Passa ai contenuti principali

Macronutrienti: Fibra alimentare

Fibra alimentare è una sostanza essenziale per una dieta considerata sana ed equilibrata, anche se non deve abusare del loro consumo. Sai le sue proprietà e quali sono gli alimenti contengono.

Fibra dietetica

Per lungo tempo creduto che fibra dietetica non era necessario per l'essere umano, poiché il nostro sistema digestivo non ha gli enzimi necessari per degradare e così si digeriscono. Tuttavia, studi hanno dimostrato che la fibra è una parte essenziale della nutrizione delle persone attualmente essendo raccomandate l'assunzione giornaliera, essenziali per ogni sana e dieta equilibrata.

Come viene classificato il fibra

Ci sono due tipi di fibre, con caratteristiche specifiche a seconda della loro solubilità in acqua:
Fibra insolubile
Presente in pane, cereali integrali e loro derivati, così come noci. È responsabile per il buon transito intestinale, diminuendo la stitichezza, poiché l'apparato digerente non contiene quasi nessun batteri intestinali in grado di degradare esso.
Fibra solubile
È in grado di assorbire l'acqua facilmente, contribuendo alla diminuzione assorbimento di zucchero, colesterolo e trigliceridi nel tubo digerente, riducendo così la presenza di malattia cardiovascolare, evitando la comparsa di stitichezza, emorroidi e diabete.
Ci sono enzimi digestivi in grado di digerirlo. Sono presenti nella frutta, verdura e legumi.

Fonti di fibra dietetica

Possiamo essere trovati in vari alimenti, essendo tutti loro esclusivamente di origine vegetale, come:
  • Cereali.
  • Farine integrali (avena, frumento, orzo, segale, mais e riso).
  • Verdure.
  • Frutti.
  • Frutta secca.
  • Ortaggi e legumi.

Funzioni della fibra alimentare

Fibra alimentare ha diverse funzioni nel corpo, tra cui:
  • Assorbimento di acqua. Aumenta il volume delle feci, rendendole più fluide, facilitando la loro deportazione. Così aiuta a combattere la stitichezza e riducono la possibile presenza di emorroidi.
  • Aumenta la sensazione di sazietà. Fibra insolubile non aggiunge calorie. Questo si gonfia di acqua provocando la sensazione di sazietà, beneficiando soprattutto coloro che hanno problemi di peso.
  • Riduce i livelli circolanti di colesterolo. Una dieta di fibra solubile può ridurre il colesterolo cattivo (LDL), poiché questo tipo di fibra è in grado di coprire le pareti dell'intestino, impedendo l'assorbimento del colesterolo dal cibo.
  • Possibile effetto protettivo contro il cancro del colon, mammella e prostata. Per ridurre la possibile presenza di diabete: fibra solubile rallenta l'assorbimento dei carboidrati di cibo mangiato, evitando così bruscamente aumentare lo zucchero nel sangue dopo i pasti.
  • Aiutare la crescita di batteri intestinali che sono molto favorevoli per il nostro organismo.

Esigenze di fibra nella dieta

Quando si parla di esigenze di fibra nella dieta, dobbiamo distinguere tra diverse età:
  • Nei bambini, la quantità necessaria è calcolata nel modo seguente: per l'età che ha il bambino è composta da cinque unità, con il risultato è la quantità di fibre consigliata.
  • Negli adulti, la dose raccomandata è 25 grammi di fibre al giorno. Questo importo può essere raggiunto facilmente se teniamo a mente che un semplice piatto di fagioli porta circa 20 grammi di fibra, uno dei piselli sono circa 13 grammi o uno di bietole e 5 grammi di fibra.

Svantaggio di un consumo eccessivo di fibra

L'assunzione di grandi quantità di fibra ha effetti dannosi sulla salute, pertanto non è consigliabile per abusare di questo tipo di cibi perché possono causare gas, diarrea, dolore addominale e nausea.
Inoltre, suo eccesso impedisce l'agenzia acquisizione essenziale come minerali calcio, ferro e zinco, poiché la fibra insolubile tende a essere associata a un composto acido fitico, minerali, entrare a far parte del complesso, impedendo il suo assorbimento da parte dell'organismo.
Article contribué à des fins éducatives
Santé et bien-être

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…