Così tanto da imparare | Aneddoti, parabole, fiabe e riflessioni organizzative

Anedotas, parábolas,
fábulas e reflexões.

Parabole e storie di educare ai valori

Ho imparato che la maggior parte delle cose che non preoccupano mai accadere.

Ho imparato che ogni achievement una volta era considerato impossibile.

Ho imparato che nulla di valore è ottenuto senza sforzo.

Ho imparato che l'attesa spesso è meglio che l'evento stesso.

Ho imparato che anche quando ho dolore, non devo essere un fastidio.

Ho imparato che mai si dovrebbe andare a dormire senza risolvere una discussione in sospeso.

Ho imparato che non dobbiamo guardare indietro tranne to imparare.

Imparato che quando qualcuno dice che è presto e non soldi, solitamente è denaro.

Ho imparato che dobbiamo lottare per le cose in cui crediamo.

Ho imparato che le persone sono felici in cui decidono di esserlo.

Ho imparato che il modo migliore e più veloce per apprezzare altre persone è quello di provare a fare il loro lavoro.

Ho imparato che i giorni possono essere lunghi, ma la vita è breve.

Imparato che se la tua vita è privo di errori, è perché hai non è abbastanza rischioso.

Imparato che è buono da essere soddisfatti con quello che abbiamo, ma mai con ciò che siamo.

Ho imparato che possiamo vincere un centesimo in modo disonesto, ma questo più tardi ci è costato una fortuna.

Ho imparato che devo guadagnare i soldi prima di spenderli.

Ho imparato che noi dovremmo apprezzare i nostri bambini per quello che sono e non ciò che vogliamo essere.

Ho imparato che l'odio è come acido: distrugge il vaso che lo contiene.

Ho imparato che solo progettando una vendetta permette alle persone che abbiamo feriti fare così affatto più lungamente.

Ho imparato che la gente sono di fretta di raggiungere una "vita buona" che spesso la vita passa al suo fianco e non lo fanno.

Ho imparato a guardare al futuro; che ancora ci sono molti buoni libri da leggere, tramonti che vedere, amici in visita, persone che amano e vecchi cani che passeggiare.

Ho imparato che ho ancora molto da imparare.
___________

* Contributo di Ida Bianchi e Vicente López, Rotolatinos, Argentina.
Tradotto per scopi didattici