Passa ai contenuti principali

Biografia e Vita di: Huldrych Zwingli

La ragione, la riforma

Huldrych Zwingli
Il riformatore religioso svizzero Huldrych Zwingli (italianizzato Ulrico) nasce a Wildhaus il giorno 1 gennaio 1484.
Compie gli studi presso le università di Vienna e di Basilea. Viene ordinato sacerdote nel 1506, poi inviato a Glarona, dove inizia lo studio del Nuovo Testamento direttamente sul testo greco. Studia la storia dei padri della chiesa e la lingua ebraica.
Dotto umanista, entra in contatto con Erasmo da Rotterdam, di cui subisce l'influenza. Nel 1518 diviene parroco titolare della cattedrale di Zurigo e fa della città il campo della sua attività di predicatore e di uomo politico.
Attraverso lo studio di Sant'Agostino matura un'esperienza interiore che lo porta a distaccarsi dal cattolicesimo; Zwingli concepisce la salvezza come opera della grazia con l'esclusione dei meriti e la Sacra Scrittura come unica norma in campo di fede e di morale.
Appoggiato dalle autorità cittadine sopprime le processioni considerandole pratiche superstiziose, le devozioni alla Madonna e ai santi, i sacramenti, tranne il battesimo e l'eucaristia. Inoltre rimuove le immagini sacre dalle chiese e abolisce il celibato ecclesiastico e i voti monastici. Chiude poi i monasteri e destina i loro beni all'assistenza dei poveri.
Gli oppositori, sia cattolici sia anabattisti, vengono duramente perseguitati. Nel corso di un pubblico dibattito con i rappresentanti del vescovo di Costanza (1523), Huldrych Zwingli presenta la sua dottrina in 67 tesi e sostiene la superiorità della Sacra Scrittura sulla chiesa, l'uso del tedesco nella liturgia e il rifiuto del magistero dogmatico di Roma.
Mentre anche le città di Berna (1528) e Basilea (1529), seguite di lì a poco da Costanza, San Gallo, Biel, aderiscono alla riforma di Zwingli, cresce la tensione con i cantoni cattolici, unitisi in alleanza sotto la protezione di Ferdinando d'Asburgo. Fallito a Marburgo (1529) il tentativo di formare un'analoga alleanza coi luterani per l'inconciliabilità delle posizioni di Zwingli e Lutero sull'eucaristia, i cattolici, esasperati dal blocco economico attuato nei loro confronti da Zurigo, attaccano la città: nello scontro di Kappel (1531) lo stesso Zwingli viene catturato, poi ucciso come eretico l'11 ottobre 1531.
Il pensiero religioso di Huldrych Zwingli è esposto nel "De vera et falsa religione commentarius" (1525), opera considerata il primo trattato teologico della riforma.
Oggigiorno gli eredi, diretti e indiretti, del pensiero di Zwingli sono i Quaccheri e i Battisti.
Biografie di personaggi famosi e storici

Estratto dal sito web: Biografieonline.it sotto Licenza Creative Commons.

I messaggi più visti

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale

Tutte le favole di Esopo con lezioni e morale - 393 favole Autore: Esopo


INDICE DI TUTTE LE FAVOLE:
01. Aquila, Raven e il pastore.
02. L'Aquila, la lepre e lo scarabeo.
03. taglio ala dell'Aquila e la volpe.
04. L'Aquila e la volpe.
05. L'Aquila e la freccia.
06. L'Aquila e i Galli.
07. le volpi sulle rive del fiume Meandro.
08. la volpe che è stata riempita il suo grembo.
09. la volpe e il biancospino
10. la volpe e il taglialegna.
11. la volpe e il serpente.
12. la volpe e i grappoli di uva.
13. la volpe e il coccodrillo.
14. la volpe e la Pantera.
15. la volpe e la scimmia incoronato re
16. la volpe e il cane.
17. la volpe e la scimmia discusso circa la sua nobiltà.
18. la volpe e il caprone nel pozzo.
19. la volpe con la coda tagliata.
20. la volpe che non aveva mai visto un leone.
21. la volpe e la maschera vuota.
22. la volpe e il labrador maschio.
23. la volpe e il granchio di mare.
24. la volpe e il corvo affamato.
25. la volpe e il corvo grida.
26. le vol…

10 più famosi templi greci

La più importante e diffusa costruzione tipo nell'antica Grecia era il tempio. I primi templi di pietra è apparso qualche volta durante l'inizio del VI secolo A.C. e cominciarono ad apparire in gran numero nel prossimo secolo. Lo scopo di un tempio greco era solito per ospitare una statua di culto o emblema. Religione non ha bisogno di persone raccogliere all'interno del tempio al culto, e loro templi furono principalmente monumenti agli dèi. La caratteristica più riconoscibile del tempio greco sono le colonne massicce. I greci usati tre tipi di colonne: il dorico, ionico e corinzio ordine.
Una panoramica dei più famosi templi greci trovati intorno al Mediterraneo.
10. tempio di Olympian Zeus
Flickr /caribb
Anche se solo alcune colonne rimangono del tempio di Zeus di Olimpia ad Atene non ci vuole molta immaginazione per capire che questo era un gigantesco tempio. La costruzione iniziò nel VI secolo A.C. durante il dominio dei tiranni ateniesi, che prevedeva la…

Chi erano gli Unni | Origine e storia.

Definizione: Chi eranogli Unni di Joshua J. Mark

Gli Unni erano una tribù nomade di cui l'origine è sconosciuta, ma, molto probabilmente, sono venuti da "da qualche parte tra il bordo orientale dei monti Altai" e il Mar Caspio, all'incirca moderno Kazakhstan (Kelly, 45). In primo luogo sono menzionati nelle fonti romane dallo storico Tacito nel 91 D.C. come vivente nella regione intorno al Mar Caspio e, in questo momento, non vengono citati come più di una minaccia a Roma rispetto a qualsiasi altra tribù barbariche. Nel tempo, questo avrebbe cambiato come Unni divennero uno dei principali contributori alla caduta dell'Impero romano, come loro invasioni delle regioni dell'Impero, che erano particolarmente brutale, incoraggiarono quello che è conosciuto come la grande migrazione (noto anche come il "vagare delle Nazioni) tra circa 376-476 CE. Questa migrazione di popoli, come l'Alani, Goti e Vandali, interrotto lo status quo della societ…