La felicità è la strada | Aneddoti, parabole, fiabe e riflessioni organizzative

Anedotas, parábolas,
fábulas e reflexões.

Parabole e storie di educare ai valori

Convincerci che la vita sarà meglio dopo aver raggiunto i 18 anni, dopo che si sposano, dopo aver ottenuto un lavoro migliore, dopo aver avuto un bambino, dopo aver avuto un altro...

Allora siamo frustrati perché i nostri figli non sono abbastanza vecchio, e pensiamo che ci sentiremo felici quando sono così. Quindi ci dispiace perché sono adolescenti, difficili da trattare; Certamente si sentirà più felice quando escono da quella fase.

Diciamo che la nostra vita sarà completa quando nostro (a) marito (a) si va meglio, quando abbiamo un auto migliore o una casa migliore, quando andiamo in vacanza, quando noi stiamo in pensione.

La verità è che non c'è momento migliore di questo per essere felice. Se non ora, quando?

Uno dei nostri preferiti è Alfred de Souza:

Per molto tempo mi è sembrato che la vita stava per iniziare, la vita della verità. Ma c'era sempre un ostacolo nel modo, qualcosa da risolvere primo, qualcosa di incompiuto, tempo per ogni passo, un debito da pagare; poi la vita comincerebbe. Finché ho capito che questi ostacoli erano la mia vita.

Questa prospettiva ci ha aiutato a vedere che non c'è nessun modo alla felicità: la felicità è la strada. Noi dobbiamo tesoro di ogni momento, molto di più quando abbiamo condiviso con qualcuno di speciale e ricordare quel tempo non aspetta nessuno.

Non aspettare che finisci la scuola, tornare a scuola, per perdere dieci chili, per avere bambini, fino a quando i bambini vanno a scuola, si sposano, fino a quando divorziano, fino a venerdì sera, fino alla domenica mattina, fino a primavera, estate, autunno o inverno, o fino alla morte, per imparare che non c'è momento migliore di questo per essere felice. La felicità è un viaggio, non una destinazione.

Funziona come se non hai bisogno di soldi, amore come sei mai stato ferito e danza come se nessuno ti guardavano.
Tradotto per scopi didattici