Definizione e significato di Neoliberismo | Concetto e Che cos'è.

Che cosa è il Neoliberismo?


Neoliberismo, noto anche come istituzionalismo o il modello neo-liberale, è un termine che è definito come la teoria politica che mira a raggiungere la massima riduzione dell'intervento dello stato. È associato con il libero mercato e il capitalismo, in termini economici.

Il termine è molto generale e alcuni specifici; È pertanto molto male usati e rare volte capite. In America Latina, per esempio, uso di gruppi il termine come critica del bianco della globalizzazione, il capitalismo e il libero mercato, anche per fini ambientali critiche, ha lasciato senza specificare chiaramente che cosa capiscono dal modello neo-liberale, si vedrà cosa come la vasta gamma di modalità che può essere dato necessario.

Il modello neoliberista è un movimento politico che trova la sua origine nel 1980, a seguito di problemi con altri modelli; economisti come Milton Friedman, Ludwig von Mises e Friedrich Hayek, Carl Menger posto le basi teoriche per l'implementazione della nuova proposta. Tra gli aderenti al nuovo consenso, ci sono differenze nella forma e la profondità che applica il modello, che è che è neo-liberale termine oggi è estremamente ampia. Per esempio è raggruppata una serie di misure adottate durante gli anni novanta gli Stati Uniti li chiamando il "consenso di Washington", che salvò alcuni aspetti del neoliberismo, come la riduzione dell'intervento dello stato in materia economica, ma che continuano a sostenere il funzionamento di uno stato sviluppato in altre zone.

Da un altro punto di vista, può essere inteso come un movimento che si pone come risposta liberale al realismo neo-liberalismo. Anche quando essa si pone come risposta a determinati aspetti opposto al realismo, entrambi i movimenti condividono l'idea che l'atto di diverse nazioni di interesse personale, tuttavia, si oppongono lo sguardo pessimistico che i realisti circa l'impossibilità di reciproca collaborazione tra i diversi paesi del mondo, considerando, per parte sua, che possono partecipare Nazioni Uniti da una stessa causaal fine di ottenere risultati migliori in relazione ai loro obiettivi e interessi.

All'interno le idee base del neo-liberalismo è l'enfasi nello sviluppo economico delle Nazioni, raggiungere una crescita massima produzione nazionale. Tutto questo nasce per realizzare con successo incontrare conflitti sia economici che sociali. Lo sviluppo economico del neoliberismo è raggiunto attraverso un mercato dinamico in cui c'è una forte attività del settore privato e in cui l'attuale governo agisce come un organo sussidiario minimo, e non come un attore che interpretava il ruolo di controllo, in altre parole, sarà efficace un governo che posizione dal fallback minimo.

I sostenitori del movimento neo-liberale ha proposto che la cooperazione internazionale è un modo eccellente per la risoluzione efficace dei conflitti che, inoltre, si può contare sul supporto e assistenza di organizzazioni internazionali come l'ONU. Si ritiene inoltre che attraverso la reciproca cooperazione, lavoro a lungo termine può essere più positivo che concentrarsi sui risultati individuali conseguiti nel breve termine.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano