Passa ai contenuti principali

Definizione e significato di Dadaismo | Concetto e Che cos'è.

Che cos'è il Dadaismo?


Dada o Dadaismo è un movimento cultura che ebbe il suo massimo splendore tra il 1916 e il 1922. È emerso in Svizzera dopo la prima guerra mondiale come una proposta dello scrittore Hugo Ball, che fu raggiunto da chi è venuto a essere considerato un emblema di questo movimento, Tristan Tzara. Dadaismo incluse le arti visive, letteratura, teatro e disegno grafico ed è stato caratterizzato dalla sua politica contro la guerra, la borghesia e la loro natura anarchica.

Ci sono due teorie per spiegare l'origine del termine "dada": uno di loro insegna che il movimento è nato da un gruppo di artisti di Zurigo che, cercando un nome per il loro movimento, sono stati "dati" in un dizionario francese-tedesco. Dato è una parola francese equivalente a "Cavallo giocattolo" e si sarebbe hanno scelto a caso. L'altra teoria sostiene che il termine ha provenuto dagli artisti romani Tristan Tzara e Marcel Janco, che ripete continuamente "da, da". Da significa 'si', e artisti come un modo sarcastico di "Sì, chiara" occuparono. Secondo l'ideale Dada, il termine "Dadaismo" non è corretto, pertanto non considerato, a tutti, che Dada è un movimento artistico.

Dada è nato a Zurigo nel 1916, quando un gruppo di artisti integrato da Hugo Ball, Emmy Hennings, Tristan Tzara, Jean Arp, Marcel Janco, Richard Huelsenbeck, Sophie Täuber, Hans Richter, tra gli altri, discusso di arte e disagio che sentivo circa la guerra e che cosa ha ispirato. Per esprimerla, hanno fatto presentazioni presso il Cabaret Voltaire, dove avrebbe concepito l'idea del Dadaismo. Altri rapporti indicano che Dada è nato fuori una tradizione artistica europea già esistente, che sono arrivati a Zurigo da Tzara e romana artisti. Essi sarebbe hanno riparato nella Svizzera neutra per sfuggire gli eventi della prima guerra mondiale. Hanno usato l'arte astratta per esprimere il loro disgusto contro le idee politiche, sociali e culturale, che credevano che aveva causato la guerra. Per loro, l'astratto era sinonimo di onestà.

Nel 1916, Hugo Ball recitato il primo manifesto e, nel 1918, Tzara ha scritto un manifesto Dada, considerato tra i più importanti. Poco dopo, il cabaret chiuso e spostato a un'altra galleria. Palla sinistra Europa e Tzara è stato responsabile della diffusione del Dada al continente. Egli divenne il leader del movimento. Dopo la guerra, nel 1918, gli artisti si trasferì ai loro paesi e molte attività di Dada continuarono in diverse città.

Dadaismo fu importante anche in altri posti come la Germania, dove la dimostrazione era concentrata più sulla politica e sociale in artistico. Qui fu dove emerse la tecnica del fotomontaggio, attraverso l'opera di George Grosz e John Heartfield. Si evidenzia anche la prima fiera internazionale di Dada nel 1920 e una serie di giornali Dada. Stati Uniti, Dada era più sviluppato a New York, che era anche un rifugio per artisti dalla guerra. Gli artisti che ha guidato il movimento nel paese erano Marcel Duchamp, Francis Picabia e Man Ray, il quale si unì Beatrice Wood ed Elsa von Freytag - Loringhoven. In Francia, il Dada ha cominciato a Parigi nel 1920, quando la maggior parte degli artisti originali del movimento si sono riunita nel posto. Manifesti, giornali, proteste, sono stati prodotti spettacoli Il tutto ispirato da Tzara.

Anche se Dadá era molto ampia, era instabile. Nel en1924 di Parigi, il movimento cominciò a trasformarsi in surrealismo e artisti ha cominciato a cambiare le sue idee ad altre forme d'arte come realismo e modernismo, come pure il surrealismo stesso. A causa della seconda guerra mondiale, molti artisti europei è venuto negli Stati Uniti, mentre altri morirono nei campi di concentramento di Hitler, che perseguitò questo tipo di arte. Da lì, il Dada sono fatti sempre più meno attivi ed emersero nuove forme d'arte. Fino al giorno d'oggi, Dada è stato chiamato un'influenza ad altri anti movimenti artistici, politici e culturali. Come dato, vi dico che il citato Cabaret Voltaire divenne, nella metà del 2010, un museo dedicato alla storia di Dada.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…