Passa ai contenuti principali

Definizione e significato di codice Da Vinci | Concetto e Che cos'è.

Qual è il codice Da Vinci?


Il codice Da Vinci è un romanzo di mistero scritto da Dan Brown nel 2003, che ha scosso l'autorità della Chiesa cattolica. Tale era la popolarità del romanzo il codice Da Vinci che, nell'anno della sua pubblicazione, ha avuto un grande successo di vendite del mondo, per competere con la serie di romanzi di Harry Potter.

Il tema del codice Da Vinci è un complotto della Chiesa cattolica, al fine di nascondere la vera storia del cristianesimo nei suoi primi anni, specialmente in quanto riguarda la vita di Gesù e le relazioni che aveva con i suoi discepoli e María Magdalene; dichiarato nella storia che Gesù e Mary Magdalene avuto prole, che potrebbe risalire ai nostri giorni, e che questo segreto è custodito da una società segreta chiamata "Priorato di Sion". Il codice Da Vinci è un famoso professore di Harvard University, chiamato Robert Langdon, i tentativi per risolvere l'omicidio di Jacques SAUNIÈRE, un dipendente che ha lavorato nel Museo del Louvre, che sembrava morto in un'ala del Museo con il suo corpo nudo, con un messaggio scritto e con il disegno di un pentacolo sulla pancia con il proprio sangue. La soluzione al problema sollevato nel codice Da Vinci è relativo alla suddetta società segreta, il Priorato di Sion e in più con il Santo Graal e i Templari.

Nel codice Da Vinci, Jacques SAUNIÈRE fu il Gran Maestro del Priorato di Sion, e quindi chi sapeva dove era il segreto che porterebbe al Santo Graal e altri documenti che estremecerían le fondamenta della fede cristiana, e fu ucciso al fine di estrarre le informazioni che egli sapeva e quindi pulire fuori la mappa al Priorato di Sion. Tuttavia, questo personaggio ha scritto un messaggio prima della sua morte che ha detto che si trova Robert Langdon. Le altre linee che conteneva il messaggio di SAUNIÈRE erano: una sequenza di Fibonacci in disordine (la sequenza di Fibonacci è che ogni numero di serie è la somma dei due precedenti: 0,1,1,2,3,5,8,...) e due loghi che hanno significato "Leonardo Da Vinci" e "The Mona Lisa", più delle pitture più famose dell'artista del Rinascimento italiano. Questo fatto ha cercato il segreto nel dipinto sopra, che ha portato ad altri problemi di puzzle nel codice Da Vinci, che infine ha condotto ad una chiave che ha aperto una cassetta di sicurezza nella banca di Zurigo, dove il numero di conto SAUNIÈRE corrispondeva ai numeri di Fibonacci. Che ha portato a un criptico box all'interno del quale sarebbe la risposta che avrebbe portato a trovare il Santo Graal.

Nel codice Da Vinci, è accreditato con la creazione della casella criptica per trasportare i messaggi riservati a Leonardo Da Vinci. Per aprire questa finestra, la combinazione di componenti rotanti deve avere un certo ordine, attraverso una chiave segreta. Se si tenta di forzare l'apertura della scatola, un vano dell'aceto all'interno della scatola avrebbe aperto cosa vuoi sciogliere i messaggi scritti su papiro. Tuttavia, si dovrebbe tenere a mente che l'azione dell'aceto per sciogliere i messaggi scritti è dubbia.

Il codice Da Vinci ha portato a è il nuovissimo film omonimo diretto da Ron Howard, con una sceneggiatura scritta e adattata da Akiva Goldsman e interpretato da Tom Hanks come Robert Langdon.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…