suo inventore è che le proprietà nutrizionali del cibo non sono perse nell'acqua di cottura o tramite steam
Gli venne in mente che se ha preso calore dalla lavastoviglie per preparare il pasto si potrebbe risparmiare acqua e, soprattutto, elettricità. Per farlo, dovrebbe mettere il cibo in contenitori di vetro chiusi ermeticamente, per evitare che l'acqua di lavaggio da penetrare all'interno. Il blogger ha testato diverse temperature e programmi di lavaggio fino a quando ha dato con la soluzione ottimale per ogni piatto. E deve anche analizzare il contenuto dei piatti per dimostrare che la sua tecnica è sicura.
Tra i principali vantaggi del nuovo metodo, spiega i propri Casali, oltre a risparmio energetico coinvolto, è quella di cottura a una temperatura bassa e stabile, e che le proprietà nutrizionali degli alimenti non vengono persi nell'acqua di cottura o tramite steam.

Come cucinare in lavastoviglie

Oltre a conoscere gli ingredienti e i tempi di cottura richiesti per ogni ricetta che dettagliano i Casali nel suo libro, la cottura in lavastoviglie si deve seguire alcune semplici linee guida:
  • Gli elementi necessari sono vasi di vetro simili a quelli usati per conservare le marmellate fatte in casa e sacchetti di plastica per alimenti, che diventa vuoto di les con un dispositivo appositamente progettato per questo scopo, che può essere acquistato presso un negozio di elettrodomestici.
  • La maggior parte delle lavastoviglie hanno tre programmi di base: uno veloce, che dura mezz'ora e raggiunge una temperatura di circa 65 ° c, uno ecologico (a 50 ° C) e altri intensivo che utilizza acqua a 75 ° C per quasi tre ore.
  • La cosa più importante, secondo l'autore, è quello di calcolare bene i tempi, poiché ogni ciclo di lavaggio è adatto per un certo tipo di cibo. Pesce è quindi ideale 'lavato' fast - 30 minuti a 65 º c-, mentre l'ecologico - tre ore a 55 ° C - è molto adatto per carni rosse, crostacei e uova.
  • Basse temperature evidenziano il sapore e le proprietà naturali del cibo, così, Casali dice che non è necessario aggiungere condimenti.
Articolo contribuito per scopi didattici
Salute e Benessere