Passa ai contenuti principali

Nutrienti: antiossidanti

ADSBYGOOGLE

Anche se recenti studi hanno non solo confermare che il consumo di antiossidanti ha effetti soprannaturali che sono loro presupposta sull'invecchiamento e il cancro, che non significa non consigliata.

Antiossidanti

L'avanzamento degli studi scientifici sta mostrando più chiaramente il rapporto tra il binomio salute e nutrizione. Fino a poco tempo, i principali studi focalizzati sugli effetti delle sostanze nutrienti, cioè, carboidrati, grassi, proteine, vitamine e minerali. Tuttavia, gli alimenti sono caratterizzati come miscele complesse, non solo delle sostanze nutritive, ma anche di altre componenti che sono inclusi in un gruppo eterogeneo, chiamato 'non-nutrienti' che sono attualmente in fase studiato come molti fitochimici con azione antiossidante.
L' termine antiossidante si riferisce all'attività che molte vitamine, minerali e altre sostanze fitochimiche hanno sulle sostanze considerate nocivi, radicali liberi. I radicali liberi possono reagire chimicamente con altre componenti delle cellule (ossidandoli) alterando la sua stabilità e funzionalità.
Quali sono le proprietà degli antiossidanti?
C'è una considerevole quantità di studi scientifici a livello chimico, colture cellulari e animali indicando che antiossidanti possono rallentare o possibilmente prevenire lo sviluppo di alcune malattie come il cancro o le malattie cardiovascolari e altre degenerativa, quali Alzheimer o proprio invecchiamento. Tuttavia, recenti studi clinici nelle persone, informazioni sono molto meno chiari. Ad esempio, studi su antiossidanti e cancro, fatta in popolazioni nel 1990, è venuto a conclusioni differenti a seconda del tipo di popolazione che è studiata. Molti studi sono stati fatti con supplementi di antiossidanti, a dosi molto superiori presente in un variegato e dieta equilibrata, mostrando risultati incoerenti sono stato estrapolato a una dieta varia ed equilibrata.
Alcuni mesi fa, l'EFSA (Agenzia per la sicurezza alimentare europea) pubblicato il suo parere sull'evidenza scientifica corrente che collegavano l'azione antiossidante con benefici per la salute e sua conclusione è che la prova sufficiente c'è quello di rendere tale rapporto. Questo ovviamente ha suscitato grande scalpore nella comunità scientifica internazionale. Tuttavia, il rapporto di causa ed effetto tra il consumo di antiossidanti e i benefici relativi alle loro proprietà o l'attività antiossidante non è completamente chiarito, non significa che una dieta ricca di antiossidanti non è raccomandata. Al contrario, esso è.

Antiossidanti sono presenti in alimenti

La mancanza di prove scientifiche attuali non significa che non devono essere presenti nei nostri alimenti antiossidanti. Queste sostanze si trovano soprattutto in alimenti di origine vegetale e i benefici che hanno una dieta ricca di questi alimenti sulla salute in generale è ben noto a. I principali antiossidanti presenti nei nostri alimenti sono:
  • B-carotene: presenti in alimenti arancioni, come carote, patate dolci, melone melone, albicocche, zucca o maniglie. Nonostante questa caratteristica prima altri alimenti che sono ricchi di betacarotene sono le verdure a foglia verde, spinaci e cavolo.
  • Luteina: presente anche in verde foglia come quelle menzionate in precedenza.
  • Licopene: è un potente antiossidante presente nei pomodori, anguria, papaia o sangue arancione. La principale fonte di licopene nella nostra dieta è il pomodoro e i prodotti derivati da esso, come salse e ketchup.
  • Selenio: è un minerale che fa parte di alcuni enzimi con attività antiossidante. Le principali fonti di selenio sono riso e frumento (soprattutto nella sua versione integrale) e relativo contenuto dipenderà il selenio presente nel terreno agricolo. Non si dimentichi che selenio è anche presente nei muscoli degli animali, così la carne è un'altra delle fonti di questo minerale nella nostra dieta.
  • Vitamina A (retinolo): questa vitamina ricchi cibi includono fegato e tuorlo delle uova. Beta-carotene è considerare come pro-vitamina A, che è un precursore di questa vitamina, quindi gli alimenti ricchi di beta-carotene inoltre possono essere considerati importanti per contribuire all'approvvigionamento di retinolo.
  • Vitamina C: si trova in molti frutti e verdure, come arance, frutta Kiwi, fragole, pomodori...
  • Conosciuto anche con il nome di alfa-tocoferolo, vitamina E: è principalmente presente negli oli di semi, quali girasole, soia, mais e noci.
Ci sono alcuni altri alimenti che li ha impostare le proprietà di sana soprannaturale poiché essi presentano un'elevata quantità di sostanze fitochimiche che può essere considerato come antiossidanti. Tuttavia, non esiste alcuna prova che confermano tali benefici.

Menù antiossidante

Nonostante il nuovo consenso scientifico che segna la necessità di ulteriori studi che valutino gli effetti degli antiossidanti sulla salute, una dieta ricca di antiossidanti e sostanze fitochimiche implica un elevato consumo di alimenti vegetali, cereali e granaglie, frutta secca, legumi e oli vegetali. Non si deve ignorare che questi alimenti sono basati sulla dieta mediterranea, uno stile alimentare che ha mostrato evidenti benefici sulla salute.
Di seguito, presentiamo un esempio di menù con un alto contenuto di antiossidanti:

Menù antiossidante

Indicato per prevenire gli effetti dell'ossidazione cellulare.
Colazione
  • Un bicchiere di bevanda di soia
  • 2 fette di pane di semi con olio di oliva, fette di pomodoro e semi di sesamo.
  • Insalata di fragole e ananas.
Metà mattina
  • Una tazza di tè verde.
  • Una manciata di noci.
Cibo
  • Insalata di ceci con spinaci, pomodori Cherry ' s, semi di girasole.
  • Sardine alla griglia con aglio e prezzemolo e broccoli saltati fodera.
  • Una fetta di pane.
  • Uno yogurt.
Spuntino
  • Frullato di frutta fresca di stagione.
Cena
  • Crema di zucca e caprino formaggio.
  • Pollo pollo con pomodori al forno.
  • Kiwi con miele.
Article contribué à des fins éducatives
Santé et bien-être

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…