Passa ai contenuti principali

Definizione e significato di Ebraismo | Concetto e Che cos'è.

Che cosa è l'ebraismo?


Ebraismo è più antiche religioni monoteiste moderne, che comprende una serie di credenze e pratiche cui base si trova nella Bibbia ebraica o Tanakh; anche noi possiamo dire il Giudaismo, un termine che è caduto in disuso e risale da circa duemila anni prima di Cristo, quando Abramo emigrò in direzione Palestina di indicazione di un Dio che ha comunicato con lui e che sosteneva di essere l'unico Dio (perché tutti i suoi antenati venerato e adorarono molti dèi e false). Non è mai stato un culto unico, al contrario, c'erano molti modi di interpretare la volontà di ebraismo e di Dio, come avviene oggi con tutte le grandi religioni monoteiste o no.

In primo luogo parlare circa l'origine della parola: "Giuda" è uno dei dodici figli di Giacobbe, il patriarca biblico, dando origine alle tribù dell'Israele antico. Oggi, il giudaismo è sinonimo di ebraismo. Un avo di Abramo li chiamò persone che appartenevano al popolo di Israele ebraico per "Heber" e ammontavano a «estranei», perché per generazioni erano nomadi.

Il termine ebraico è stato utilizzato durante l'esilio babilonese, come le tribù si unirono, e il Regno di Giuda fu l'ultimo a cadere pur mantenendo la sua identità. Allora è in Babilonia dove ebrei chiamati per la prima volta, tuttavia l'identità delle tribù rimase ancora fino all'anno 79 d.c., quando i Romani sotto il comando di Tito distrussero il Regno e perderà i record storici che sono conservati nel tempio costruito da Erode "il grande". Senza quei record, non c'era alcuna certezza riguardo una tribù non apparteneva tale o quale persone, questo in definitiva hanno contribuito a stabilire un senso di appartenenza alla nazione ebraica anche durante questo esilio molto lungo.

Abramo discendono molte nazioni e tante interpretazioni della sua eredità. Tuttavia, l'ebraismo ha sue basi principali nella Torah (parte della Tanakh, che significa insegnamento, illuminazione o diritto), i libri attribuiti a Moses che i cristiani sono chiamati Pentateuco. Oltre i dettagli da questi documenti e tradizioni, che sono stati oggetto di dibattito tra gli studiosi, di antica tradizione, è innegabile che la figura del Moses è che una differenza tra le superstizioni che avevano prima di esso e il de Masini più una religione formale e ordinata, che segna il passaggio tra l'essere un popolo di esclavos nomadas e una nazione radicata con la sua struttura formale.

Altre scritture arriverà, ma il nucleo e cuore della religione ebraica sta per essere la suo Torah e i dieci comandamenti che esso racchiude. C'è una tradizione orale, che secondo come riferito raggiunge anche Moses, che dà vita a "Talmud" e un'esegesi (interpretazione imparziale di un testo) molto complessa e vasta. Il Talmud è una raccolta di discussioni fra "rabbini" (insegnanti), che ha due versioni: la Gerusalemme e Babilonia. Anche se il suo vecchio sapere senza dubbio editorialmente ultimo risale al v secolo della nostra era.

Seguendo la storia, alla fine sarà scismi, in primo luogo politiche e religiose più tardi divise gli ebrei e il loro culto, stessa nasce dell'identità ebraica. Per l'inizio dell'era cristiana, ci sono stati diversi torrenti che ha interpretato la legge mosaica e profitto cercando di fare un particolare, come sempre avviene in tutta la struttura umana.

La nazione è distrutta dall'Impero romano e gli ebrei sono sparsi in tutto il mondo (la cosiddetta diaspora) e inizia una re-interpretazione di ciò che significa essere ebreo, e loro identità come nazione inserita tra altre nazioni.

Ebraismo, come le altre grandi religioni influenzano la vita cultura, sociale e politica dei suoi fedeli, ma in un modo più intimo e profondo al punto di Unione e di essere una sorta di cultura e società molto particolare. Oggi, come nei tempi antichi, ci sono varie correnti all'interno del Giudaismo, ma mantenendo radici molto forti sia con la sua legge, come pure i paesi dove sono nato. Con lo stato di Israele è stato pensato per unificare tutti gli ebrei, ma molti hanno ritenuto che le loro radici in ogni paese sono solide come suo Torah. Essendo la più piccola delle moderne religioni monoteiste è che più influenza dato agli altri: cristianesimo e islam, che provengono da esso.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…