Passa ai contenuti principali

Il collezionista di insulti | Aneddoti, parabole, fiabe e riflessioni organizzative

Anedotas, parábolas,
fábulas e reflexões.

Parabole e storie di educare ai valori

Nei giorni in esecuzione, è conveniente per cedere spazio a questa allegoria buddista che trascrive Paulo Coelho e che farà una pausa per molti.

Nei pressi di Tokyo ha vissuto un grande Gio, ormai anziani, che è stati dedicati al buddismo zen di insegnamento ai giovani. Nonostante la sua età, egli correva la leggenda che fu capace di sconfiggere qualsiasi avversario. Un giorno un guerriero conosciuto per la sua totale mancanza di scrupoli ha attraversato la vecchia casa. Fu famoso per usando la tecnica di provocazione: sperava che l'avversario ha fatto la sua prima mossa e, grazie alla loro intelligenza privilegiata per catturare insetti, contrattaccò con velocità fulminante. Il guerriero giovane e impaziente non aveva mai perso una battaglia. Conoscendo la reputazione del vecchio Gio, lui era lì a sconfiggerlo e aumentare ulteriormente la sua fama.

Gli studenti di zen che erano presenti erano contro l'idea, ma il vecchio accettò la sfida. Allora tutti andarono sulla piazza della città, dove il giovane ha cominciato a provocare il vecchio. Egli gettò alcune pietre nella loro direzione, sputato in faccia e tutti urlato insulti conosciuti, offendere persino ai loro antenati. Per diverse ore ha fatto tutto il possibile fuori dal box, ma il vecchio è rimasto impassibile. Alla fine della serata, già esaurito e umiliato, il giovane guerriero si ritirò dalla piazza.

Deluso dal fatto che il suo insegnante dovrebbe accettare come molti insulti e provocazioni, gli ha chiesto agli studenti:

-Come è stato in grado di sopportare tanta umiliazione? Perché non usare la spada, pur sapendo che potrebbe perdere la lotta, invece di mostrarla come un codardo prima di tutti noi?

Il vecchio gio ha risposto:

-Se qualcuno è si avvicina con un dono e non accettarla, che possiede il dono?

-Certo, chi ha provato a consegnarla – rispose uno dei discepoli.

-Perché lo stesso voucher per invidia, rabbia e insulti - aggiunto il maestro. Quando non sono accettati, continuano ad appartenere a chi li ha portato con sé.

Nessuno aggresses noi o rende noi stare male: sono quelli che decidono come ci sentiamo. Non incolpare nessuno per i nostri sentimenti: ci sono solamente responsabile per loro. Questo è quello che viene chiamato assertività.
Tradotto per scopi didattici

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…