Passa ai contenuti principali

Concetto e che cosa è L'arte del trucco | Psicologia

Il trucco è un'arte antica, trovata anche tra gli uomini primitivi, che già usato profumi nell'epidermide, insieme ad altre decorazioni e accessori. Normalmente questa tecnica viene applicata a persone al fine di abbellire i loro, ma in molte culture ha scopi cerimoniali e religiosi.

Negli studi antropologici si possono trovare diversi esempi di quadri artistici sui corpi dei nativi americani e gli aborigeni del continente africano. Molte persone hanno l'abitudine di utilizzare elementi di origine vegetale come l'annatto o carbone così come argilla e pietrisco.

Era in Egitto che ha vinto il carattere moderno ed estetiche di trucco. Questa civiltà ha creato il culto della bellezza per uomini e donne, soprattutto con l'uso di hennè in preparazione dei dipinti di viso e corpo, particolarmente intorno agli occhi, evidenziandoli senza pari. Faraoni ha mantenuto la credenza nel preservare la bellezza anche dopo la morte, credendo che dovrebbe essere perfettamente impreziosito per resuscitare; Così, il defunto era anche pulito.

Oggi il trucco è profondamente influenzato e guidato dai dettami dell'universo moda. La materia prima utilizzata è di natura diversa, ma l'instancabile ricerca della bellezza è la stessa. In conformità, tuttavia, con uno dei più grandi artisti brasiliani trucco, Aguinaldo Silva Leandro, questa tecnica dovrebbe non subiscono la moda' mondo', ma piuttosto offrire ogni possibile massimo benessere.

In un buon trucco non può mancare: struccante; Crema idratante con protezione solare; Base per la pelle; Polvere facciale; Pennelli per fard, ombretto e rossetto; Ombra nelle varie tonalità; Eyeliner liquido; Matita per occhi; Pettine e matita sopracciglia; Morsetto per pulire il sopracciglio; Arrossire; Rossetto; Lucentezza e correttore.

Attualmente la professione del truccatore è avvolta in un alone di fascino e di status. Il professionista è non solo un artista, ma anche un tecnico esperto, che conosce una vasta gamma di essenze che non solo producono la bellezza umana desiderata, ma anche fornire le caratteristiche necessarie per televisione e interpreti teatrali, cinematografiche e migliorare foto e sfilate della sfera 'moda'.

Il trucco è fondamentale nella costituzione del carattere sul palco o sugli schermi del cinema. Dall'antica Grecia, nelle radici del teatro, passando per il Giappone, India e altre nazioni dell'est, utilizzate questa tecnica per modificare l'identità dell'attore. Sulla TV brasiliana alcuni professionisti si distinguono, come Eric Rzepecki, che brillava nella rete Globo nel 70.

Questo make up artist di origine polacca, soprattutto, ha il merito di dare risalto a questa professione nel nostro paese. La sua tecnica è stata utilizzata in innumerevoli romanzi e programmi speciali. Inoltre, egli fu il maestro di parecchi altri noti professionisti che è emerso dopo, quale sancito non solo in questo veicolo, ma anche nel film, sul palco e nella moda. Tra loro ci sono nomi come Anne Van Steen, Armando Son, Duda Molinos, Leopoldo Pacheco, tra gli altri, anche chiamato visagistas.
Traduzido per scopi educativi
Cultura e scienza

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…