RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

Concetto e che cosa è Altruismo | Psicologia

ADS

L'altruismo di parola è stato creato da Auguste Comte, filosofo francese, che nel 1830, il caratterizzato esso come il gruppo di disposizioni umane, sia individuale sia collettiva, che magra gli esseri umani a dedicarsi agli altri. Quindi, l'altruismo non è sinonimo di solidarietà, come molti pensano, è un concetto molto più ampio. È un concetto che si oppone l'egoismo (inclinazioni specificamente ed esclusivamente individuali collettivi o individuali).

Nel definire altruismo comtiana mentre la virtù è l'atteggiamento di vivere per gli altri. Per una persona di essere altruista bisogno di padroneggiare gli istinti egoistici che esistono naturalmente in ogni essere umano, facendo emergere le inclinazioni volontarie, che inoltre sono sempre presenti.

Un uomo disinteressato agisce in modo tale da conciliare la vostra soddisfazione personale con il benessere e la soddisfazione dei vostri coetanei, la tua famiglia e la vostra comunità. Istinti naturali di benevolenza da soli non costituiscono l'altruismo. Costituirà soltanto se la persona può dare il carattere normalmente. Gli istinti di benevolenza, sporadicamente, emergono sul comportamento umano. Ci vuole uno stato abituale dell'altruismo che diminuire e sostituire continuamente egoisti istinti, rendendoli meno attivi e più controllabile. Questo processo di sostituzione degli atteggiamenti egoistici di atteggiamenti altruistici può essere illustrato dalla cultura agricola del mais. Per mentre la pianta nasce e cresce costante attenzione è richiesta per sradicare le erbacce, tuttavia dopo che le piante crescono stessi soffocare le erbacce con la sua forza.

La comprensione del concetto di altruismo ha rilevanza filosofica di riferirsi alle disposizioni dell'essere umano naturale, che indica che l'essere umano può essere buono e generoso, naturalmente, senza la necessità di un intervento divino o soprannaturale.

Secondo comtiano pensando l'altruismo è presentato in tre categorie fondamentali: attaccamento, la venerazione e la bontà. La direzione dall'attacco fino alla bontà, aumenta l'intensità dell'altruismo declini e, quindi, la loro importanza e loro nobiltà. L'allegato si riferisce al legame che equivale a avere tra di loro. Già la venerazione si riferisce al legame che deve più deboli con il più forte (o il legame tra coloro che sono venuti più tardi a quelli che sono venuti prima). E infine, la bontà, è la sensazione che i più forti hanno vis-à-vis più debole (o chi è venuto dopo).
Traduzido per scopi educativi
Cultura e scienza

RICERCA PERSONALIZZATA

Ricerca personalizzata

ADD THIS