Raschiamento, quando e come è fatto?

Raschiamento è una procedura semplice che è di solito eseguita dopo un aborto spontaneo, ma viene utilizzata anche in altri casi. Si impara quando è indicato, quello che è e delle sue complicanze possibili.

Raschiamento

Curettage è una tecnica usata dai ginecologi, che consiste di raschiatura o mucosa di rivestimento chiamato raschiamento endometriale delle pareti interne dell'utero, al fine di tirare fuori.

Che cos'è il raschiamento?

Raschiamento ha due scopi principali: cattura i campioni dell'endometrio per analizzarli o deselezionare all'interno dell'utero.
Più precisamente, possiamo dire che il curettage è condotto nelle seguenti situazioni:
· Diagnosticare uncancrodell'utero: cancro dell'endometrio non è dei più comuni tumori nelle donne, ma ancora non è raro in donne mature dopo aver raggiunto la menopausa. Raschiamento consente di analizzare l'endometrio per vedere se ci sono segni di malignità o no, ma non tratta il cancro se è infine rilevato.
· Estrarre il contenuto dell'utero dopo unaborto spontaneo: Purtroppo, occasionalmente l'embrione muore nel corso di una gravidanza. Se questo è completamente espulso viene chiamato aborto completo, ma se rimane all'interno dell'utero si chiama aborto mancante. In questi casi dobbiamo estrarre l'embrione e i suoi allegati, fino a quando c'è un'infezione interna o altre complicazioni per dare. Raschiamento è sufficiente per gravidanze interrotte fino a tre mesi; quindi può essere necessario utilizzare altre tecniche più aggressive.
· Trattamento delle mestruazioni abbondanti: casi di donne cui periodi mestruali sono più abbondanti del solito. In questo caso il raschiamento può essere fatto per analizzare l'endometrio in cerca di anomalie che spiegare questa situazione, ma può anche essere utile come trattamento in sé, poiché è possibile eliminare la causa (per esempio un mioma).
· Trattamento di periodi mestruali irregolari: cioè il curettage può servire per trattare il sanguinamento vaginale di fuori del periodo mestruale. Così come il trattamento delle mestruazioni abbondanti, curettage servirebbe per analizzare l'endometrio e occasionalmente anche risolverebbe la causa di questi sanguinamenti. Inoltre, maniglia raschiamento ferma l'emorragia per cauterizzare i vasi con calore.
· Eseguire aborti terapeutici o indotti: uno dei modi di terminare una gravidanza nel primo trimestre è la realizzazione di un raschiamento che consente di estrarre l'embrione insieme al resto dell'endometrio. Questo raschiamento è condotta tramite il proprio incinta sarà, perché la loro salute è in pericolo, o il futuro feto non sta per essere in grado di sviluppare.
· Incorporamento di IUD: una delle complicazioni di dispositivi intrauterini (IUD) è di rimanere alla fine incorporate nelle pareti interne dell'utero, essendo impossibile estrarli direttamente. In queste situazioni precedenti curettage viene eseguito per rimuovere l'endometrio che mantiene la IUD.
· Trattamento dei fibromie ilpolipi endometrialipolipi e fibromi : sono crescite anomale dell'endometrio o muscolo uterino che si sviluppano nella cavità uterina. A volte complicazioni di dan (aborti spontanei, sterilità, mestruazioni abbondanti...) e deve essere rimossa tramite raschiamento.
· Analisi per prevenire il cancro dell'endometrio in anticipo: non si consiglia di eseguire il test a tutte le donne (a differenza della mammografia, ad esempio), ma in certe situazioni procedere a farlo, perché si può rilevare il cancro dell'endometrio quando è ancora facile da risolvere. Le situazioni più caratteristiche che si verificano dopo la menopausa e sono: sanguinamento anormale nelle donne dopo il trattamento ormonale, sanguinamento irregolare e crescita dello spessore dell'endometrio rilevata dall'ecografia transvaginale.

Raschiamento viene eseguita

Raschiamento consiste di due parti: la dilatazione e raschiamento.
Espansione consiste di estendere l'ingresso nell'utero per poter ottenere all'interno degli strumenti necessari per eseguire il raschiamento. A tal fine, il ginecologo introduce piccoli cilindri metallici attraverso il collo dell'utero o della cervice; Questi cilindri sono sempre più ampio, quindi ingrandire la cervice lentamente fino a quando ottiene una dimensione adeguata per introdurre gli strumenti appropriati per il curettage.
Curettage è inserire un'asta con una maniglia che ginecologo può cogliere dall'esterno, e che ha alla sua estremità un piccolo manico sottile che permette di raschiare la superficie della cavità uterina, quindi estrarre l'endometrio, rimosso gradualmente attraverso la cervice stessa all'interno dell'utero. Questo handle ha attualmente due miglioramenti che precedentemente non esisteva. In primo luogo, l'asta ha la fotocamera integrata che, pur non essendo essenziale, permette di meglio diretta la raschiatura, rendendola più efficace e con meno complicazioni. In secondo luogo, la maniglia ha la capacità di caldo, così mentre si raschiatura la superficie uterina possono coagulare lesioni impedendo il sanguinamento.
In tutto questo processo, ginecologo nel collo dell'utero mantiene un piccolo strumento, chiamato uno Speculum, che mantiene la cervice aperta. In generale, il processo dura solo 15 minuti.

