Concetto e che cosa è L'arte del trucco | Psicologia

Il trucco è un'arte antica, trovata anche tra gli uomini primitivi, che già usato profumi nell'epidermide, insieme ad altre decorazioni e accessori. Normalmente questa tecnica viene applicata a persone al fine di abbellire i loro, ma in molte culture ha scopi cerimoniali e religiosi.

Negli studi antropologici si possono trovare diversi esempi di quadri artistici sui corpi dei nativi americani e gli aborigeni del continente africano. Molte persone hanno l'abitudine di utilizzare elementi di origine vegetale come l'annatto o carbone così come argilla e pietrisco.

Era in Egitto che ha vinto il carattere moderno ed estetiche di trucco. Questa civiltà ha creato il culto della bellezza per uomini e donne, soprattutto con l'uso di hennè in preparazione dei dipinti di viso e corpo, particolarmente intorno agli occhi, evidenziandoli senza pari. Faraoni ha mantenuto la credenza nel preservare la bellezza anche dopo la morte, credendo che dovrebbe essere perfettamente impreziosito per resuscitare; Così, il defunto era anche pulito.

Oggi il trucco è profondamente influenzato e guidato dai dettami dell'universo moda. La materia prima utilizzata è di natura diversa, ma l'instancabile ricerca della bellezza è la stessa. In conformità, tuttavia, con uno dei più grandi artisti brasiliani trucco, Aguinaldo Silva Leandro, questa tecnica dovrebbe non subiscono la moda' mondo', ma piuttosto offrire ogni possibile massimo benessere.

In un buon trucco non può mancare: struccante; Crema idratante con protezione solare; Base per la pelle; Polvere facciale; Pennelli per fard, ombretto e rossetto; Ombra nelle varie tonalità; Eyeliner liquido; Matita per occhi; Pettine e matita sopracciglia; Morsetto per pulire il sopracciglio; Arrossire; Rossetto; Lucentezza e correttore.

Attualmente la professione del truccatore è avvolta in un alone di fascino e di status. Il professionista è non solo un artista, ma anche un tecnico esperto, che conosce una vasta gamma di essenze che non solo producono la bellezza umana desiderata, ma anche fornire le caratteristiche necessarie per televisione e interpreti teatrali, cinematografiche e migliorare foto e sfilate della sfera 'moda'.

Il trucco è fondamentale nella costituzione del carattere sul palco o sugli schermi del cinema. Dall'antica Grecia, nelle radici del teatro, passando per il Giappone, India e altre nazioni dell'est, utilizzate questa tecnica per modificare l'identità dell'attore. Sulla TV brasiliana alcuni professionisti si distinguono, come Eric Rzepecki, che brillava nella rete Globo nel 70.

Questo make up artist di origine polacca, soprattutto, ha il merito di dare risalto a questa professione nel nostro paese. La sua tecnica è stata utilizzata in innumerevoli romanzi e programmi speciali. Inoltre, egli fu il maestro di parecchi altri noti professionisti che è emerso dopo, quale sancito non solo in questo veicolo, ma anche nel film, sul palco e nella moda. Tra loro ci sono nomi come Anne Van Steen, Armando Son, Duda Molinos, Leopoldo Pacheco, tra gli altri, anche chiamato visagistas.
Traduzido per scopi educativi
Cultura e scienza