Definizione e significato di Tastiera | Concetto e Che cos'è.


Riguardo la Tastiera?

Elettronica o tastiera sintetizzatore (rigorosamente anche se questo è un sottogenere come vedremo), è uno strumento di chiavi, il cui suono è generato o amplificata dall'azione dei dispositivi elettronici. Professionalmente, questo strumento è conosciuto semplicemente come "tastiera", poiché il termine "tastiera elettronica" è attualmente utilizzato per nominare tastiere utilizzate da amatori e bambini da basso costo commerciale. Non confondere una tastiera a buon mercato con un professionista, il primo è la qualità del suono più piccola e molto limitata. Tuttavia, le tastiere comuni, sono spesso utilizzati da musicisti professionisti poiché vengono programmati con nuove funzionalità fornite dai più recenti progressi di computer, di tastiere professionale, fatte anni prima, ancora non incluse.

Tastiere sono composti principalmente da: una tastiera musica, un utente dell'interfaccia software, un generatore di ritmi e corde, un generatore di suono e un amplificatore e l'altoparlante. La tastiera musica funziona con un sistema elettro-meccanico che collega gli interruttori quando si preme un tasto, producendo le note o il suono dello strumento. Software di interfaccia utente è un programma che viene di solito in un chip, che consente all'utente di interagire con i controlli e menu dello strumento; usando questo software, l'utente può selezionare diversi tipi di suono (pianoforte, organo, flauto), effetti come "eco" o "hold" e molte altre applicazioni. Generatore accordi e ritmi è un altro software che consente di produrre diversi ritmi e corda di comandi MIDI. Generatore di suono è costituito da un modulo di suono elettronico che è contenuto in un chip con una capacità di accettare i comandi MIDI e produrre suoni.

La tastiera è uno strumento molto utile, che con vari suoni incorporati, consente il tastierista creare musica varie e diverse correnti. Inoltre può possiedono altre funzioni, come l'opzione che consente di effettuare registrazioni delle creazioni musicale per poi ascoltare questa registrazione, che è utile per la pratica e la composizione. Inoltre ha uno schermo molto utile, che serve a osservare le regolazioni che sono stati fatti e così tenere traccia delle attività. Consiste in una variazione di queste tastiere sintetizzatori, che permettono la creazione di nuovi suoni basato su altri già creata o da zero, regolando le onde sonore in una speciale per quell'interfaccia.

Le migliori tastiere permettono di toccare più di dieci tasti contemporaneamente e anche suonare strumenti diversi allo stesso tempo diverso. Una buona tastiera avrà ora anche la sensibilità al tocco, regolare il volume della nota suonata secondo la pressione e la velocità con cui viene premuto il pad. Tra i più noti produttori di tastiere elettroniche abbiamo trovato Kawai, Korg, Roland, Yamaha, Ensoniq e Casio.

Tra tastieristi notevoli troviamo Yanni, Kitaro, Rick Wakeman, Keith Emerson, John Paul Jones, Ray Manzarek, Steve Winwood, Billy Preston, Richard Wright, Gregg Allman, Tony Banks e Jon Lord.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano