Passa ai contenuti principali

Consigli per la salute per la Coppa del Mondo in Brasile

Se avete intenzione di andare alla Coppa del Mondo in Brasile per incoraggiare il vostro paese, prendere delle precauzioni per proteggere la vostra salute Coppa del Mondo , che si terrà in Brasile dal 12 giugno - 13 luglio, mobilitare un sacco di appassionati di questo sport, si può anche approfittare della loro presenza per visitare la città e vedere questo bellissimo paese. Se sei uno dei fortunati che si recheranno in Brasile presto si dovrebbe sapere le precauzioni che dovreste prendere per evitare delusioni e non hanno problemi di salute o durante il vostro soggiorno o per tornare. Secondo gli esperti, le malattie trasmissibili che presentano una maggiore minaccia per i fan che frequentano la Coppa del Mondo in Brasile sono l'epatite A, dengue (le più alte aree a rischio di dengue sono Natal, Recife e Fortaleza), febbre tifoide, la febbre gialla e la malaria. Inoltre, l'Organizzazione Mondiale della Sanità Salute ha posto un accento particolare sulle persone che sono in viaggio verso il Brasile sono immunizzati contro la rosolia e il morbillo, perché è malattie altamente infettive che continuano a circolare in Europa e negli Stati Uniti, in Canada, o in Brasile. Altri vaccini raccomandati sono il tetano, difterite e febbre gialla (quest'ultima è necessaria per viaggiare a Belo Horizonte, Brasilia, Cuiaba, Manaus, Porto Alegre e Curitiba). E 'meglio informarsi a volte internazionale Vaccine Centro sui vaccini disponibili, il più consigliato a seconda della zona del paese si va a visitare, e con quanto anticipo è necessario per somministrare a svolgere il loro ruolo protettivo.

Misure per prevenire problemi di salute durante la Coppa del Mondo in Brasile

Inoltre vaccinati , è importante adottare altre misure per evitare problemi di salute durante il vostro soggiorno in Brasile, perché non ci sono vaccini contro alcune malattie che possono essere sostenute in quel paese, come la dengue e la malaria (Manaus è area ad alto rischio ). Prendete nota di questi suggerimenti, e gode di calcio e turismo senza rischi:
  • Acquistare l'assicurazione prima di partire per coprire incidenti o malattie.
  • Incluso nel bagaglio di un kit di pronto soccorso , contenente da commodity a guarire una ferita, un farmaco comunemente usato come analgesico, antinfiammatorio, antipiretico o anti-diarrea, tra gli altri.
L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha insistito sul fatto che le persone che sono in viaggio verso il Brasile sono immunizzati contro la rosolia e il morbillo
  • Se si seguono alcun trattamento medico , assicuratevi di portare farmaci, prescrizioni e documenti medici necessari.
  • Usare repellenti per zanzare , zanzariere e indumenti appropriati per evitare di essere punti da insetti che trasmettono malattie come la dengue e la malaria.
  • Se si hanno sintomi simili a quelli dell'influenza (mal di testa, febbre e malessere), sia durante il soggiorno in Brasile e ritorno-di andare immediatamente a un medico perché si potrebbe avere dengue contratta.
  • Sempre bere acqua in bottiglia .
  • Utilizzare creme solari adatti al vostro tipo di pelle.
  • Non mangiare cibo venduto in bancarelle per strada. Le verdure devono essere cotte e sbucciate la frutta prima di mangiare.
  • Se si è sessualmente attivi , usare il preservativo per prevenire le malattie sessualmente trasmissibili.
  • Non è il momento migliore per farsi un tatuaggio o piercing , migliore spera di tornare al tuo luogo di residenza e di trovare un professionista che offra garanzie.
Articolo contribuito per scopi didattici
Salute e Benessere

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…