Passa ai contenuti principali

Punti notevoli di Giudici 1-4 - Scuola di Ministero Teocratico

Scuola di Ministero Teocratico: Informazioni per studio personale

Lettura della Bibbia: Giudici 1-4 (8 min)


(Giudici 1:1)

E dopo la morte di Giosuè avvenne che i figli d’Israele interrogavano Geova, dicendo: “Chi di noi salirà per primo ai cananei per combattere contro di loro?”

*** it-1 p. 1141 Giosuè, Libro di ***
La loro principale obiezione è che alcuni degli avvenimenti descritti nel libro di Giosuè compaiono anche nel libro di Giudici, che inizia con le parole “E dopo la morte di Giosuè”. (Gdc 1:1) Tuttavia questa dichiarazione iniziale non si riferisce necessariamente a tutti gli avvenimenti descritti nel libro di Giudici. Questo libro non è disposto secondo un rigido ordine cronologico; infatti menziona un avvenimento che ebbe senz’altro luogo prima della morte di Giosuè. (Gdc 2:6-9) Perciò anche altri episodi, come la conquista di Ebron da parte di Caleb (Gsè 15:13, 14; Gdc 1:9, 10), di Debir da parte di Otniel (Gsè 15:15-19; Gdc 1:11-15) e di Lesem o Lais (Dan) da parte dei daniti (Gsè 19:47, 48; Gdc 18:27-29) potevano similmente essere accaduti prima della morte di Giosuè. Anche l’azione dei daniti, che eressero un’immagine idolatrica a Lais, si può ragionevolmente collocare all’epoca di Giosuè. (Gdc 18:30, 31) Nella sua esortazione finale, Giosuè disse agli israeliti: “Eliminate gli dèi che i vostri antenati servirono dall’altra parte del Fiume e in Egitto, e servite Geova”. (Gsè 24:14) Se non esisteva l’idolatria, queste parole avrebbero avuto ben poco senso.

*** it-1 p. 1166 Giudici, Libro dei ***
Disposizione del materiale. Giudici si ricollega al libro biblico che lo precede con le parole iniziali: “E dopo la morte di Giosuè”. Comunque alcuni degli avvenimenti descritti erano accaduti prima della morte di Giosuè. Per esempio in Giudici 2:6 si legge: “Quando Giosuè mandò via il popolo, i figli d’Israele quindi se ne andarono, ciascuno alla sua eredità, per prendere possesso del paese”. È dunque chiaro che Giudici 1:1–3:6 serve da introduzione e che lo scrittore cita avvenimenti accaduti prima e dopo la morte di Giosuè per illustrare il contesto storico della narrazione che segue.

(Giudici 1:2)

A ciò Geova disse: “Salirà Giuda. Ecco, certamente gli darò in mano il paese”.

*** w05 15/1 p. 24 par. 5 Punti notevoli del libro di Giudici ***
1:2, 4: Perché la prima tribù designata per prendere possesso dell’eredità terriera fu quella di Giuda? Normalmente questo privilegio sarebbe toccato alla tribù di Ruben, primogenito di Giacobbe. Ma nella profezia che Giacobbe pronunciò in punto di morte fu predetto che Ruben non avrebbe dovuto eccellere, avendo perso il diritto di primogenito. Quanto a Simeone e Levi, che avevano agito con crudeltà, dovevano essere dispersi in Israele. (Genesi 49:3-5, 7) Dopo di loro, nell’ordine, veniva Giuda, il quarto figlio di Giacobbe. Simeone, che salì insieme a Giuda, ricevette piccoli territori sparpagliati all’interno del vasto territorio di Giuda. — Giosuè 19:9.

(Giudici 1:4)

Allora Giuda salì e Geova diede nelle loro mani i cananei e i ferezei, così che li sconfissero a Bezec, diecimila uomini.

*** it-1 p. 361 Bezec ***
1. Località in cui Giuda e Simeone sconfissero 10.000 cananei e ferezei capeggiati da Adoni-Bezec. (Gdc 1:3-7) Alcuni identificano questa Bezec con quella di 1 Samuele 11:8 (vedi n. 2), all’estremo N rispetto a Gerusalemme e al territorio occupato da Giuda e Simeone. Un’ipotesi del genere richiederebbe che Adoni-Bezec fosse venuto a S per unirsi ad altri cananei, e che fosse stato affrontato da Giuda e Simeone, inseguito a N fino a Bezec e poi sconfitto. Il contesto però sembra indicare una località nei pressi di Gerusalemme. Date le circostanze si tende a collocare Bezec, la città di Adoni-Bezec, nella Sefela, identificandola con Khirbet Bezka, circa 5 km a NE di Ghezer.

(Giudici 1:5)

Quando a Bezec trovarono Adoni-Bezec, combatterono quindi contro di lui e sconfissero i cananei e i ferezei.

*** it-1 p. 361 Bezec ***
1. Località in cui Giuda e Simeone sconfissero 10.000 cananei e ferezei capeggiati da Adoni-Bezec. (Gdc 1:3-7) Alcuni identificano questa Bezec con quella di 1 Samuele 11:8 (vedi n. 2), all’estremo N rispetto a Gerusalemme e al territorio occupato da Giuda e Simeone. Un’ipotesi del genere richiederebbe che Adoni-Bezec fosse venuto a S per unirsi ad altri cananei, e che fosse stato affrontato da Giuda e Simeone, inseguito a N fino a Bezec e poi sconfitto. Il contesto però sembra indicare una località nei pressi di Gerusalemme. Date le circostanze si tende a collocare Bezec, la città di Adoni-Bezec, nella Sefela, identificandola con Khirbet Bezka, circa 5 km a NE di Ghezer.

MOSTRA TUTTE LE INFORMAZIONI NEL FILE PDF


Scarica il file in PDF con informazioni per studio personale

Scarica File in PDF per Laptop, Tablet e Mobile

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…