Ci vuole qualche preparazione prima di sottoporsi ad un raschiamento?

Curettage può essere eseguito in un ospedale o una clinica, e in più l'anestesia può essere locale o generale a seconda del paziente e le loro caratteristiche. In ogni caso, la donna che deve essere un raschiamento non ha bisogno di preparazione particolare.
Solo sarebbe necessaria chirurgia ordinaria preparazione, anche se non è un intervento chirurgico. A tale scopo il paziente dovrà:
· Eseguire un esame del sangue prima per osservare il suo stato di salute generale (escludere l'anemia, disturbi di coagulazione ecc).
· Sottoposto ad un esame ginecologico con un'ecografia transvaginale per verificare che il curettage può essere eseguita senza problemi.
· Non mangiare o bere otto ore prima nel caso in cui si sta per eseguire il raschiamento in anestesia generale.
· Non prendere medicinali la settimana prima a meno che il medico ha detto di loro. Anche una singola aspirina può interferire con la coagulazione del sangue.

Cura dopo raschiamento

Dopo raschiamento donne tornare per eseguire le loro attività quotidiane e unendo il lavoro appena sei e può essere anche lo stesso giorno. È normale che entro 24 ore soffrire dolore colica addominale, pelvica o addirittura si trova sul retro, che può essere alleviato assumendo antidolorifici comuni. È anche normale avere qualche sanguinamento vaginale due settimane a raschiamento.
Deve essere particolarmente attenta con le donne che praticavano un raschiamento dopo un aborto, perché l' impatto emotivo può essere troppo intenso e può avere bisogno di supporto psicologico.
Ciclo mestruale restituisce all'istituzione è normalmente tra due e sei settimane dopo l'intervento, ma malgrado avere sanguinamento vaginale durante le due settimane dopo il curettage, l'ovulazione può verificarsi prima, e bisogna tenerne conto di utilizzare il metodo contraccettivo che si desidera.
In ogni caso, si consiglia di non fare sesso durante i 10-14 giorni dopo il raschiamento. Non utilizzare tamponi, effettuare lavande vaginali o balneazione è consigliata (solo doccia) durante quel periodo. Deve evitare, inoltre, fare esercizio fisico intenso.
Ci sono sintomi che dovrebbero avvisare le donne che qualcosa non sta andando bene e che dovrebbe andare al più vicino centro medico appena possibile dopo il curettage. Le più importanti sono la febbre, crampi, crampi molto intensi, maleodoranti perdite vaginali, sanguinamento abbondante con coaguli e vertigini.

Raschiamento: quali sono i rischi?

Anche se il curettage è una tecnica che è raramente affascina, ci sono occasioni in cui problemi di successione sì sulla scia di questo test. Le più importanti sono:
· Puntura dell'utero: accade quando il curettage Rod troppo colpisce la superficie uterina per perforare l'utero. È successo frequentemente in passato, quando c'era una telecamera che consente di vedere l'interno dell'utero, al giorno d'oggi è più raro. Per correggere questa chirurgia deve essere eseguita in sala operatoria; nel peggiore dei casi avrebbe dovuto rimuovere l'utero.
· Occlusione dell'utero di guarigione: indicato come la sindrome di Asherman. Una volta che la superficie di raschiamento uterino deve guarire, ma a volte capita che contattano e guarire insieme. In questo modo la cavità dell'utero comprime e non permettere che sviluppare una gravidanza, causando sterilità permanente.
· Lo strappo della cervice: anche se raro, può capitare che dilatare il collo uterino o successivo manipolazione per eseguire curettage, questa lacrima di uno qualsiasi dei bordi. In questo caso è possibile risolvere il problema quando si cuce lo strappo, se è piccolo; in caso di troppo grande deve essere più profonda chirurgia.
· Infezione: durante il raschiamento sono vari strumenti che vengono inseriti nella cavità uterina. In tutti i casi questi strumenti devono essere sterile per evitare il trasferimento di germi all'interno. Tuttavia, può capitare che propri germi dalla vagina della donna è trasferito all'interno dell'utero e può essere nocivi per lui. In tal caso sarebbe sviluppare un'infezione che darebbe febbre, flussi vaginali maleodoranti, ecc. Si è trattato con il trattamento antibiotico per via endovenosa se è grave.
· Lasciare il tessuto all'interno dell'utero: quando l'esecuzione di un tessuto di raschiamento dell'endometrio che ha raschiato la superficie deve essere rimosso. Quando una parte di questo tessuto rimane in utero può marcire e servire come un focus di infezione in futuro. Questo è particolarmente grave quando un curettage è eseguito da un aborto.
· Emorragia: come in interventi chirurgici, una delle complicanze più comuni è il sanguinamento dalla ferita, che in questo caso è formata sulla superficie uterina. È raro essere grave, poiché nessuna grande arterie a quel livello dell'utero, ma dopo o durante il raschiamento proprio dovrebbero guardare che sanguina non siano troppo abbondanti.
Articolo contribuito per scopi didattici
Salute e Benessere