Passa ai contenuti principali

Definizione e significato di Enciclopedia | Concetto e Che cos'è.

ADSBYGOOGLE

Che cosa è un'enciclopedia?


Un'enciclopedia è un record della conoscenza dell'umanità nella forma delle Scritture compilata con le informazioni dai vari rami della conoscenza. Il numero di questioni che può occuparsi di un'enciclopedia, può essere presentato in uno o più volumi, potendo arrivare a un'importante collezione di libri. Volumi contengono le informazioni divise in articoli di ogni problema che l'enciclopedia è destinato a coprire e di solito sono ordinati alfabeticamente.

L'enciclopedia del termine deriva dal greco enkyklios paideia, significato "educazione arrotondato", significa "conoscenza generale". È noto che, poiché migliaia di uomo anni ha riassunto la sua conoscenza, ma nel 1541, il termine è stato usato un libro di Joachimus Fortius Ringelbergius chiamato Lucubrationes vel dimittere absolutissima kyklopaideia. Più tardi, nel 1559, il croato Pavao Skalić ha usato la parola nel suo libro enciclopedia seu orbis disciplinarum tam sacrarum quam prophanarum epistemon. Attualmente, in spagnolo l'enciclopedia della parola, è usato mentre in inglese, normalmente l'enciclopedia della parola, è utilizzato soprattutto in America. Nel Regno Unito, utilizzato anche l'enciclopedia della parola.

Se si tratta di compendi, tra i più antichi conservati enciclopedico record è storia Naturalis di Plinio il vecchio, un romano che visse nel primo secolo dopo Cristo. Nel suo lavoro di 37 capitoli, comprendeva argomenti vari come storia naturale, medicina, geografia, geologia, arte e architettura e molti altri. Un altro vecchio record fu opera di San Isidoro de Sevilla, etimologie, che ha scritto poco prima della sua morte tra il 627 e 630 d.c.. 20 libri con argomenti come la grammatica, metrica, retorica, dialettica, matematica, religione, medicina, agricoltura e molti altri, è stato uno dei libri usati nell'educazione del Medioevo.

Nel XVIII secolo, sviluppò il concetto di enciclopedia che attualmente è gestita con un generale scopo e produzione di massa. Si evidenzia il nome di Denis Diderot, tra diverse importanti encyclopaedists. Erano scrittori e scienziati di quel tempo che ha reso famosa Encyclopédie, compilato tutte le conoscenze scientifiche per cercare di vedere il mondo da una prospettiva diversa alla consueta religione e metafisica. Nel XX secolo, il concetto di enciclopedia è diventato più popolare e, inoltre, con le nuove conoscenze, numerosi lavori sono stati effettuati. Fine di questo secolo, le nuove enciclopedie su CD-ROM, sono stati sviluppati per essere utilizzati nei computer. Si evidenzia la moderna Encarta da Microsoft. Oggi mettono in evidenza anche gratuito enciclopedie, permettendo ad esempio di Wikipedia, che le informazioni sono pubblicate dagli utenti di tutto il mondo attraverso Internet, dando così una quantità impressionante di argomenti, più di quanto visto in precedenza.

Caratteristiche fondamentali di un'enciclopedia possono includere quanto segue: è un testo riassunto rispetto ad altre opere. Poiché deve contenere molti temi, le informazioni sono presentate in modo sintetico. Articoli che contengono, sono piuttosto oggettiva, quindi non ci sono nessuna opinione. Essi si limitano a esporre i fatti corrispondenti. Le informazioni esposte sono opera di autori diversi; in realtà, ci sono articoli che sono fatti per il lavoro di centinaia di persone diverse. La quantità di informazioni per ogni elemento è limitata secondo la dimensione totale del lavoro.

In termini di contenuto, è necessario essere di interesse universale, cioè, che potreste essere interessati a chiunque e non un gruppo in particolare. Essi devono anche mantenere interesse nel tempo; passaggio di informazioni non deve essere utilizzato. Inoltre, il sistema di organizzazione è generalmente per il calcestruzzo, il limite di spazio e per il lavoro di essere autosufficiente, senza dover cercare in altri testi.

Attualmente, enciclopedie più importanti sono l'enciclopedia Espasa (Spagnolo), inglesi (di origine inglese), Larousse (di origine francese), Brockhaus (tedesco), la grande Enciclopedia Sovietica (russo), La Enciclopedia Italiana di Scienze (Italiano), grande enciclopedia Portuguesa e Brasileira (Portoghese), tra gli altri.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…