Passa ai contenuti principali

Che cosa è una leggenda?

Una leggenda è una storia di vicende umane tramandate di generazione in generazione e che viene percepita sia emettitore e ricevitore, come parte della storia. La leggenda possiede qualità che gli danno qualche credibilità, ma di essere trasmessa di bocca in bocca, è cambiando e miscelazione con storie fantastiche. Parte di una leggenda è che essa è raccontata con l'intento di far credere che è un vero e proprio evento, ma in realtà, una leggenda si compone di fatti non storici e tradizionali.

Il termine "leggenda" deriva dalla legenda del latino, significa "ciò che deve essere sentito". Originariamente, era una narrazione scritta che è stato letto in pubblico alle celebrazioni delle feste dei Santi. Dal XIX secolo, la leggenda è considerata un sinonimo della cosiddetta tradizione popolare. Come parte del genere letterario, la leggenda è considerata come una narrazione del personaggio con origine orale.

Una leggenda ha come caratteristica fondamentale, che è orale in natura, cioè è una storia parlata che andrà in onda tradizionalmente su un luogo, di un popolo, di una popolazione. Distingue anche in una leggenda, che indica i luoghi specifici, che fanno parte della realtà della sua storia. Inoltre, si riferisce a fatti, luoghi, monumenti, persone e comunità. I fatti riportati in una leggenda normale, si trasformano con il passare degli anni, a meno che le leggende sono scritte, poiché non hanno tale caratteristica. Alcune leggende iniziano e continuano ad essere orale in natura, mentre altri hanno la stessa origine ma successivamente passato per essere scritti.

Sebbene la leggenda ha storie meravigliose e fittizie, sono normalmente basati sulla realtà, sia che si tratti di una persona, un luogo, un fenomeno naturale, ecc. Così, eroi, storia, Santi, leggende possono essere ecc., dando la leggenda con la possibilità di essere religiosa, profana, popolare o da studioso. Questo è quello che la differenza del mito, che è relativa, perché il mito è essenzialmente un racconto di fatti meravigliosi, con personaggi soprannaturali e che cerca di spiegare l'origine delle cose, rispondere a domande relative alla creazione o alla fine del mondo, ecc. La leggenda, piuttosto che spiegare qualcosa di soprannaturale, è svelata, in modo sorprendente, le caratteristiche di una città, regione, ecc. È questa vicinanza con la cultura di un luogo particolare, ciò che rende la parte di leggenda del folklore.

Ci sono molte leggende che sono specifici per paese, città, regione o città, ma ci sono molti altri che sono condivisi da tutto il mondo, con una specifica sorgente, ma a causa della globalizzazione, sono diventati più popolari. È il caso di leggende come l'isola di Atlantide, la città di El Dorado, Robin Hood, King Arthur, la pietra filosofale, Beowulf, tra gli altri. Molte leggende sono state la causa dei reperti dagli archeologi, di culture che per lungo tempo sono stati considerati solo una leggenda. È il caso di Troy e suo famoso guerra, Pompei e la sua grande distruzione, tra gli altri.
Traduzido per scopi educativi
Significati, definizioni, concetti di uso quotidiano

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…