Passa ai contenuti principali

Definizione e significato di Materialismo Dialettico | Concetto e Che cos'è.

Che cosa è il Materialismo Dialettico?


Per comprendere questo filosofico corrente deve comprendere materialismo e dialettica (entrambi contributi viene concetto "dialettico"). Materialismo sostiene che il cervello è preminente sul pensiero, che in parole più semplici che traduciamo come quel pensiero deve la sua esistenza al cervello. Questa è una risposta all'idealismo, cui rappresentano è supportato sulla premessa di René Descartes "cogito ergo sum" ("Penso dunque esisto") ed Emmanuel Kant che conduce al più lontano questo pensiero. Pure, credevano che il fenomeno esistente non poteva essere comprese se non c'è un pensiero essendo, così il pensiero è primo al fenomeno osservato quanto sarebbe irrilevante per qualcosa succederà se non è possibile capirlo attraverso pensieri prima del fenomeno. Naturalmente, ciò solleva molte domande che i materialisti risolto in modo molto schietto: senza cervello, senza pensieri quindi (fenomeno) è in primo luogo che il pensiero.

In termini di dialettica, diciamo che la parola deriva dal greco "dialektikos" che traduciamo come tecnica di "parlare" e già in latino è citata come "arte". La dialettica è interpretata in modi diversi secondo la zona di studio e nel tempo è cambiato anche il concetto. La filosofia, è dove più interessati, non solo rappresenta il dialogo tra persone, si traduce in un processo mediante il quale il pensiero è espresso in parole. Per Kant e i suoi seguaci è un processo illusorio ma è Hegel che dà la dimensione che oggi conosciamo: la dialettica è un processo che si basa su un'esperienza, in qualcosa di concreto, che genera una serie di pensieri che spiegano e che chiamiamo insieme tesi. Allo stesso tempo generato altri pensieri che sollevano dubbi circa la tesi e che a sua volta produce un'altra spiegazione, che si chiama antitesi.

Tra due scuole di pensiero sono si impegna in una sorta di dialogo che ha portato una nuova spiegazione più completa, che noi chiamiamo sintesi. Nel tempo la sintesi diventa una nuova tesi e il processo viene ripetuto. Per finire con la dialettica dire che Hegel applica nella maggior parte del caso dove c'è potere, ad esempio il rapporto datore di lavoro e le relazioni simili. Qui è dove Marx ed Engels prendere le basi di storico o materialismo dialettico. Secondo loro che muove il cambiamento storico è che il cambiamento delle fonti di produzione (Marx) è un fenomeno economico (Engels).

Produzione sarebbe dividere il mondo tra chi produce e chi consuma, lasciando in mezzo a coloro che acquisiscono ricchezza con lo scambio. Quindi secondo questi approcci sono sociali classi si impegneranno in questo tipo di dialogo del potere, ciascuno con il potere di produrre (classe operaia) e la classe che può acquisire e si arricchiscono con la produzione (la borghesia). La relazione tra due classi sarebbe nato sistemi politici che conosciamo e le varie divisioni sociali, poiché ci sono classi effettivamente più sociali come il fenomeno economico è più complesso. Per loro feudalesimo (esempio utilizzato per chiarire le idee e la venuta di essere tesi) cessa di rispettare il ruolo normativo che aveva nel Medioevo e dà luogo all'assolutismo monarchico (l'antitesi) come un modo di fare la classe nobile di conservare il potere ma invece dà luogo al potere della borghesia (in particolare con la rivoluzione francese e rappresenta la sintesi) che non tenta di Un'altra cosa che trarre beneficio da esso (anche se l'ideale era un altro: l'uguaglianza di tutti davanti alla legge).

Quindi cerchiamo di guardare un esempio più recente, che possiamo prendere come una tesi alla dittatura della di Somoza in Nicaragua, l'antitesi viene ad essere la rivoluzione sadinista e loro sintesi il governo che si formò dopo rovesciare il dittatore. Più tardi questo governo aveva la propria antitesi nel famosi "contro-rivoluzionari" o "contro" e di conseguenza abbiamo una nuova sintesi nel governo di Violeta Chamorro. Possiamo identificare processi simili in molti dei nostri giorni paesi oggi, chiaro che su una scala molto più piccola di Marx ed Engels utilizzata e forse più aggiornati, perché ci piaccia o no, ancora una percentuale molto elevata della popolazione mondiale vive sotto l'ombra di questo pensiero. Devo solo dire quel giorno storico o materialismo dialettico che conosciamo oggi è dovuta al contributo di Lenin, che ha adattato alla situazione della Russia e Mao, che a sua volta rende il suo adattamento alla Cina o citare i contributi di molti teorici più di cento anni.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…