Definizione e significato di Preghiera | Concetto e Che cos'è.

Cos'è la Preghiera?


Preghiera, in termini generali, è un concetto di religione, in cui un credente si avvicina in un atto di comunicazione con Dio. È un atto di fede naturale di una persona che crede in una divinità. Ci sono molti modi di pregare. Preghiera può essere fatto individualmente o collettivamente, formale ad ogni modo spontaneo, come anche in modo orale, silenzioso o cantata.

In passato, religioni primitive più connesso con la preghiera di sacrificio, d'altra parte, dagli inizii dell'ebraismo e cristianesimo, i Salmi e i salteri sono stati costituiti come parte fondamentale delle preghiere nei templi e sinagoghe, considerato come case di preghiera.

Per la preghiera cristiana può essere come modo di lode, o invocazione, come bene anche come ringraziamento, una petizione e del perdono. In realtà è così per la maggior parte delle religioni, poiché il fine ultimo della preghiera è quello di compiere un atto di comunione spirituale con la divinità che è associata con la sua fede, eseguendo riti che permettono una più stretta relazione con il divino. A causa di questo è che ci sono anche alcune danze che in alcune religioni sono considerate come un altro modo di pregare, allo stesso modo, in cui buddisti considerano la meditazione come un canale di comunicazione forte.

Così come la voce o il corpo viene utilizzato per pregare, utilizzato anche alcuni elementi, tra cui troviamo il Rosario, un elemento della fede cattolica che permette ai fedeli di andare contando le preghiere alla Vergine Maria. Un altro esempio è il tappeto di preghiera dei musulmani e la ruota della preghiera di lama (monaci del buddismo tibetano), costituito da una scatola a forma di cilindro dentro cui sono scritti frasi, che quando si gira la scatola, riescono a prendere il suo effetto.

Preghiera non ha necessariamente un senso "intellettuale", ma che in alcune delle sue forme cerca la comunione con Dio o l'assoluto trascendendo la mente; In questo modo rende la preghiera ripetitiva di senso e Mantra utilizzato dagli asceti dell'India. Ripetizione finisce per assorbire la mente concettuale, lasciando libero lo spirito per elevare ad altezze.

Come vediamo, la preghiera, le molteplici forme che acquista, è una pratica abituale in tutte le culture e le religioni del mondo, che pur avendo scopi e modi diversi, cercando di avvicinare l'uomo con quello che è di sopra di esso.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano