Definizione e significato di Braille | Concetto e Che cos'è.

Che cos'è il Braille?


Il Braille è il sistema utilizzato da persone non vedenti di leggere. Questo, un sistema di scrittura, funziona attraverso personaggi in rilievo per consentire la lettura utilizzando le dita della mano.

Ognuno di questi caratteri o cellule, contenente sei posizioni di punti, posizionato a rettangoli, che sono in due colonne di tre punti ciascuno. Ciascuno di questi punti, può essere revocato (dare loro sollievo), così che il dito, il non vedente può sentire questo urto. Quando non non c'è nessun sollievo, vuol dire che c'è uno spazio.

La prima colonna contiene i numeri da 1 a 3. E la seconda, che è posizionata sulla destra contiene i numeri da 4 a 6. Per sviluppare i testi, ci sono varie combinazioni di rilievo, con diversi punti esistenti.

Per quanto riguarda la storia del braille, questo è stato creato in origine da richiesta dell'imperatore Napoleón Bonaparte, creare un sistema di comunicazione silenziosa per i soldati, che si potrebbero leggere senza luce. È stato chiamato la notte leggendo.

Ma questo sistema di lettura, si rivelò troppo complesso, quindi i soldati potevano leggere rapidamente le diverse note. A parte il complesso che è stato il fatto di imparare a leggere sotto questo sistema. Così, come le accademie militari, ha respinto il progetto.

Nella metà del XIX secolo, nell'anno del 1821, fu dato alla luce, alla creazione di Louis Braille, che sia stato cieco nella sua infanzia, era riuscito a creare un sistema per una rapida e facile da imparare, lettura per le persone che sono cieche. Questa persona ha lavorato presso l'Istituto nazionale di cecità in Parigi. La sua idea era generato da sistemi sviluppati in precedenza dai militari. Quindi, come si rese conto che il vecchio sistema non è riuscito, dal momento che i segni erano molto grandi, al fine di determinare la distribuzione del rilievo immediatamente usando le dita, senza dover spostare. Che lo rendeva estremamente lento. Sua creazione e grande contributo fu di sviluppare le cellule o il sistema Braille, cioè i sei punti, che sono lettere tipo, mediante rilievi dello stesso.

Così, come il sistema Braille, può essere considerato come la prima codifica binaria, del mondo. Questo sistema, può anche essere usato per scopi di lettura musicale e anche matematica.

Utilizzato per scrivere Braille, le forme sono che descriviamo qui sotto. Questo manuale, utilizzando insieme con un pugno, a combinazioni di forma. Sono macchine da scrivere da questo sistema (non si dimentichi, che macchine da scrivere tradizionali nascono dalla richiesta di un conte, una macchina così ha scritto sua figlia che era cieca). Esistono anche stampanti braille, che possono essere collegati ad un computer. Quest'ultima è la moderna e rapida soluzione della questione.

Per quanto riguarda il tipo di caratteri braille, questi luoghi occupano molto più spazio di stampa convenzionale. Così, come in una tipica pagina di braille, che può raggiungere i 28 pollici, di altri 28, ottiene solo di avere spazio per 25 righe, 40 caratteri ciascuna.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano