Passa ai contenuti principali

Concetto e che cosa è Dipendenza da Internet | Psicologia

Attualmente, con la crescente espansione delle nuove tecnologie, virtual intensifica un fenomeno nuovo, la costrizione o la dipendenza da Internet. Casi come questo già elencati nel roster di malattie psichiche che necessitano di trattamento psichiatrico. Molti studiosi considerano ora questa abitudine così dannose come sostanze stupefacenti, tabacco, alcol e gioco d'azzardo.

Soggiorno troppo a lungo davanti a un computer porta implicazioni spesso inimmaginabili, perché la ciberviciado può essere portato anche alla morte dal suo comportamento compulsivo. Questo è perché si sviluppa in genere malattie gravi, come la trombosi venosa profonda, che può innescare un embolo polmonare, solitamente fatale malattia.

Inoltre, Internet ha fanatico Web, comunemente, la vita seriamente colpito, soprattutto in famiglia, sfere emotive e professionale, perché diventa ossessivo nella rete. In ogni momento, affascinante e seducente novità sorgono in Internet, intrecciando ancora più seducente in questo universo il browser antichi e attrarre nuovi membri del Web virtuale. Questo provoca la comparsa di un numero crescente di ciberviciados.

Molti psichiatri considerano quel soggiorno lungo davanti alla macchina virtuale che trasmette e riceve messaggi di posta elettronica, lo scambio di quote, virtualmente parlando o lavorando, è possibile configurare la dipendenza da Internet. Di sicuro questa persona ha bisogno di cure psichiatriche.

Ma quali sono i segni che indicano la presenza di questo dipinto? Si può affermare che la fissazione incessante su essendo collegato alla rete, ridurre al minimo il tempo che è collegato al Web, tentando di nascondere ciò che cercate su Internet, stare lontano dalla convivialità sociale, sento dolore alla schiena e aumento di peso sono alcuni sintomi di questo fenomeno.

Negli Stati Uniti questo problema è diventato una preoccupazione per gli specialisti in psichiatria, perché l'indice di compulsivi navigatori Web sta crescendo troppo. Di 189 milioni di utenti, 6-10% sono stati diagnosticati come affetti da questa dipendenza. Questa crescente dipendenza genera il 'ciberviúvas', cioè quelle che hanno perso i mariti o fidanzati vittime delle conseguenze organiche o emozionali di questa dipendenza; e 'ciberadultério', un fenomeno che permette il mantenimento degli amanti virtuali.

In una cultura che difende la superficialità e soprattutto, le interazioni affettive diventare anche fugace e transitoria, sostituendo la più radicate e strette connessioni. Questo roda viva, le persone finiscono per declassare l'autostima e, insicuro, sempre più nascondersi dietro le quinte, lontano dal cemento coping virtuale richiede che la vita.

Oltre ai rischi di infedeltà sul Web, uno dei casi più critici di abbuffata di Internet, altre attrazioni ricercati da compulsivo sono il famoso ' chat, messaggi istantanei, video giochi, gioco d'azzardo siti, aste e acquisti. Diversi studiosi già elencare questa dipendenza nella stessa fase di gravità, come è il consumo di sostanze come eroina, crack cocaina, cocaina, tra gli altri. Questi sono dipendenti, nella maggior parte dei casi, nell'incidenza di depressione e ansia e sperimentare intensi problemi nell'ambiente familiare.
Traduzido per scopi educativi
Cultura e scienza

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…